Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Innesto AG della retina presenta i dati clinici di riusciti innesti elettronici subretinal

Retina innesto AG, un rivelatore principale degli innesti subretinal per il cieco, oggi ha annunciato la presentazione dei risultati ottenuti durante il loro primo test clinico umano sotto forma di due presentazioni orali all'occhio ed alla riunione annuale 2010 del chip a Detroit, Mich. Il primo studio presentato dal professor Eberhart Zrenner, M.D., Direttore e presidente dell'istituto per la ricerca oftalmica al centro per l'oftalmologia dell'università di Tuebingen, Germania discute i risultati di test clinico con gli innesti elettronici subretinal per quanto riguarda l'abilità del capanno mimetico dei pazienti dalle retinite pigmentose (RP) alle visualizzazioni oggetto e perfino dalle lettere alle parole del modulo con gli occhi liberamente mobili. Il secondo, presentato da Dott. Walter-G. Wrobel, CEO innesto AG della retina è il primo dei sui dati gentili che forniscono l'analisi costi-benefici degli innesti subretinal.

“I dati presentati oggi rappresentano una pietra miliare importante nella lotta per riparare la visione utile alle persone che sono capanno mimetico dovuto le retinite pigmentose. I dati parlano alla capacità del paziente di cominciare facilmente a trarre giovamento dall'innesto subretinal anche con piccolo a nessun addestramento„

La presentazione del Dott. Zrenner nominata, “innesti Subretinal permette che i RP-pazienti ciechi leggano le lettere e combinarle alle parole immediatamente senza prepararsi„ comprendono le conclusioni dai risultati test clinico umano dell'innesto della retina del primo. Durante questo test clinico, che ha cominciato nel novembre 2005, 11 paziente ha ricevuto i micro chip 1500 del pixel impiantati sotto la retina. Come riportato in questo studio, i dati ottenuti in primo test clinico hanno concluso che il 1500 mobili del micro chip di stendimento elettrodico liberamente con l'occhio, possono riparare la visione utile e la capacità di leggere le lettere e formare le parole.

“I dati presentati oggi rappresentano una pietra miliare importante nella lotta per riparare la visione utile alle persone che sono capanno mimetico dovuto le retinite pigmentose. I dati parlano alla capacità del paziente di cominciare facilmente a trarre giovamento dall'innesto subretinal anche con piccolo a nessun addestramento,„ ha detto il professor Eberhart Zrenner, M.D., Direttore ed il presidente, istituto per la ricerca oftalmologica all'ospedale Tuebingen, Germania dell'occhio dell'università. “Mentre continuiamo sopra nella nostra ricerca recentemente abbiamo cominciato il nostro secondo test clinico umano in parecchi siti attraverso Europa in cui i pazienti riceveranno permanentemente il microchip.„

Dott. Walter-G. Wrobel, CEO dell'innesto della retina sta presentando i dati supplementari dal primo test clinico che ha calcolato il rapporto costi-benefici connesso con l'impianto subretinal. Mentre il rapporto costi-benefici di altre circostanze oftalmologiche è stato esplorato e studiato stato nel passato, i ricercatori hanno ancora esaminare questo rapporto per le persone con le retinite pigmentose. I risultati di questo primi del suo studio gentile hanno trovato un beneficio di costo significativo basato sul miglioramento nella sua qualità di vita, che può essere preveduta con l'innesto retinico utilizzato in questo test clinico.

“Siamo eccitati per essere a Detroit che presenta questo primo dei sui dati gentili che esploriamo i benefici di costo connessi con gli innesti retinici,„ ha detto il Dott. Walter-G. Wrobel, presidente e direttore generale innesto AG della retina. “L'obiettivo primario del nostro primo test clinico era di fornire la visione utile ai pazienti, ma questo studio indica che tali unità potrebbero essere un trattamento redditizio per la gente accecata tramite degenerazione retinica. Aspettiamo con impazienza di portare questo slancio nel nostro secondo test clinico che ha cominciato questa primavera.„

Source:

: Retina Implant AG