Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'APF lancia la nuova iniziativa educativa per la gente con dolore, professionisti di sanità

Obiettivi di iniziativa da istruire sulla sicurezza di utilizzo appropriata e delle terapie della gestione di dolore nello sforzo per diminuire rischio e migliorare Access per fare soffrire cura

Le fondamenta americane di dolore (APF) oggi hanno annunciato il lancio di PainSAFE™ (sicurezza & Access di dolore per ognuno), una nuova iniziativa educativa progettata per la gente con i professionisti di sanità e di dolore. La missione di PainSAFE è di fornire la formazione che circonda la sicurezza di utilizzo appropriata e delle terapie della gestione di dolore per la gente influenzata dai professionisti di sanità e di dolore, quindi, contribuenti a diminuire il rischio e migliorare l'accesso a cura di dolore di qualità.

PainSAFE è un programma del web che fornisce informazioni aggiornate, programmare e risorse pratiche e strumenti contribuire ad istruire i consumatori circa le opzioni del trattamento di dolore ed il loro uso.  PainSAFE egualmente fornisce ai fornitori di cure mediche un hub centrale ad di informazioni basate a prova ed agli degli strumenti basati a pratica per mettere a fuoco sulla sicurezza e per diminuire i rischi connessi con i vari trattamenti di dolore.  Il contenuto di PainSAFE continuerà a evolversi ed adattarsi come ricerca di polizza e scientifica scopre i nuovi risultati nell'area del trattamento sicuro di dolore e nell'impatto nell'ambiente degli approcci raccomandati. I materiali sono disponibili a www.painsafe.org.

L'APF riconosce che la sicurezza paziente è una della nazione che stampa le sfide di sanità, direttamente pregiudicando la gente che vive con vari stati acuti e cronici di dolore.  Sebbene le terapie della gestione di dolore possano fornire i vantaggi significativi diminuendo il dolore e la sofferenza, migliorando la funzione fisica e riparando la sua qualità di vita, possono anche provocare gli effetti non intenzionali o indesiderabili, da secondario a pericoloso.

“La conoscenza di come utilizzare sicuro i trattamenti fra i fornitori ed i loro pazienti provocherà le migliori scelte del trattamento, sicurezza di utilizzo di queste terapie e, a loro volta, migliorare accesso a cura di dolore,„ ha detto l'esperto Lynn Webster nella gestione di dolore, il MD, FACPM, FASAM ed il Consigliere per PainSAFE.  “La realtà è che non c'è nessun'opzione del trattamento per la gestione di dolore senza rischio e che egualmente comprende la decisione per non trattare il dolore. Ma questi rischi possono essere gestiti istruendo ed autorizzare i consumatori e professionisti di sanità circa la responsabilità ogni persona ha egualmente nella sicurezza di utilizzo dei trattamenti limitare il rischio mentre ottenendo il la maggior parte da un programma di cura di dolore.„

“Il dolore è gestito il più bene facendo uso di una combinazione di opzioni del trattamento. Queste opzioni possono comprendere la prescrizione o farmaco non quotato in borsa (di OTC), consigliare, terapia fisica, medicina complementare ed alternativa (CAM), iniezioni, terapie impiantabili di dolore o chirurgia. Questa “multi-modalità„ approccio prende in considerazione che il dolore di ogni persona è unico e che non c'è soluzione “unitaglia„ da fare soffrire,„ ha detto Micke Brown, BSN, Marina militare, Direttore delle comunicazioni per l'APF ed infermiere della gestione di dolore.  

Source:

American Pain Foundation