Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Sanford-Burnham riceve il rinnovo quinquennale di concessione di memoria dal NSC

Il centro del Cancro all'istituto di ricerca medica di Sanford-Burnham (Sanford-Burnham) ha ricevuto un rinnovo quinquennale di concessione di memoria dall'istituto nazionale contro il cancro (NCI). Il rinnovo, che funziona fino al 2015, fornirà più di $21 milione per supportare la ricerca sul cancro avanzata, un aumento di 21 per cento sopra la concessione precedente. Sanford-Burnham è stato un centro NSC-designato del Cancro di ricerca di base dal 1981, uno di soltanto sette nella nazione.

“La designazione del centro del Cancro di NSC è un benchmark nazionale ed il nostro rinnovo con una classificazione “eccezionale„ conferma la qualità eccezionale di ricerca sul cancro a Sanford-Burnham,„ ha detto Presidente Kristiina Vuori, M.D., il Ph.D. “l'aumento che di bilancio significativo abbiamo ricevuto è un onore tremendo e un riflesso del duro lavoro e della dedica dalla facoltà e dal personale in tutto l'istituto.„ Il Dott. Vuori è presidenza presidenziale adottiva di Stanley e di Pauline, professore e Direttore del centro NSC-designato del Cancro e ricercatore principale per la concessione di memoria di NSC a Sanford-Burnham.

Con le capacità di livello internazionale di scoperta della droga al centro del Conrad Prebys di Sanford-Burnham per genomica chimica e più di 400 gli scienziati dedicati a ricerca sul cancro, Sanford-Burnham sta funzionando per tradurre i risultati significativi di ricerca di base in trattamenti e sistemi diagnostici del prototipo. Il centro del Cancro egualmente fa leva i risultati dalla ricerca dell'istituto nell'infiammazione, nella neurobiologia, nelle malattie metaboliche e nella biologia di cellula staminale per migliorare la nostra comprensione di come il cancro si sviluppa, si sviluppa e si sparge.

Negli ultimi mesi, i ricercatori di Sanford-Burnham hanno trasformato parecchie innovazioni emozionanti, compreso la creazione del peptide (un pezzo di proteina) che rende i tumori più porosi, migliorante l'infiltrazione delle medicine del cancro i tumori solidi; inventando i prodotti chimici che sconfiggono i meccanismi di difesa del cancro contro la chemioterapia e la radioterapia neutralizzando la classe A di proteine protettive che custodicono le cellule tumorali; creando una versione di una droga antinfiammatoria, Cox-2 l'inibitore Sulindac, con la promessa degli effetti anticancro; ed indicando che le cellule staminali primitive micidiali del cancro possono essere costrette a maturare nei tessuti benigni.

“Molto siamo compiaciuti che il NSC continua a firmare le nostre iniziative di avanguardia di ricerca sul cancro a Sanford-Burnham,„ abbiamo detto presidenza dell'amministratore delegato del CEO John Reed, di M.D., di Ph.D., di professore e di Donald Bren. “L'aumento impressionante in finanziamento ricevuto al nostro centro del Cancro in un momento in cui il finanziamento di NIH è estremamente limitato è convalida che il NSC apprezza la nostra strategia unica, con cui i gruppi degli scienziati altamente di collaborazione lavorano insieme, armata con accesso ad alcune della maggior parte delle tecnologie avanzate del mondo, per tradurre le scoperte perspicaci del laboratorio in nuove medicine che infine salveranno le vite innumerevoli.„

Source:

: Sanford-Burnham Medical Research Institute