Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Allini BioPharma per presentare i risultati provvisori positivi della prova ARRY-380 di fase 1 al simposio di ASCO

Allini BioPharma Inc. (NASDAQ: ARRY) oggi ha annunciato i risultati provvisori positivi del suo HER2 (ErbB2) inibitore novello e orale, ARRY-380, in una prova di fase 1 in pazienti con cancro avanzato. Questi risultati stanno presentandi al simposio del cancro al seno di 2010 ASCO in porto nazionale, Maryland. Il manifesto completo (#A7) avente diritto, “uno studio di fase 1 per valutare la sicurezza, la tollerabilità e le farmacocinesi di ARRY-380 - un inibitore orale di HER2,„ è disponibile come PDF sul sito Web della schiera: >

“Sono ottimista circa questo HER2 inibitore oralmente disponibile e selettivo, ARRY-380. Fin qui, ben-è stato tollerato ed ha indicato l'attività in pazienti precedentemente curati con trastuzumab e lapatinib„

I risultati provvisori sono stati presentati su 17 pazienti metastatici positivi del cancro al seno HER2 curati con ARRY-380 alle dosi superiore o uguale a DOMANDA di mg 200. Tutti questi pazienti precedentemente erano stati curati con Herceptin® (trastuzumab) e 81 per cento precedentemente è stato trattato con Tykerb® (lapatinib). Ventinove per cento di questi pazienti hanno avuti una risposta parziale o una malattia stabile per sei mesi o più lungamente. Tredici dei 17 pazienti hanno avuti malattia misurabile come definita dai criteri di valutazione di risposta in tumori solidi (RECIST); di questi pazienti, sette (54 per cento) hanno avuti regressioni nelle lesioni di obiettivo. Dei quattro pazienti senza la malattia misurabile, tre hanno avuti regressioni delle lesioni della parete a scrigno dell'non obiettivo come documentato dalla valutazione fotografica.

ARRY-380 ben-è stato tollerato; gli eventi avversi in relazione con il trattamento predominanti sono stati grado 1. Poiché ARRY-380 è selettivo per HER2 e non inibisce EGFR, c'era, come previsto, un'incidenza e una severità basse di diarrea, dell'eruzione e della fatica. Ulteriormente, non c'erano eventi del grado 4 o gli eventi cardiaci avversi hanno riferito. Il massimo ha tollerato la dose di ARRY-380 stabilito in questa prova di fase 1 è 600 mg (due volte al giorno). Un gruppo di espansione in pazienti con cancro al seno metastatico positivo HER2 è in corso confermare la sicurezza ed esplorare l'efficacia e gli indicatori farmacodinamici.

“Sono ottimista circa questo HER2 inibitore oralmente disponibile e selettivo, ARRY-380. Fin qui, ben-è stato tollerato ed ha indicato l'attività in pazienti precedentemente curati con trastuzumab e lapatinib,„ ha detto il modellatore di Stacy, M.D., ricercatore clinico, centro del Cancro di M.D. Anderson. “Rimaniamo entusiasti delle prospettive per la droga basata su questi nuovi dati.„

“La remissione di mantenimento del tumore mentre migliora la qualità di vita dei pazienti di cancro al seno rappresenta una di più grandi opportunità commerciali nella terapia del cancro,„ ha detto Kevin Koch, Ph.D., Presidente ed ufficiale scientifico principale. “In questo test clinico, ARRY-380 ben-è stato tollerato ed ha dato segni di attività clinica, compreso il restringimento delle metastasi viscerali.„

Source:

Array BioPharma Inc.