Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovi metodi quantitativi per individuare i piccoli segni del tremito

I nuovi metodi quantitativi Sensibili potrebbero essere usati per individuare i piccoli segni del tremito aumentato e delle abilità motorie alterate causati tramite l'esposizione a determinati metalli e continuare il trattamento dei disordini neurologici, rivela una tesi dall'Università di Gothenburg, Svezia.

“Lo scopo era di studiare se metodi quantitativi di misura, in altre parole i metodi computerizzati sensibili, potrebbero essere usati per individuare i piccoli cambi nel tremito o altre funzioni di motore derivando dall'esposizione ai bassi livelli di metalli neurotossici,„ dice Gunilla Wastensson, studente di laurea all'Unità Professionale ed Ambientale dell'Accademia di Sahlgrenska della Medicina.

La tesi ha esaminato gli ex saldatori dai cantieri navali di Gothenburg, che erano stati esposti a manganese dai fumi di saldatura. Una Volta provati ad abilità motorie fini - in altre parole velocità del motore e di destrezza manuale - i saldatori sono uscito peggio che altri lavoratori del cantiere navale.

“Interpretiamo questo come effetto residuo dell'esposizione del manganese dai fumi di saldatura, anche se avevano fermato la saldatura 18 anni fa in media,„ diciamo Wastensson.

Un secondo studio esaminato se i metodi quantitativi di misura possono essere usati per continuare il trattamento di determinati disordini neurologici, quale il tremito essenziale, che è un reclamo neurologico comune dove le persone sono influenzate dallo stringere involontario delle mani.

“Alcuni pazienti essenziali di tremito hanno tali mani vacillante che lo trovano duro gestire le attività quotidiane,„ dice Wastensson. “Tali casse possono essere trattate con un intervento neurochirurgico conosciuto come stimolo profondo del cervello.„

Per effetto ottimale, lo stimolatore deve essere programmato, che richiede tempo e richiede il personale specialmente formato. I pazienti Essenziali di tremito curati con stimolo profondo del cervello sia sono stati esaminati da un neurologo con esperienza che ha stimato il grado di tremito su una scala di 0 - 4 che sono stati valutati facendo uso dei metodi quantitativi di misura. L'effetto dello stimolo era molto prominente ed i metodi quantitativi di misura erano leggermente più sensibili ad individuare i cambiamenti, specialmente in cui il tremito era meno pronunciato.

“I risultati indicano che i metodi quantitativi di misura sono più sensibili delle valutazioni cliniche e che possono essere usati per individuare i piccoli cambi nel tremito o altre funzioni di motore causate dai metalli neurotossici,„ dice Wastensson.

Egualmente crede che i metodi quantitativi di misura potrebbero essere usati per complementare le valutazioni cliniche quando determini l'impatto dei trattamenti per vari disordini neurologici.

Sorgente: Università di Gothenburg