Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il HIV/AIDS ha bisogno di più finanziamento: Rapporto

Gli esperti hanno detto che appena il HIV e l'AIDS gestenti richiederebbero le finanze per la somma di di $397bn e di $733bn nel corso dei 20 anni successivi ed a meno che più moneta fosse spesa la pandemia continuasse a spargersi. Hanno detto che i fondi devono aumentare dal 2009 le infezioni potrebbero aumentare altrimenti da ora al 2031 da 2,3 milioni all'anno a 3,2 milioni. Ciò è comparso in un rapporto dal gruppo di finanziamento aids2031, intestato tramite i risultati per l'istituto dello sviluppo in Washington DC.

L'avviso è venuto su nel giornale medico della lancetta in cui il comitato consultivo dell'esperto dice che è “sempre più improbabile„ nei periodi economici duri che i donatori ed i governi troveranno abbastanza moneta per costituire un fondo per un aumento rapido nell'accesso universale ai servizi del trattamento e di prevenzione da ora al 2015. È stimato che abbia impedito circa 7 milione nuove morti e 14,2 milione infezioni che se gli sforzi continuassero sul disgaggio attuale.

Donatori di questa settimana in New York hanno impegnato $11,7 miliardo per il fondo globale per combattere l'AIDS, TB e malaria. Ciò è di meno che i $13 miliardo avevano collocato come il minimo per costituire un fondo per i programmi correnti di malattia-combattimento. Il fondo e il Pepfar globali (il piano d'emergenza del Presidente degli Stati Uniti per sollievo dell'AIDS) sono le due più grandi sorgenti del finanziamento per la prevenzione AIDS e del trattamento in paesi in via di sviluppo.

Tuttavia tutto il non sta avvertendo appena. I aids2031 incartano hanno citato alcuni modi efficaci di utilizzazioni del fondo. Suggerisce che i paesi in via di sviluppo con gli più alti redditi e le epidemie meno intense, quale la Cina, l'India e l'Ucraina, possano essere capaci di assumere la direzione dei costi di combattimento del HIV stessi, lascianti più moneta per i pæsi più poveri. Il Dott. Robert Hecht, l'amministratore delegato dell'istituto e dell'autore principale del documento ha detto che i risultati “indicano che abbiamo una strada lunga e dura davanti noi in termini di cui sta andando catturare agli aiuti di combattimento. Ma c'è un ventaglio di opportunità nel paio d'anni seguente. I paesi possono realmente cambiare dove stanno andando in termini di quante vite risparmiano e le infezioni essi impediscono… È un messaggio promettente. Le guide in questi paesi hanno alcune scelte piuttosto distinte. La cosa chiave è di spendere il pozzo della moneta estremamente e di ottenere la maggior parte del valore da.„ Alcuni suggerimenti egualmente hanno compreso l'investimento nelle tecniche efficaci di prevenzione, quale la circoncisione, mentre aumentavano il cambiamento di comportamento droghe a basso costo di ricerca e fa una campagna per il trattamento.

I paesi sono stati divisi in tre strati - quelli con l'alto carico della malattia e del reddito basso (quale il Mozambico), quelli con il carico ed il reddito medio bassi di malattia (quale la Cina) e quelli con l'alti carico e reddito medio di malattia (quale il Sudafrica). Per il primo gruppo il rapporto ha detto, “che cosa questi paesi stanno cominciando spendere sta andando essere dovunque fra 3% e 6% del P.I.L. Quello è un fatto vacillante da pensare circa.„

La federazione australiana delle organizzazioni dell'AIDS è interessata che i programmi in Indonesia ed in Papuasia Nuova Guinea potrebbero essere al rischio. Il direttore esecutivo Don Baxter ha rivelato che alcuni di quei programmi hanno avuti emissioni di danneggiamento renderlo difficile combattere per il finanziamento e che la lotta potrebbe diventare più difficile. Ha detto, “buono penso che potremmo vedere l'epidemia del HIV in Papuasia Nuova Guinea come probabilmente il rischio più serio. Se la Papuasia Nuova Guinea non riesce nella sua applicazione globale del fondo questo anno, quindi sta andando essere molto più chiamata, penso, sull'Australia fornire la moneta… Australia già fornisce circa $60 milioni all'anno per il HIV in Papuasia Nuova Guinea ed in modo da siamo il più grande esterno erogatore del fondo globale.„ A differenza di altri paesi, l'Australia la ha aumentata è impegno al fondo globale da 55 per cento.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2018, August 23). Il HIV/AIDS ha bisogno di più finanziamento: Rapporto. News-Medical. Retrieved on January 19, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20101008/HIVAIDS-needs-more-funding-Expert-report.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Il HIV/AIDS ha bisogno di più finanziamento: Rapporto". News-Medical. 19 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20101008/HIVAIDS-needs-more-funding-Expert-report.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Il HIV/AIDS ha bisogno di più finanziamento: Rapporto". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20101008/HIVAIDS-needs-more-funding-Expert-report.aspx. (accessed January 19, 2022).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2018. Il HIV/AIDS ha bisogno di più finanziamento: Rapporto. News-Medical, viewed 19 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20101008/HIVAIDS-needs-more-funding-Expert-report.aspx.