Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

NIH assegna l'Istituto $12.6M di La Jolla per sviluppare il primo Centro di San Diego per la selezione di RNAi

Il Centro darà alla comunità biomedica di San Diego l'accesso immediato alla tecnologia d'estrazione

L'Istituto di La Jolla per l'Allergia & l'Immunologia svilupperà il primo Centro di San Diego per la selezione di RNAi -- una tecnologia di genomica di innovazione che più ulteriormente migliorerà la reputazione di San Diego come guida nazionale della ricerca e consente l'accesso immediato della comunità biomedica locale alla tecnologia d'estrazione del Premio Nobel.

Gli Istituti della Sanità Nazionali hanno assegnato all'Istituto di La Jolla $12,6 milioni per sviluppare il Centro.

“RNAi (interferenza del RNA) permette che gli scienziati esaminino le nuove modalità di interruzione dei trattamenti di malattia basati sull'alterazione della funzione del gene,„ ha detto Mitchell Kronenberg, Ph.D., Presidente dell'Istituto di La Jolla ed ufficiale scientifico principale. “È una tecnologia potente con il potenziale di trasformare le sanità e siamo piacevoli che il NIH ci ha affidati con portare la prima funzione pubblicamente costituita un fondo per di RNAi a San Diego.„

L'Istituto di La Jolla, un leader mondiale nella ricerca nell'immunologia, svilupperà la funzione con il proposito dell'ospitalità dei progetti di ricerca in tutta la comunità biomedica della ricerca di San Diego. “Il Centro si trasformerà in in una risorsa comune che crediamo rinforzeremo i nostri sforzi e che della comunità di ricerca globale di San Diego, fare le scoperte innovarici fornendo una funzione dedicata per l'esplorazione dei grilletti genetici della malattia,„ ha detto il Dott. Kronenberg.

Il Dott. Kronenberg ha detto che uno degli scopi a lungo termine del NIH nel finanziamento deun tal Centro è di amplificare la ricerca genetica a causa del suo forte potenziale per il miglioramento delle sanità. L'impostazione Concentrare comincerà immediatamente.

RNAi è stato annunziato come tecnologia rivoluzionaria perché apre la porta a sviluppare le nuove terapie per cancro ed altre malattie basate sul fare tacere i geni specifici. I Sui scopritori hanno ricevuto il Premio Nobel 2006 per la Fisiologia o la Medicina.

È considerato generalmente come una delle tecnologie di scoperta della droga di promessa disponibili oggi. Gli Scienziati da tutti i campi medici possono avanzare la loro ricerca facendo uso di RNAi.

Duane Roth, CEO CONNECT, un gruppo industriale che supporta i settori di scienze e tecnologie di vita di San Diego, ha detto che un Centro dedicato di RNAi sarà un'aggiunta importante per San Diego. “San Diego ha una delle concentrazioni più dense di talento biomedico della ricerca nel mondo che rende a questo Centro di avanguardia una necessità assoluta per la nostra regione,„ lui ha detto. “Penso che sia un testamento all'eccellenza dell'Istituto di La Jolla che il NIH le ha affidate con questo ruolo della direzione nell'istituire un Centro di RNAi. Questo finanziamento assicura che la comunità di ricerca di San Diego rimanga un'avanguardia nella ricerca biomedica basata sulla tecnologia.„

Il Dott. Kronenberg ha detto la creazione del Centro come una funzione pubblicamente costituita un fondo per lo rende unico ed importante per la regione di San Diego, lo stato e la nazione. “C'è soltanto una manciata di Centri di RNAi intorno al paese,„ ha detto. “Nostri, a differenza degli una serie di Centri, sono destinati per essere divisi apertamente con altri istituti di ricerca,„ ha detto. “Mentre San Diego e l'immunologia saranno il fuoco primario del nostro Centro, l'Istituto di La Jolla certamente attirerà i ricercatori dalle istituzioni in altre parti della nazione.„

Il Dott. Kronenberg ha aggiunto che oltre a ricerca d'azionamento nell'immunologia all'Istituto di La Jolla, “una risorsa come questa catalizzerà indubbiamente una vasta base delle indagini di base e cliniche oltre le nostre pareti. Ciò invigorirà indubbiamente l'altra alla ricerca basata a genetica nella nostra regione ed altrove intorno al paese e creerà una risorsa economicamente indipendente ed altamente di collaborazione che avanzerà significativamente gli sforzi per mirare alle malattie al livello genetico.„

Il premio di concessione del Centro di RNAi è provenuto dall'Ufficio del Direttore del NIH, il Dott. Francis Collins, che era la guida del progetto pubblicamente costituito un fondo per ordinare il genoma umano. È costituito un fondo per dalla Legge Americana di Reinvestimento & di Ripristino di 2009 (“Pacchetto di Stimolo„) ed è mirato a per supportare la ricerca in una o più cinque aree tematiche. Nella riuscita a questo trattamento altamente non Xerox di concessione, che migliaia incluse di applicazioni che comprendono tutta la ricerca biomedica disciplina, la proposta dell'Istituto di La Jolla ha indirizzato alcune di queste aree tematiche, applicando “le alte tecnologie di capacità di lavorazione„ nella genomica per “il rinvigorimento della comunità di ricerca biomedica.„

Internazionalmente - l'immunologo riconosciuto, il Dott. Kronenberg è ricercatore del co-cavo sulla concessione Concentrare con lo scienziato Anjana Rao dell'Istituto di La Jolla, il Ph.D., un leader mondiale nella ricerca in genomica ed in biologia cellulare e un membro dell'Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti.

Il Centro sarà lanciato con quattro progetti di ricerca immunologia-messi a fuoco importanti costituiti un fondo per dal NIH come componente della concessione di RNAi.

Il Dott. Kronenberg ha detto che questi progetti iniziali studieranno alcune - e critico - delle domande più fondamentali di come i geni pregiudicano la funzione di sistema immunitario. “Riconosciamo la potenza e le capacità approfondite di questa tecnologia e la useremo per avanzare la conoscenza scientifica verso i nuovi e più efficaci vaccini come pure le nuove terapie potenziali per le malattie autoimmuni che variano dal diabete di tipo 1 all'artrite reumatoide.„

Tre dei progetti piombo dal Dott. Kronenberg e dal Dott. Rao, con gli scienziati Sonia Sharma, il Ph.D. ed il Pipkin di Matthew, Ph.D., che lavorano con il Dott. Rao. Il Dott. Rao è stato reclutato l'anno scorso dalla Facoltà di Medicina di Harvard per piombo la nuova Divisione dell'Istituto di La Jolla della Segnalazione e dell'Espressione Genica, che alloggierà il Centro.

Un quarto progetto piombo da David Nemazee, Ph.D. e da Chang-Chun Xiao, Ph.D., dall'Istituto Di Ricerca Di Scripps. Questi ricercatori analizzeranno come i microRNAs regolamentano i linfociti di B, globuli bianchi coinvolgere nella produzione degli anticorpi, al diventato a tolleranti dei nostri organismi o fanno i passi falsi critici che piombo alle malattie come lupus e l'artrite reumatoide. “Il Dott. Nemazee ed il Dott. Xiao sono scienziati eccezionali e siamo piacevoli che lavoreranno con noi nell'inizio del Centro,„ abbiamo detto il Dott. Kronenberg.

L'Ufficiale Principale Stephen Wilson, Ph.D. della Tecnologia dell'Istituto di La Jolla, che ha aiutato il mestiere la proposta di RNAi, ha detto che istituendo il Centro di RNAi richiederà le attrezzature specializzate, le librerie molecolari e la strumentazione installate in un'impostazione del laboratorio. Ma soprattutto, richiederà la competenza significativa nella progettazione e nell'esecuzione degli schermi di alto-capacità di lavorazione. “Il Dott. Rao porta questa competenza all'Istituto di La Jolla. È fra il meglio nel mondo a usando la tecnologia della selezione di RNAi e la sua competenza sarà indubbiamente un catalizzatore alla ricerca emozionante con i colleghi a San Diego ed altri intorno alla nazione interessati a usando questa funzione.„

Ha aggiunto che crede che la capacità di eseguire gli schermi genetici ad una funzione dedicata di RNAi avesse un effetto principale sulla comunità scientifica locale. “Il Nostro Centro fornirà non solo le librerie e la strumentazione molecolari necessarie, ma guida e consiglio essenziali ai ricercatori circa progettazione di schermo, che piombo indubbiamente alle nuove collaborazioni ed alla ricerca inter-disciplinare,„ ha detto.

Sorgente: Istituto di La Jolla per l'Allergia e l'Immunologia