Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Bruker installa BioSpec 170/25 di sistema al centro di ricerca del CEA NeuroSpin

Bruker ha annunciato oggi che ha installato con successo il suo sistema®  BioSpec170/25 al centro di ricerca del CEA NeuroSpin vicino a Parigi, Francia (www.meteoreservice.com/neurospin). Le prime caratteristiche del sistema 17,2 ultraelevate orizzontali di Tesla MRI del campo magnetico del mondo un diametro di alesaggio del magnete di 25 cm. È fornito di un sistema di gradiente novello di Bruker BGA-S™ con le specifiche insuperate di tariffa di pantano e di ampiezza per in vivo la rappresentazione preclinica di avanguardia sui piccoli animali. Questo le innovazioni di gradiente e del magnete sormontano i limiti correnti e permettono alle nuove tecniche di risonanza magnetica per la ricerca preclinica, quale la rappresentazione molecolare ad un disgaggio microscopico, o funzionale ed alla connettività che neuroimaging all'più alta risoluzione spaziale. La traduzione di questa ricerca preclinica di MRI alle applicazioni cliniche può avere vantaggi importanti per la sanità umana, per capire, diagnosticare o gestire meglio i disordini neurologici e psichiatrici.

“Questo strumento unico ci darà, per la prima volta, l'accesso al lavoro del cervello intero al livello cellulare, un punto importante per capire il codice neurale„

Il magnete orizzontale® unico di BioSpec170/25 MRI è basato sulla tecnologia diraffreddamento del UltraStabilized™ di Bruker. Adattato dai magneti RMN del riuscito campo ultraelevato di Bruker, questa tecnologia ora egualmente permette ai campi ultraelevati per le applicazioni di MRI con omogeneità e la stabilità eccellenti. Il suo sistema dedicato di gradiente e dello spessore con un grande alesaggio per l'animale che posiziona e con le ampiezze uniche di gradiente di fino a 1.000 mT/m e le tariffe di pantano di fino a 9.000 T/m•la s migliorerà il forte contrasto della diffusione e sormonterà le deformazioni di predisposizione a questa alta intensità di campo. Il software ben noto ParaVision del MRI di Bruker® comprende gli ultimi metodi animali della rappresentazione per la morfologia, la cardiologia, la spettroscopia e il fMRI. Insieme all'ultima generazione Avance™ III dello spettrometro di Bruker, il sistema egualmente permette il controllo in tempo reale e la rappresentazione parallela facendo uso dei ricevitori multipli per più alta risoluzione temporale.

“Questo strumento unico ci darà, per la prima volta, l'accesso al lavoro del cervello intero al livello cellulare, un punto importante per capire il codice neurale,„ il professor indicato Denis Le Bihan, Direttore di NeuroSpin in Saclay.

Il sistema® di BioSpec170/25 MRI a NeuroSpin è uno di una serie di pietre miliari in di avanguardia, la ricerca della classe del mondo in Francia che è supportata dai sistemi a risonanza magnetica aprenti la strada di Bruker. Bruker recentemente ha ricevuto un ordine dal CRMN (www.ens-lyon.fr/crmn), il centro di ricerca RMN del alto-campo di CNRS/ENS-Lyon a Lione, Francia, per il campo ultraelevato due i sistemi RMN da 800 megahertz, che miglioreranno gli studi RMN di grandi biomolecole e del metabolomics.

Il professor Lyndon Emsley, il Direttore scientifico del laboratorio RMN, commentato: “Questi nuovi sistemi da 800 megahertz permetteranno chiaramente che noi al CRMN Lione miglioriamo significativamente la nostra capacità per scienza innovatrice.„

I limiti scientifici egualmente saranno ampliati dal primo 263 sistema semi conduttore del gigahertz DNP-NMR in Francia, con un aumento nella sensibilità da più di un fattore di 50x, permettendo alle assolutamente nuove domande semi condutrici di ricerca RMN. Bruker ha ricevuto un ordine recente dal l'Energie Atomique (CEA) del à del commissariato a Grenoble per aumentare le capacità scientifiche del centro RMN al centro di eccellenza di Minatec in micro- e nanotecnologie (www.minatec.com). I ricercatori pensano utilizzare questa tecnologia approfondita per studiare semplicemente i materiali non osservabili prima con RMN semi conduttore, quindi aprendo i campi di ricerca ancor più nuovi.

Secondo Dott. Gaël De Paëpe, project manager di DNP: “L'acquisizione da Minatec di uno spettrometro RMN accoppiato a polarizzazione nucleare dinamica diminuirà significativamente i problemi intrinsechi della sensibilità di RMN classico e permette alla prospezione di numerosi, nanomaterials innovatori alla memoria dello sviluppo in nanosciences.„

Source:

 Bruker Corporation