Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I bambini Nordamericani possono essere “anche puliscono„

I livelli Aumentanti di asma e di eczema allergici in bambini Nordamericani hanno scienziati Canadesi domandarsi se c'è una cosa come essendo “anche pulisca.„ “Vediamo le malattie autoimmuni come asma e eczema che aumentano rapido di bambini Nordamericani, ma di noi non vediamo lo stesso effetto in bambini nei paesi in via di sviluppo,„ dice il Dott. B. Brett Finlay, il Professor nei Laboratori di Michael Smith all'Università di British Columbia.

Ciò piombo il Dott. Finlay intraprendere un nuovo progetto chiamato l'Impatto del Microbiota sullo Sviluppo e sulla Malattia Immuni che esamineranno il microbiota (un genere di batteri o di microrganismo in cui vive o sul nostro organismo) ed il suo collegamento potenziale alle malattie autoimmuni in bambini. Gli Scienziati esamineranno la prova aumentante che il microbiota intestinale, i batteri che vivono nel nostro intestino, ha un impatto sullo sviluppo e sulla malattia immuni, compreso asma e eczema.

“La cosiddetta “ipotesi dell'igiene„ è l'idea che stiamo uccidendo fuori dai buoni batteri con i cattivi batteri con alcune delle nostre abitudini, se è basi d'appoggio di imbianchimento o uso antibiotico nella prima infanzia,„ diciamo Finlay. “Se questi batteri intestinali svolgono un ruolo nell'impedire le malattie autoimmuni, quindi il nostro desiderio di essere ultra-pulito può significare che i capretti non stanno ottenendo i batteri che debbano avere forti sistemi immunitari successivamente nella vita.„

Finlay ha montato un gruppo interdisciplinare per studiare il microbiota intestinale. L'Ordinamento delle popolazioni di microbiota dovrebbe permettere che i ricercatori identifichino i vari tipi che stanno vivendo nell'intestino. Il gruppo poi esaminerà i modelli dei mouse e tenere la carreggiata lo sviluppo di salubrità di giovani bambini Canadesi iscritti allo Studio Longitudinale Infantile Sano Canadese dello Sviluppo (BAMBINO) per entrambi i migliori capiscono i giochi di microbiota di ruolo nel sistema immunitario ed infine trovano le nuove informazioni per trattare l'asma ed altre malattie.

“È il genere di sensibilità che la genomica può portare a rivelare la natura complessa del nostro sistema immunitario che fa i progetti come questo così che eccita,„ dice il Dott. Alan l'Winter, Presidente e direttore generale del Genoma BC, uno dei finanziatori del progetto. “Questo tipo di progetto ha pertinenza su un disgaggio internazionale, in modo da siamo eccitati per vedere BC i ricercatori una volta di più catturare un ruolo di primo piano su una tal questione critica.„

Il progetto quinquennale è costituito un fondo per in parte dagli Istituti Canadesi della Ricerca di Salubrità (CIHR) e Genoma BC, ciascuno che contribuisce rispettivamente $1,875 milione e $625.000. L'iniziativa fa parte dell'Iniziativa Canadese di Microbiome, che è stata creata per offrire un'occasione dei ricercatori Canadesi contribuire agli sforzi internazionali per guadagnare una comprensione del ruolo del microbiome umano nella salubrità e nella malattia. Lo scopo sarà di guadagnare una comprensione genetica dei batteri che vite in e sul corpo umano, specificamente quelli trovati oralmente, sull'interfaccia, sull'intestino, nasale/polmone e vaginale.

Il personale addetto al programma include il Dott. Kelly McNagny, che esamina l'asma in mouse, il Dott. William Mohn, un ecologo microbico, il Dott. Tobias Kollman che studia le malattie infettive pediatriche ed è un clinico e un immunologo inerente allo sviluppo, il Dott. Richard Moore che si specializza nel sequenziamento del genoma, nel Dott. Stuart Turvey, in un immunologo pediatrico ed in BAMBINO CO-PI ed il Dott. Kieran O'Doherty, un eticista applicato. I dati creati dal progetto saranno utilizzati nello studio longitudinale del BAMBINO, che esaminerà l'analisi immune basata sui campioni prelevati dai bambini dalla nascita fino ad un anno.

Sorgente: http://www.genomebc.ca/