Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il test clinico della fase I/IIa di BioCancell di BC-819 mostra il risultato positivo per cancro del pancreas

Successo per la società biofarmaceutica BioCancell (TASE: BICL): BioCancell, un rivelatore delle droghe anticancro, successo annunciato nel raggiungimento degli scopi del suo test clinico di fase I/IIa di BC-819 come trattamento per cancro del pancreas, che ha dimostrato un'efficacia eccellente di profilo e di preliminare di sicurezza. Il punto finale primario, la sicurezza della droga, è stato raggiunto senza gli effetti secondari definitivamente connessi a BC-819 e nessun pazienti che protestano circa il dolore o il disagio come conseguenza della droga.

Un punto finale secondario era efficacia preliminare del trattamento sul tumore pancreatico locale da solo. I risultati indicano che entro un mese dall'inizio, il tumore locale non era aumentato di dimensione in 8 sui 9 pazienti e di quelli già hanno esaminato tre mesi dopo l'inizio, 3 su 5 (60%) del restringimento significativo indicato gruppo della alto-dose del tumore e nessun aspetto delle metastasi (i criteri di RECIST per la risposta parziale). Due pazienti supplementari hanno risposto ai criteri per la malattia stabile (nessun cambiamento significativo nella dimensione del tumore pancreatico e di nessun aspetto delle metastasi) dopo tre mesi. Nel totale, 5 su 8 pazienti (62,5%) già esaminati dopo 3 mesi hanno mostrato la riduzione o la stabilità significativa del tumore, insieme alla prevenzione delle metastasi. I risultati indicano che il più alto dosaggio arreso la prova (8 mg), maggior efficacia di manifestazioni che il dosaggio più basso dato (4 mg).

A seguito del trattamento con BC-819, due pazienti nell'più alto gruppo di dosaggio che erano non-resectable sono diventato resectable come conseguenza del restringimento del tumore. Il primo ha mostrato una riduzione di 15% di lunghezza del tumore ed ha avuto il tumore eliminato con successo al centro medico dell'università del Maryland, Baltimora, il MD, U.S.A. Il secondo ha mostrato una riduzione di 52% di lunghezza del tumore ed è stato gestito su, ma la scoperta delle metastasi del fegato durante l'operazione ha impedito il suo riuscito completamento per impedire il rischio al paziente. Un'operazione per eliminare i tumori pancreatici (la procedura di Whipple) è la migliore probabilità per la sopravvivenza che un paziente può essere offerto, ma la maggior parte dei pazienti non sono operabili a causa della complessità, della posizione e della dimensione del tumore.

Il test clinico di fase I/IIa ha incluso nove pazienti che ciascuno ha ricevuto quattro dosi di BC-819, due volte alla settimana per due settimane, in U.S.A. al centro medico, al MD dell'università del Maryland e nell'Israele ai centri medici di Hadassah, di Sheba, di Meir e di Hillel Yafe. Tre pazienti hanno ricevuto la dose più bassa (4 mg), mentre sei altri hanno ricevuto la dose elevata (8 mg).

È comune esaminare le combinazioni della droga per il trattamento di cancro e la combinazione di BC-819 e di Gemzar è destinata per raggiungere il risparmio di temi massimo nel trattamento della malattia con un ad alto livello della mortalità. I risultati della prova preclinica ha indicato che in animali trattati con la sequenza di BC-819 e di Gemzar, il volume di tumori si è restretto significativamente, in confronto agli animali trattati con Gemzar solo. Inoltre, non c'era l'aspetto delle metastasi negli animali trattati con l'amministrazione sequenziale di BC-819 e Gemzar, mentre 63% degli animali ha trattato con Gemzar solo ha mostrato le crescite metastatiche. Questi risultati assumono l'importanza speciale a causa dell'intenzione di BioCancell di applicarsi a Food and Drug Administration (FDA) per cominciare nell'ordine un test clinico di IIb di fase di BC-819 con Gemzar, per il trattamento di cancro del pancreas.

Uri Danon, CEO di BioCancell, ha detto oggi che, “i risultati di efficacia e della sicurezza che BC-819 ha dimostrato in questo test clinico del cancro del pancreas, mostra il potenziale della tecnologia di BioCancell, con la maggior parte dei partecipanti che hanno ricevuto la dose elevata e sono stati provati tre mesi dopo l'inizio del trattamento, mostrando il restringimento del tumore o la stabilità e una prevenzione delle metastasi. Crediamo che i risultati di questa prova, insieme ai risultati del nostro studio preclinico di combinazione di BC-819/Gemzar che hanno mostrato la migliore efficacia che l'una o l'altra delle droghe da solo, mostrino una base solida per prova continuata di efficacia nella prova imminente di IIb di fase.„

La tecnologia di BioCancell - terapia mirata a del Cancro

L'approccio è basato sull'identificazione dei geni particolari che altamente sono espressi soltanto in tumori (“geni dell'obiettivo„). Le sequenze regolarici di questi geni dell'obiettivo sono usate per determinare l'espressione di un gene della tossina esclusivamente all'interno delle celle del tumore, permettendo alla distruzione mirata a della tumore-cella, lasciante le celle normali intatte.

L'eleggibilità del paziente per il trattamento è determinata analizzando il tumore del paziente per l'espressione dei geni specifici dell'obiettivo. La diagnosi dell'espressione dei geni dell'obiettivo è, quindi, un presupposto per il trattamento ed è resa possibile con la tecnologia diagnostica privata della società che permette alla rilevazione anche di singola cella maligna. Soltanto quei pazienti con i livelli elevati di espressione dei geni dell'obiettivo nel loro tumore sono ammissibili per il trattamento con alta fiducia di successo.

La società ha designato due geni come geni dell'obiettivo - H19 e IGF2.

Source:

BioCancell