Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca rivela il meccanismo di difesa dell'organismo contro febbre della lumaca

Gli scienziati hanno fatto una scoperta significativa circa come l'organismo si difende contro febbre della lumaca, un'infezione del verme parassitario comune in paesi in via di sviluppo

Gli scienziati hanno fatto una scoperta significativa circa come l'organismo si difende contro febbre della lumaca, un'infezione del verme parassitario comune in paesi in via di sviluppo.

I ricercatori hanno studiato la risposta immunitaria in mouse infettati con i parassiti di febbre della lumaca. Hanno trovato che un tipo particolare di cella immune, conosciuto come la cella dentritica, è responsabile dell'avviamento della difesa del sistema immunitario contro il parassita d'invasione.

Lo sviluppo, dagli scienziati all'università di Edimburgo, potrebbe indicare verso i nuovi viali di ricerca sui trattamenti per la circostanza, che causa l'infezione a lungo termine.

La febbre della lumaca, anche conosciuta come bilharziosi, è una malattia potenzialmente interna portata dall'acqua causata dalle passere - o vermi parassitari - trovate in lumache d'acqua dolce nei tropici. Il terreno comunale in paesi in via di sviluppo in Asia, in Africa e nel Sudamerica, la circostanza causa la malattia cronica che può danneggiare gli organi interni ed alterare la crescita e lo sviluppo del cervello in bambini.

La malattia, che pregiudica comunemente i turisti che kayak o nuotano in acque infettate, è in secondo luogo soltanto a malaria in termini di sui sociale devastante ed impatto economico.