La combinazione di CT scandisce efficace nella diagnostica della coronaropatia

Gli specialisti della rappresentazione del cuore a Johns Hopkins hanno indicato che una combinazione di CT scandisce quella misura quanto sangue sta attraversando il cuore e la quantità di placca in arterie circostanti è altrettanto buona quanto le prove che sono meno sicure, più complesse e più che richiede tempo individuare la coronaropatia e la sua severità.

“I nostri risultati dovrebbero rassicurare i cardiologi e pazienti che le più nuove, scansioni avanzate di CT sono altrettanto buone quanto le più vecchie tecnologie stabilite nella diagnostica la presenza e della severità di coronaropatia,„ dice il ricercatore Richard George, M.D. George di studio del cavo e del cardiologo presenterà suo studio risultati il 16 novembre più tardo alle sessioni scientifiche annuali (AHA) dell'associazione americana del cuore in Chicago.

“Inoltre, le più nuove scansioni di CT presentano i vantaggi aggiunti di essere più facili sul paziente, richiedenti meno tempo eseguire, facendo uso di meno radiazione e fornenti ai medici tutte le informazioni che hanno bisogno di in una prova,„ dice George, un assistente universitario e Direttore del laboratorio di aspersione di CT alla scuola di medicina di Johns Hopkins University ed al suo istituto vascolare e del cuore.

I risultati del gruppo di Hopkins erano un risultato di uno studio di confronto diretto in 50 uomini e donne con i bloccaggi arteriosi sospettati che sono stati dati le entrambe nuove scansioni di CT di combinazione con le prove nucleari tradizionali della rappresentazione di SPECT ed altre procedure diagnostiche.

Le scansioni di CT di combinazione hanno consistito di un angiogramma di CT, o di un CTA regolare e alta tecnologia, per mappare tutta l'accumulazione della placca nelle arterie del cuore e una cosiddetta prova della rappresentazione di aspersione di CT, o PCT, per misurare qualunque rallentamento in flusso sanguigno arterioso.

La prova è completata in una mezza ora, dante a medici una chiara maschera di cui la placca ha sviluppato dentro tutta l'piccola arteria particolare e di se tali limitazione ed indurimento successivo hanno compromesso l'offerta di sangue del cuore. La prova di SPECT richiede almeno due ore per permettere che un elemento tracciante chimico di flusso sanguigno sia assorbito e poi imaged.

Ogni anno, quasi 800.000 uomini e donne americani con la coronaropatia soffrono un attacco di cuore, con conseguente più di 150.000 morti.

“Questa prova combinata realmente semplifica la diagnosi della coronaropatia, fornente la prima valutazione completa di aterosclerosi nei vasi sanguigni e se qualsiasi malattia diagnosticata mette un paziente al maggior rischio globale di attacco di cuore nel vicino o a lungo termine,„ dice il ricercatore di studio ed il cardiologo senior Jo-o Lima, M.D.

“Se la gente più anziana sta ritenendo i sintomi della malattia di cuore, ma non mostrando il flusso sanguigno diminuito nel cuore, quindi essi ed i loro medici possono respirare un sospiro di sollievo perché sappiamo che le terapie aggressive o dilaganti non sono richieste,„ aggiungiamo Lima, un professore di medicina e della radiologia a Johns Hopkins.

Il nuovo studio ha fatto partecipare gli uomini e le donne dalla regione di Baltimora che sono state esaminate all'ospedale di Johns Hopkins a causa di dolore toracico, un sintomo si sono associate tipicamente con un bloccaggio arterioso.

Il gruppo di Hopkins ha sottolineato che la prova di PCT può essere eseguita esattamente facendo uso della tecnologia di CT più avanzata disponibile, lo scanner di 320 CT, che può produrre le immagini 3-D dei vasi sanguigni non più grandi della larghezza media degli stuzzicadenti (1,5 millimetri) ed in primo luogo è stata installata in America settentrionale a Johns Hopkins nel 2007.

I partecipanti di studio egualmente hanno subito la prova tradizionale di SPECT, lungamente considerata la prova della rappresentazione di sistema monetario aureo per la malattia coronarica. Diciannove pazienti con la limitazione sospettata delle loro arterie coronarie egualmente hanno subito un'ispezione diretta dei vasi sanguigni con un catetere che inietta una tintura di contrasto come veduto dalle maschere dei raggi x, chiamata un angiogramma coronario dilagante (ICA).

I risultati hanno indicato che CTA più PCT ha identificato 71 per cento coloro che aveva diminuito il flusso sanguigno indicato da SPECT da solo e dei pazienti correttamente identificati senza un rallentamento di flusso sanguigno 90 per cento del tempo.

La PCT era 100 per cento efficaci quanto la combinazione di CTA e di SPECT nella rilevazione della gente con le arterie severamente ostruite e pazienti correttamente identificati senza un'arteria ostruita 82 per cento del tempo. Nella determinazione dell'imbarcazione reale a rischio dell'ostruzione, la PCT ha trovato 83 per cento degli stessi territori dell'imbarcazione dell'AIC e di SPECT ed ha escluso 85 per cento delle imbarcazioni che non hanno avute limitazione.

I ricercatori dicono che i risultati erano ancora di più abbinati molto attentamente in pazienti che hanno avuti un'ispezione diretta dall'angiogramma coronario come pure da una prova di SPECT. In quei pazienti, la combinazione di CTA-CTP ha identificato 90 per cento della stessa gente con le arterie severamente ostruite ed esattamente ha eliminato le arterie ostruite 89 per cento del tempo. Per i vasi sanguigni specifici, CTA-CTP era 75 per cento sensibili per lo stesso vaso sanguigno ostruito e 91 per cento quanto specifico.

Gli esperti hanno misurato le esposizioni a radiazioni medie come 4,5 milliSieverts per CTA e 7 milliSieverts per PCT, che era di meno che i 13 milliSieverts essere in media per SPECT.

Lima dice l'altrettanto come un quinto delle 1,3 milione cateterizzazioni cardiache dilaganti ha eseguito ogni anno in tutta la nazione per fissare ha sospettato che i bloccaggi realmente indicano che nessun tale bloccaggio è esistito, un problema che deve essere risolto con i migliori test diagnostici, quale CTA con PCT.

L'unità di CT che è utilizzata nello studio è un Aquilion uno, uno scanner di 320 del rivelatore CT di riga fabbricato da Toshiba. Il dispositivo di scansione 320-CT ha almeno cinque volte la copertura cardiaca degli scanner 64-CT nell'uso molto diffuso altrove.

Il software dello scanner confronta i rapporti dei flussi sanguigni brillantemente tinti fra i livelli più interni ed esterni di muscolo di cuore, in cui gli effetti di limitazione arteriosa in primo luogo compaiono.

Come componente della rappresentazione di PCT, ogni paziente è iniettato con una tintura chimica che contiene lo iodio, conosciuto per illuminarsi sullo schermo una volta direzione dai raggi x dello scanner. Le concentrazioni più basse di iodio rivelano come regioni più scure, indicanti il flusso sanguigno costretto e diminuito, la causa fondamentale di dolore toracico, che le regioni più luminose dove il flusso sanguigno è più uniforme ed a flusso libero.

Per migliorare l'immagine, le iniezioni di adenosina, che causa il bordeggiare dipompaggio dell'organo più velocemente, sono usate per accelerare il flusso sanguigno al cuore.