Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Neuralstem file NSI-189 IND con FDA per le prove della sicurezza di fase I per la depressione principale

Neuralstem, Inc. (Amex di NYSE: CAGNACCIO) annunciato che file un'applicazione nuova d'investigazione (IND) della droga con gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) per cominciare le prove bifasi della sicurezza di I per provare NSI-189, il suo primo piccolo composto della molecola, per il trattamento della depressione principale. NSI-189 è una nuova entità chimica privata scoperta da Neuralstem che stimola la nuova crescita del neurone nell'ippocampo, un'area del cervello che è creduto di partecipare alla depressione.

“Questo traccia più appena una pietra miliare significativa per la società: crediamo che il nostro composto rappresenti la generazione seguente di trattamento dell'antideprimente basata su un nuovo meccanismo di atto che può, per la prima volta, modificare fondamentalmente la malattia,„ abbia detto Presidente di Neuralstem & il CEO Richard Garr. “NSI-189 egualmente convalida l'approccio neurale privato della selezione della cellula staminale di Neuralstem come una sorgente per la scoperta dei composti del romanzo che pregiudicano la biologia di cellula staminale complessa piuttosto che un singolo obiettivo molecolare.„

“Gli antideprimente che sono oggi disponibile sono basati sulla teoria della carenza della serotonina,„ Karl spiegato Johe, PhD, ufficiale scientifico principale e presidente del consiglio d'amministrazione di Neuralstem. “NSI-189 è basato su una nuova teoria che l'esposizione cronica agli ormoni di sforzo può inibire la crescita di nuovi neuroni in determinate regioni del cervello. Ciò può piombo ad atrofia ed alla depressione hippocampal. Crediamo che questo approccio neurogeno alla auto-riparazione del cervello possa essere applicabile nelle malattie multiple compreso: Morbo di Alzheimer, danno conoscitivo delicato, demenza, schizofrenia, complicazioni conoscitive da diabete, sindrome post - traumatica di sforzo e trauma cranico traumatico, che sono indicazioni che la società intende perseguire con questa nuova classe di droghe.„  

Source:

Neuralstem, Inc.