Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Pharma migliora il suo fuoco sulle associazioni Dell'Asia e del Pacifico

Mentre il servizio Giapponese ancora domina le attività di affare nella regione Dell'Asia e del Pacifico (APAC), le società e gli istituti di ricerca nei paesi emergenti di APAC recentemente stanno attirando gli alti collaboratori di calibro, secondo l'ultima analisi da Datamonitor.

L'ultimo report* di Datamonitor “sull'Autorizzazione Farmaceutica e le Alleanze nella Regione Asia-Pacifico„, pubblicata nel novembre 2010, rivela che il Pharma sta migliorando il suo fuoco sui mercati della regione di APAC. Il più grande dei servizi sviluppati di APAC, Giappone ed Australia, piombo la regione in termini di numeri totali di affare fra Q3 2009 e Q2 2010. Comunque “società ed istituto di ricerca da più progressivo emergendo farmaceutico servizio, vale a dire il Corea del Sud, la Cina e l'India, riferite attività significativa di affare durante i 12 mesi analizzati,„ dice analista di sanità di Erin Brady, di Datamonitor ed autore del rapporto.

Oltre 300 che concedono una licenza, il servizio/distribuzione, la ricerca/scoperta ed altri tipi di affare riferiti fra Q3 2009 e Q2 2010, facendo partecipare sia alle le società basate APAC che gli istituti di ricerca, sono stati analizzati da Datamonitor. a società o ad istituti di ricerca Basati a Giappone sono stati coinvolgere in 30% degli affari, mentre 18% degli affari ha compreso le entità Australiane; ma è l'attività di affare che fa partecipare Sudcoreano (15%), il Cinese (14%; compreso Hong Kong) e le società (di 14%) e gli istituti di ricerca Indiani che preannuncia bene per l'aumento delle prospettive della regione per l'interazione con l'industria farmaceutica su scala globale.

Il Pharma è entusiasta espandere in APAC emergente i paesi dovuto sviluppo economico rapido ed i ceti medi germoglianti in questi servizi, che spera compenseranno le perdite future dalle 2011 “scogliere di brevetto„ e dal rallentamento della crescita nei servizi sviluppati importanti. “La conoscenza delle differenze regionali, i trattamenti regolatori complessi e gli itinerari locali di accesso al mercato che le società nazionali possiedono, con le loro capacità rapido miglioranti in ricerca e sviluppo innovatori e a basso costo, sono alcuni dei driver per il Pharma internazionale che allinea con a società ed agli gli istituti di ricerca basati APAC,„ spiega Erin.

I tipi di affare più comuni trovati in APAC erano l'autorizzazione del prodotto e promozione del mercato/accordi di distribuzione. L'Australia, con la sua forte ed industria innovatrice di Biotech e la Cina, con la sua competenza in piena evoluzione di R & S, erano domestiche alle società che partecipano ad una proporzione elevata degli affari scoperta/della ricerca. Gli ambienti regolatori altamente complessi del Giappone e della Corea del Sud hanno incoraggiato una proporzione elevata degli accordi di co-promozione fra le società internazionali e nazionali. Considerevolmente, tutti gli affari di co-promozione hanno analizzato le ditte farmaceutiche del posto superiore implicato (quelli hanno allineato 1-100 dalle vendite dell'IMS nel 2009).

“Sembrare Pharma di andata e Grande svolgerà un ruolo aumentante nelle associazioni farmaceutiche Asiatiche.„ congetture Erin. “Le opportunità di Biotech e la ricerca innovatrice dalle università saranno di interesse particolare, come l'industria farmaceutica internazionale comincia a riconoscere APAC come più appena sorgente dei servizi a basso costo e del generico di fabbricazione.„

www.datamonitor.com