Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

DOD premi 2,24 milioni dollari borsa di studio gel cheratina nella rigenerazione dei nervi periferici

Ricercatori ortopedico alla Wake Forest University Baptist Medical Center (WFUBMC) hanno ottenuto un 2,24 milioni dollari di quattro anni sovvenzione da parte del Dipartimento della Difesa USA (DOD) per studiare l'uso di gel cheratina nella rigenerazione dei danni nervi periferici, quelli nelle mani , braccia e piedi.

Inventato presso l'Istituto di Medicina Rigenerativa a WFUBMC, cheratina gel è un biomateriale derivato dal capello umano. Nel test pre-clinici presso il Centro Medico, cheratina gel ha mostrato di promuovere la crescita dei nervi reciso aumentando il numero degli assoni, le strutture del sistema nervoso periferico che trasportano i segnali da e verso il midollo spinale.

Quasi il 3 per cento dei pazienti che arrivano al Livello I centri traumatologici in questo paese hanno lesioni nervose; trattamento di queste lesioni costa una cifra stimata di 150 miliardi l'anno. Inoltre, i rapporti del Dipartimento della Difesa che tra le lesioni più comuni sostenuti da soldati in Iraq e in Afghanistan sono ferite esplosione e le schegge causate da esplosivi improvvisati escogita, che producono ingenti danni alla pelle, ossa e nervi.

"In questo momento il trattamento standard per i nervi reciso è quello di utilizzare un innesto di nervo del paziente stesso a riparare quello danneggiato", ha detto Zhongyu Li, MD, Ph.D., professore assistente presso WFUBMC e ricercatore principale dello studio. "In sostanza, si deve sacrificare un nervo buona per risolvere quello che è stato ferito. Quando hai fatto, il paziente perde la sensazione del nervo utilizzato per il trapianto, e il nervo danneggiato ancora potrebbe non riuscire a riparare se stesso e ritrovare funzione ".

Un trattamento alternativo per un innesto è quello di utilizzare un condotto guida nervosa, un piccolo tubo, per colmare il divario tra le terminazioni nervose reciso e sostenere la crescita del nervo, ha detto Li. Una delle limitazioni di questo approccio è che può essere utilizzato solo per colmare un gap molto piccolo, di solito meno di pollice 1 / 5 di larghezza. "Per uno spazio più grande, né un innesto né un tubo funziona come desiderato", ha detto.

Nello studio della Wake Forest Baptist finanziato dalla DOD, i ricercatori metteranno alla prova l'uso del gel cheratina all'interno condotti guida nervosa per determinare se migliora la rigenerazione dei nervi nei pazienti. "Un vantaggio nell'utilizzo di cheratina è che è una proteina naturale umana che è prontamente disponibile e non provoca alcuna risposta immunitaria avversa nel ricevente", ha detto Li.

In attesa di approvazione dalla US Food and Drug Administration, uno 0 studio clinico di fase determina la sicurezza del gel e sarà seguita da una fase di I / II studio prospettico randomizzato per seguire i pazienti che sono trattati con il gel cheratina per traumatica danni ai nervi periferici.

I volontari arruolati nello studio saranno randomizzati a uno dei due gruppi di trattamento. Le lesioni del nervo in un gruppo sarà trattato con un condotto che verrà utilizzata per colmare il divario nel nervo danneggiato. Le lesioni nel gruppo anche gli altri saranno trattati con un condotto, ma il tubo verrà riempito con il gel cheratina. Questi due gruppi saranno seguiti per due anni dalla loro operazioni di riparazione del nervo per determinare quanto i loro nervi feriti guarire.

"Il nostro obiettivo è quello di incoraggiare una migliore rigenerazione dei nervi mediante l'utilizzo di questo gel, e si spera di migliorare i risultati del nervo lacune piccole e grandi in lesioni nervose traumatiche", ha detto Li.

Fonte: Wake Forest University Baptist Medical Center