Il servizio della droga di ADHD diminuirà nel 2019 da $5 miliardo nel 2009 a $4,1 miliardo: Rapporto

Le risorse di decisione, una della ricerca principale del mondo e le ditte consultive per le emissioni di sanità e farmaceutiche, trova che il servizio della droga di disordine di deficit/iperattività di attenzione (ADHD) negli Stati Uniti, in Francia, in Germania, in Italia, in Spagna, nel Regno Unito e nel Giappone oscillerà modestamente durante la decade prossima, diminuente da $5 miliardo nel 2009 ad una depressione nel 2013 prima della scalata a $4,1 miliardo nel 2019. Una popolazione droga trattata espandentesi e un uso aumentante di nuove terapie fino al 2019 non potranno completamente ricambiare le perdite ripide causate tramite l'erosione generica del Adderall XR di psicostimolante-Shire del successone e della pediatria di McNeil/Concerta/Concerta XL di Janssen-Cilag.

I risultati dall'argomento di Pharmacor intitolato deficit di attenzione/disordine dell'iperattività rivelano che, da ora al 2019, il Vyvanse di Shire sarà soltanto il terzo agente del successone nel servizio di ADHD fin qui, raccogliendo quasi $1,4 miliardo attraverso i servizi farmaceutici principali del mondo. L'assorbimento continuato di Vyvanse è dovuto in parte alla droga più in basso abusa il potenziale una volta confrontato a quello di altri psicostimolanti prima linea come pure della sua espansione nei servizi europei. L'uso molto diffuso di Vyvanse e di altri prodotti nel portafoglio di Shire aiuterà sicuro la dominanza della società nel servizio di ADHD, in cui deterrà una quota di mercato ordinante di 41 per cento nel 2019.

in Europa, in cui sensibilità di rapporto dei medici la maggior al rischio di abuso connesso con gli psicostimolanti delle loro controparti degli Stati Uniti, la versione estesa guanfacine non stimolante (il Intuniv di Shire) si pensa che svolga un ruolo più significativo nel trattamento della droga. Intuniv, che è preveduto per lanciare in Europa nel 2014, catturerà un'azione paziente moderata attraverso i servizi europei e rappresenterà quasi 25 per cento delle vendite totali del mercato di ADHD in quella regione nel 2019.

I risultati egualmente rivelano che la sottopopolazione pediatrica di ADHD, che è stata diagnosticata per le decadi, abbastanza bene è servita da vari prodotti disponibili ed è probabile avvicinandosi ad un massimale del droga trattamento, mentre i rivelatori della droga più recentemente hanno cominciato a mirare all'adulto ADHD come il futuro commerciale di questo servizio.

“Ha migliorato la diagnosi ed il trattamento dell'adulto ADHD contribuirà a sostenere la crescita del mercato dal 2013 al 2019, grazie ai auto-rinvii pazienti aumentati, criteri diagnostici migliori, più nuovi ed agenti più sicuri ed accettazione professionale crescente,„ ha detto l'analista Andrea Buurma delle risorse di decisione. “Tuttavia, con soltanto una minoranza delle casse adulte prevalenti diagnosticate nel 2019, l'ampia opportunità rimarrà in questa sottopopolazione underserved.„

Source:

Decision Resources