Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I Dietisti preferiscono l'olio di oliva come olio dell'alimento della scelta

Un'indagine recentemente rilasciata dei dietisti, che esamina le loro prospettive correnti per quanto riguarda i vari grassi dietetici e petroli, rivela una forte preferenza per olio di oliva come l'olio dell'alimento di choice anche per le persone su una dieta. L'olio del Canola era la seconda scelta, mentre l'altro petrolio-cartamo, la soia, l'arachide, cereale e lino-trascinato lontano dietro.

L'Indagine del Grasso Dietetico per i Dietisti è stata condotta dal Dott. Doug Bibus, esperto in nutrizione del lipido e docente della comunità al Centro per Spiritualità e Guarire all'Università di Minnesota e Presidente nazionalmente riconosciuti delle Tecnologie del Lipido, LLC. Nel rilascio dei risultati di indagine, il Dott. Bibus ha notato che il pubblico è stato confrontato dai messaggi confusionari circa il consumo di grasso e l'indagine dei dietisti professionisti dovrebbe contribuire a fornire una certa chiarezza.

Fra i risultati chiave dell'indagine i dichiaranti erano che l'olio di oliva è considerato uno dei due “alimenti ed ingredienti sani principali,„ primo essere frutta e verdure e terzo essere di color salmone e pesce. Novantacinque per cento dei dietisti raccomandano ordinariamente l'olio di oliva ai loro pazienti.

“In risposta all'incidenza aumentante di obesità nel nostro paese, le diete “A Bassa Percentuale Di Grassi„ sono state raccomandate vivamente per porre freno le calorie,„ Bibus ha specificato. “Tuttavia, i risultati a partire dalla decade passata di pratica delle strategie “a bassa percentuale di grassi„ egualmente hanno rispecchiato un'espansione ulteriore dell'epidemia dell'obesità. Gli esami epidemiologici Recenti ora stanno suggerendo che il carboidrato raffinato dietetico possa essere un colpevole importante delle tariffe aumentanti dell'obesità e che il grasso dietetico non possa essere nocivo quanto una volta ha pensato. Chiaramente, i dietisti nella nostra indagine ritengono che l'olio di oliva sia una parte importante di tutta la dieta.„

Fra le diete di perdita di peso, la dieta Mediterranea è stata preferita da sessantacinque per cento dei dichiaranti, con WeightWatchers un secondo distante. Più Di 9 su 10 dei dichiaranti la acconsentono che l'olio di oliva è una componente chiave della dieta Mediterranea e raccomandano durante essere a dieta di perdita di peso.

Novantacinque per cento dei dietisti egualmente “raccomandano di sostituire il burro ed i grassi idrogenati„ con l'olio di oliva.

L'indagine ha sollecitato la partecipazione da 787 dietisti. I risultati completi di indagine possono essere trovati al sito Web del sottoscrittore dell'indagine Pompeian, Inc.: www.pompeian.com/dietitiansurvey.

SOURCE Pompeian, Inc.