Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I programmi di ricerca comprendono la promessa di medicina antinvecchiamento.

A volte il valore della ricerca si trova tanto nell'esposizione dei rimedi falsi quanto nella scoperta delle innovazioni vere. Gli scienziati al primo banco del paese di gerontologia ed in laboratori intorno all'università della California del Sud fanno entrambi, conscio della loro responsabilità ad una società messa a fuoco su invecchiamento salutare.

Per capire la promessa ed i trabocchetti delle terapie antinvecchiamento, inizi con la ricerca e gli stili di vita degli studiosi antinvecchiamento.

Valter Longo sa dare a celle di lievito 10 vite, ma nè lui nè qualunque altro biologo sa di sicuro aggiungere anche un anno alla durata della vita umana. Così Longo gioca il casinò di longevità con una strategia conservatrice: l'esercizio moderatamente, segue la dieta di Okinawa (interi granuli, verdure e pesce) e lascia alla tabella un piccolo affamato.

Il cristiano Pike crede in un collegamento fra i livelli di ormone ed il morbo di Alzheimer bassi ed ha veduto come i mouse di mezza età adornare su quando il testoterone dato. Eppure è abbastanza cauto degli effetti secondari potenziali che consiglia i suoi propri genitori di non catturare i supplementi dell'ormone e degli scherzi che finora ha resistito alla tentazione di immergere nell'azione del testoterone del suo laboratorio.

Fringillide di Caleb, un'autorità di mondo su infiammazione e su invecchiamento, statins delle prese per gestire il suo livello di colesterolo ed anche perché le droghe sembrano domare le sostanze infiammatorie danneggianti. Nuota regolarmente ma non gradisce spingere il suo organismo troppo duro.

I programmi di ricerca ambiziosi di questi esperti comprendono la promessa di medicina antinvecchiamento. I loro stili di vita riflettono i loro approcci personali modesti alla longevità. Nessuna parte è la spaccatura fra la teoria e la pratica più largamente di nell'inseguimento delle vite più lunghe e più sane.

Gli anni 90 sono stati supposti per scassinare la promessa di terapia genica. Tom Johnson dell'università di colorado ha fatto sussultare il mondo della ricerca nel 1990 riferendo che la mutazione di singolo gene potrebbe la durata della vita massima più doppia dei lombrici. Confermato ed esteso da Cynthia Kenyon di Uc San Francisco nel 1993, gli esperimenti hanno indicato che i vermi mutati non solo hanno vissuto più lungamente, ma egualmente sono sembrato più giovani e più adatti.

Gli scienziati poi hanno raggiunto un'estensione di durata della vita di 30 - 50 per cento in mouse geneticamente costruiti. Da ora al 2008, al banco di gerontologia - il primo di USC Davis tale banco nel paese - il laboratorio di Longo aveva raggiunto un'estensione composta di dieci parti di durata della vita della registrazione in lievito del panettiere geneticamente costruito.

Gli esseri umani geneticamente costruiti sono una miscela differente, per sia etico che ragioni tecniche. In un esame 2010 dell'estensione di durata della vita nella scienza del giornale, Longo ha notato la mancanza di studi di mutazione anche sulle scimmie e su altri primati. Se e quando tali studi sono fatti, i risultati non arriveranno per le decadi dovuto la durata della vita lunga degli animali. Le domande etiche circa terapia genica e l'ingegneria genetica negli esseri umani garantiscono supplementare, possibilmente indefinito, more.

L'efficacia delle terapie di longevità di marketing oggi non sarà provata per almeno una generazione. La natura detesta un vuoto e gli scammers sono rapidi macchiare un'opportunità. L'industria antinvecchiamento è un magnete ovvio per i ciarlatani.

Eppure nella teoria, lo studio genetico sulla longevità tiene il vasto potenziale. Se gli scienziati possono identificare le mutazioni genetiche che prolungano la durata della vita - ed alcuni forti candidati sono emerso dagli studi dei centenari intorno al mondo - droghe che il mimo che l'atto di quelle mutazioni potrebbe anche imitare il loro vita prolungamento effettua.

Per gli anni ultimi, un gruppo piombo da Longo sta studiando alcuni cento ecuadoriani che sembrano immuni a cancro. Membri di questa azione di comunità isolata della montagna una mutazione che li rende insensibili all'ormone umano della crescita - con conseguente altezza dwarfish ma possibilmente riduzione del rischio di cancro, poiché la stessa via genetica è stata collegata alla crescita del tumore.

Il gruppo di Longo sta provando a verificare se gli oggetti ecuadoriani siano vero resistenti a cancro e se vivono più lungamente di altre popolazioni. Un gruppo relativo con una mutazione ereditata da soltanto un genitore tiene l'interesse speciale: Gli oggetti in questo gruppo sono di altezza normale, eppure possono ancora possedere la resistenza insolita del cancro. I risultati dallo studio ecuadoriano non sono preveduti per parecchi anni.

Al banco del Davis di USC ed in laboratori intorno all'università, i biologi mettono a fuoco la loro energia sulle strategie credibili per l'estensione di durata della vita - mentre però collaborando con gli esperti demografici, i sociologi, gli assistenti sociali e gli psicologi in una più vasta discussione su invecchiamento - non come evitare la malattia, ma come stato di vita naturale.

LA MASSA dell'estensione di DURATA DELLA VITA, fin qui, è venuto dalla salute pubblica migliore: acqua pulita, la migliore igiene, immunizzazioni, parto più sicuro. La medicina moderna ha abbassato piuttosto la mortalità dalla malattia di cuore e dalle tariffe abbassate del cancro molto leggermente dal 1990 (la mortalità del cancro era aumentato costantemente fino a quel punto). Nel 1996, il fringillide ed il collega Malcolm Pike della scuola di medicina di Keck di USC hanno creato un di carta influente suggerendo che 120 anni fossero una durata della vita umana media fattibile se la restrizione calorica funzionasse pure nella gente come in mouse. (Finora soltanto un essere umano ha esperienza viva 120: Jeanne Calment della Francia, che è morto nel 1997 all'età 122.)

Stiamo avanzando lentamente verso una durata della vita dell'a tre cifre. La speranza di vita per una persona sopportata negli Stati Uniti oggi è a circa 78 anni - su a partire da 71 anno nel 1970 e 60 anni nel 1930.

Ma i numeri aumentanti mascherano il deterioramento. La curva dell'età sta cominciando stabilizzare, o aumentare almeno più lentamente. La tecnologia medica tiene qualche gente respirare chi non può desiderare continuare vivere - gli adulti non appena colpiti al cervello sui ventilatori, ma più anziani sugli stimolatore cardiaci ed altre unità di cui le menti diminuiscono mentre i loro organismi artificialmente di supporto mostrano il vigore testardo.

Anche con la tecnologia che prolunga le durate di qualità dubbia, gli Stati Uniti ritardano nella corsa a 120. Ad una conferenza questa primavera ospitata dal banco del Davis di USC e dall'ufficio del prevosto vice per l'avanzamento di ricerca, esperto demografico celebre Eileen Crimmins, un professore di gerontologia al banco, indicato che gli Stati Uniti si allineano più in basso di molti paesi sviluppati.

“È difficile da trovare tutta la prova che siamo ain altro relativo di buona forma dovunque,„ dice Crimmins, che tiene la presidenza di AARP nella gerontologia a USC ed è Direttore di un centro della giunzione USC/UCLA sul biodemography.

Alcuni attribuiscono il povero Stati Uniti che mostra al crimine violento ed alla mortalità infantile nel centro urbano - tragedie da essere sicure, ma un che abbiano suggerito una prospettiva molto migliore per il ceto medio. Tuttavia, i dati di Crimmins non offrono tale comodità. Confronta la speranza di vita a partire dall'età 50. La mortalità infantile non ha influenza sui suoi numeri e poiché la maggior parte delle vittime del crimine sono più giovani, la morte violenta è un fattore trascurabile.

Invece colpe di Crimmins dopo il fumo, particolarmente dalle donne; un'alta incidenza della malattia di cuore e del diabete; tassi alti di inabilità fisica, possibilmente relativi ad obesità ed agli stili di vita sedentari; e variazione nella malattia e mortalità da classe, con gli Americani istruiti che fanno piuttosto migliore.

“La gente che è povera ed ha più brevi di formazione bassa e vite meno sane in tensione,„ dice, indipendentemente dalla loro corsa.

Il frequente collaboratore di Crimmins, fringillide del neurobiologo e di professore universitario, ha descritto un futuro in cui la maggior parte della gente piombo le vite meno sane che ricche pochi, dovuto le spese sanitarie crescenti e le condizioni ambientali irregolari.

“Ci sono forze molto potenti di contro-longevità che stanno costruendo,„ dicono il fringillide. “I vantaggi futuri della longevità possono essere limitati ad un gruppo di persone privilegiato molto piccolo.„

Contro quel fondale, come può la persona media restare più lungo sano?

LASCIANDO ALIMENTO ED AMORE

I biologi acconsentono che soltanto una strategia è stata indicata per estendere la durata della vita in un intervallo degli animali. Come accade spesso, è la meno opzione piacevole nella gamma di rimedi antinvecchiamento presunti, che include tali elisir attiranti come il vino rosso (per il resveratrol, un tonico molto raccomandato ma infondato), i mirtilli (per i loro beni antiossidanti) e le ormoni della crescita (per la loro capacità muscolo costruziona e di libido).

La strategia è la restrizione calorica - un eufemismo per restare affamata. Fin dagli anni 30, gli scienziati hanno notato che i mouse hanno alimentato una dieta ipocalorica hanno vissuto più lungamente delle loro controparti che sono state alimentate una dieta normale. Gli scienziati speculano che l'inedia parziale determina gli organismi in uno stato altamente sforzo-resistente, che Longo chiama “una modalità manutenzione.„ Osserva la restrizione calorica - o CR - come modo imbrogliare l'organismo nel dare per i migliori periodi. La strategia sembra fungere da genere naturale di ingegneria genetica, riducente l'attività dei geni chiave in questione nella crescita e sviluppo ma collegati più successivamente al cancro nella vita.

Uno studio nelle scimmie di macaco sta cominciando dare i risultati. Cominciato nel 1989 all'università di Wisconsin da Richard Weindruch, che come Longo è un ex dottorando del pioniere Roy Walford di calorico-riduzione del UCLA, lo studio indica che le scimmie sottoalimentate sviluppano ben meno disordini relativi all'età quali cancro, il diabete e la malattia di cuore. Purtroppo, egualmente sono più probabili morire dalle cause insolite (la restrizione calorica è stata collegata ad un sistema immunitario indebolito).

In generale le scimmie caloria-limitate sembrano vivere più lungamente, ma la differenza finora non è statisticamente significativa.

La cassa per CR ora ha sviluppato le complicazioni questo anno con la versione di uno studio da James Nelson, un ex dottorando del fringillide al centro di scienza di salubrità dell'università del Texas. Il Nelson ha confrontato 41 sforzo geneticamente costruito dei mouse ed ha trovato che più sforzi hanno vissuto vite di scarsità con la restrizione calorica che realmente avvantaggiata. (Longo avverte che i mouse del Nelson hanno avuti loro apporto calorico tagliato quasi a metà, facendolo probabilmente che molti semplicemente affamati.)

Quattro anni più in anticipo, il collega Steven Austad del UT del Nelson aveva indicato che la restrizione calorica non lavora ai mouse selvaggi, sollevanti la possibilità che l'intero affare può essere un effetto del laboratorio.

In un documento pubblicato l'anno scorso negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze, tracci Mattson dell'istituto nazionale su invecchiamento ha messo in discussione il valore degli studi basati sui mouse del laboratorio. Ha notato che le popolazioni del mouse del laboratorio sono artificiali in parecchi modi. Per esempio, sono cresciuti per riprodurrsi molto rapidamente e per svilupparsi molto grassi senza il limite sulla loro ingestione di cibo.

C'erano stati sempre scettici del CR fra i ricercatori di longevità, ma fino ad oggi Mattson non era uno di loro. “Era una delle protezioni di questa idea che la restrizione calorica è universale,„ dice Raj Sohal, un professore nel banco di USC della farmacia.

Sohal egli stesso era un credente e un co-author in anticipo, con Weindruch, di un documento influente di scienza sulla restrizione calorica. Sohal da allora ha qualificato il suo entusiasmo, come in uno studio ampiamente divulgato con Michael Forster dell'università di Texas del nord che ha confrontato un grasso e una razza magra del mouse e trovata che la restrizione calorica ha aiutato soltanto i mouse paffuti.

I critici indicano questi studi come prova che i risultati dai mouse del laboratorio non applicano agli esseri umani. Ma consideri la seguente popolazione del laboratorio:
• Tre quarti dei maschi e quasi due terzi delle femmine sono di peso eccessivo o obesi.
• Gli esemplari hanno accesso ad alimento economico e energia-denso ventiquattr'ore su ventiquattro.
• Le calorie abbondanti aiutano i giovani per sviluppare e raggiungere l'età riproduttiva più velocemente delle loro controparti negli ambienti alimento-insufficienti.
• Le opportunità per attività fisica sono limitate.

QUELLO DESCRIVE oggi gli Americani, secondo massa di studi, compreso le ultime statistiche del peso dai centri per controllo di malattie.

“Gli esseri umani stanno comportando esattamente come i mouse del laboratorio e ratti,„ Sohal dice, con repulsione evidente.

Così forse la restrizione calorica ha potuto lavorare per gli odierni pantofolai. Ma anche un entusiasta calorico della restrizione come Longo sollecita l'avvertenza, in attesa dei risultati di due test clinici con alcuni volontari coraggiosi e molto disciplinati dell'essere umano.

“Questi tipi sono scarno eccellente. Sembro scarno; immaginimi meno 20 libbre,„ dice, indicando il suo sei-piede, un fotogramma da 172 libbre. “Il punto di questi è a dieta è di convincervi a pesare 25 per cento di meno del normale.

“È molto estremo, troppo estremo,„ dice. Ed infondato.

Invece, Longo supporta le diete dimostrate dal tempo come quelli seguiti dalla gente longeva di Okinawa: pasti ricchi di verdure, interi granuli e pesce, complementati da attività fisica e governati dal principio di Bu di hachi di hara (mangi soltanto fino a 80 per cento pieni). O, più vicino alla propria ascendenza di Longo, la dieta Mediterranea dei suoi genitori ltalian del sud.

“Hamburger? Anche il pollo era inammissibile,„ Longo ha detto. “Hanno mangiato molte verdure, non quella molta frutta realmente, quando potrebbero mettere le mani su un certo formaggio - un po'- ma all'infuori di quello, erano granuli, interi granuli il molto tempo e quello. E la carne era appena una volta al mese.

“Mio padre è 85 e mangia a volte la carne, ma per lo più mangia niente male una dieta: fagiolini, una certa pasta, molte altre verdure gettate dentro là, carote e verdi frondosi.

“Secondo le aspettative, ora (italiani del sud) sono uno del il più lungamente vivo nel mondo, insieme al giapponese. Sta andando durare? No, perché i nuovi italiani stanno mangiando come gli Americani.„

La restrizione calorica può lasciare il suo più grande segno nella clinica del cancro. Nel marzo 2008, Longo ha sorpreso la comunità medica con una rappresentazione di studio quella mouse ditrasporto forzati a
digiuni prima che la chemioterapia abbia mostrato meno effetti secondari ed abbia tollerato le dosi elevate che i mouse normalmente alimentati.

Longo ha teorizzato che l'inedia a breve termine ha determinato le celle in buona salute in una modalità manutenzione della sforzo-resistenza, ma non ha rallentato l'attività delle cellule tumorali.

Quello farebbe tutta la differenza in chemioterapia, che attacca il rapido la divisione delle celle. Nella teoria, il gruppo di Longo aveva trovato un modo proteggere le celle in buona salute durante il trattamento.

Poiché digiunare può essere pericoloso, particolarmente per le persone indebolite, Longo invita i malati di cancro a non provarlo da sè. I test clinici all'ospedale del Cancro di USC Norris ed alla clinica di Mayo a Rochester, Minnesota, stanno verificando la sicurezza di questo approccio in esseri umani.

ELISIR DELLA GIOVENTÙ

C'è un elisir della gioventù ed il suo nome è la gioventù. Tutti i sostituti hanno venuto a mancare la prova.

Ha sondato troppo bello per essere vero: Potreste godere del vino rosso e della vita più lunga. Presto dopo la sua scoperta nel 2003, un ingrediente dell'uva ha chiamato i titoli fatti resveratrol nei media dai tabloid britannici a New York Times. Nel 2008, il gruppo dietro il resveratrol, piombo da David Sinclair della facoltà di medicina di Harvard, ha venduto la sua piccola impresa a GlaxoSmithKline per $720 milioni - e senza dubbio celebrato con un vetro fine di rosso.

Il Resveratrol ed i composti riferiti ancora hanno potuto provare il loro valore nei test clinici in corso contro il diabete, l'infiammazione e la malattia cardiovascolare di adulto-inizio. Ma poichè la natura del giornale ha riferito questo anno, gli scienziati vedono i difetti tecnici negli esperimenti che hanno reso il resveratrol famoso. Più ulteriormente, ad uno studio fondato a Pfizer ha concluso che il resveratrol ed i composti riferiti erano candidati dubbi della droga dovuto i loro molti effetti secondari potenziali.

Recentemente, due di più studi sono uscito. Uno, nella cella del giornale, ha sostenuto che il gene presunto attivato dal resveratrol - SIRT1 - rallenta i sintomi di Alzheimer in sovra-preciso costruito mouse il gene.

Uno studio nel giornale della neuroscienza, piombo da Valter Longo, trovato che mentre SIRT1 è importante per l'apprendimento e la memoria, sovra-esprimendo il gene non migliora la cognizione in mouse.

“Questo è un argomento molto discutibile poiché [proteine nella famiglia SIRT1] sono stati indicati per essere sia buon che cattivo,„ note di Longo. “Nei nostri studi precedenti [in mouse e cellule di mammiferi], per esempio, abbiamo indicato che era l'assenza di SIRT1 che neuroni protetti.„

Per lo meno, i risultati contraddittori suggeriscono che quello fare una passeggiata intorno al blocco possa fare migliore dell'guidando a Walgreens per le pillole del resveratrol.

Ampiamente prescritto per l'abbassamento del colesterolo, gli statins egualmente sembrano diminuire l'infiammazione, che il fringillide ed altri hanno collegato a danno delle cellule ed invecchiare.

“La grande domanda,„ dice il fringillide, “è, 'che cosa possiamo imparare dalle droghe antinfiammatorie esistenti ed essere a dieta le manipolazioni che influenzano il trattamento infiammatorio che sta andando essere applicabile alle sanità di mantenimento? ' „

Gli Statins possono ancora aiutare gli scienziati a sondare la connessione fra infiammazione ed invecchiamento. Ma se gli statins stessi prolungano la vita rimane una questione aperta.

“Tutti pensano che gli statins facciano del bene le cose ed in modo da nessuno vuole oscillare la barca,„ Crimmins dice. Ma quando lei e un gruppo di ricercatori della geriatria dal UCLA hanno presentato un articolo ad una rappresentazione principale del giornale che gli statins utilizzati nel trattamento di colesterolo non hanno effetto affatto sulla sopravvivenza in gente anziana, l'articolo è stato rifiutato.

“Onesto, sono stato colpito,„ lei richiamo. “Gli editori hanno detto, “non siamo interessati in questo documento perché l'uso degli statins così ingrained in pratica ora che rovescerebbe le cose troppo per dire questo genere di cosa.„

“Non la conosciamo che cosa gli statins stanno facendo,„ aggiungiamo. “Ma tutti pensano che gli statins nella teoria dovrebbero essere buoni per molte cose, non appena colesterolo; che dovrebbero abbassare il vostro infiammatorio carichi; forse sono buone per la vostra cognizione.„

Se letteratura della vendita di un alimento e forse anche l'alimento stesso, “è caricato con gli antiossidanti potenti,„ vi aiuterà a vivere più lungamente? Nessuno amerebbe dire sì più di Kelvin Davies, un'autorità superiore sul danno causato dallo sforzo ossidativo. Il supporto del James E. Birren Chair nella gerontologia con una nomina unita nella biologia molecolare nell'istituto universitario di USC delle lettere, delle arti e delle scienze, Davies ha punzonato il termine “paradosso dell'ossigeno„ per descrivere l'enigma che affronta quasi tutta la vita su terra. Gli animali hanno bisogno dell'ossigeno di respirare, ma la respirazione produce i radicali liberi - altamente reattivi e sostanza tossica hanno ossigenato i sottoprodotti.

Davies egualmente ha scoperto due “meccanici„ nella cella che ripartono le proteine nocive dai radicali liberi. Per lo sconosciuto di ragioni, i meccanici rallentano con l'età e finalmente si chiudono sul reparto.

I risultati di Davies echeggiano la ricerca sulle mosche di frutta dal pilone di John, un professore di biologia di calcolo e molecolare nell'istituto universitario di USC che ha una nomina unita nel banco di USC Davis. Il gruppo del pilone ha indicato che i radicali liberi possono servire da portafili utili e necessari dei segnali fra le celle. Durante la gioventù ed il medio evo, i meccanici delle cellule, come quelli scoperti da Davies, fissano tutto il danno fatto dai radicali liberi.

Ma nell'ultimo terzo di vita, dica Davies ed elevi, qualcosa va male.

“La nostra capacità di liberarsi delle proteine nocive sembra diminuire - siamo che facciamo le proteine anormali ad una maggior tariffa, o siamo noi che non riusciamo a liberarsele di?„ Il pilone chiede.

Gli scienziati sono non differenti che altri nella speranza per chiaro, soluzioni semplici. A lungo, è sembrato che invecchiare bollito giù a danno accumulato dallo sforzo ossidativo. Ora, Davies dice che quando è “molto onesto„ con se stesso, vede una maschera nuvolosa: uno che comprende un certo aumento nello sforzo ossidativo e una certa diminuzione nella capacità dell'organismo di eliminare e riparare il danno - con i due cambiamenti che si alimentano e che causano un declino mentale e fisico esponenzialmente rapido nella vecchiaia.

Il collega John Walsh, professore associato di Davies di gerontologia, crede i giochi ossidativi di sforzo un ruolo di primo piano nella parte del corpo che studia: i gangli basali, una regione del cervello in questione nella funzione di motore e nei disordini di movimento quale la malattia del Parkinson.

Poiché il cervello consuma più energia che qualunque altro organo, contiene più mitocondri - le fabbriche di energia della cella. I mitocondri convertono l'ossigeno in energia utile e sputano fuori i radicali liberi come sottoprodotti. Più mitocondri, i radicali più liberi.

Inoltre, i biologi acconsentono che i mitocondri si degradano con le mutazioni del DNA di probabilità, piombo alla maggior produzione dei radicali liberi con l'età.

“Il più di questi mitocondri che avete,„ Walsh dice, più incline siete di danneggiare. “Due per cento del tempo, appena a causa dell'irregolarità di biologia, state andando generare i radicali liberi in mitocondri normali.„

Se questo è vero, perché non potete caricare appena su sui mirtilli antiossidanti ed essere fine?

Forse è una questione di sincronizzazione e la consegna, Walsh specula.

Davies è scettico. Dubita che le dosi elevate o la migliore consegna aiuterebbero. In primo luogo, l'organismo contiene migliaia di radicali liberi differenti e le vitamine C ed il venire a mancare di E per eliminare alcuni dei tipi più comuni.

Ad un livello chimico, Davies vede un punto dei rendimenti di diminuzione dove ingerendo le molecole più antiossidanti porterà poco vantaggio. Se un fiume è allineato con 100 o 200 pescatori durante la stagione di color salmone, un certo pesce andrà via sempre.

Inoltre, la vitamina A è stata indicata per sollevare il rischio di cancro polmonare e la vitamina C sembra proteggere le cellule tumorali.

Così carichi su sugli antiossidanti potenti se desiderate, ma rend contoere che oltre una dose di buonsenso, offrono la protezione insufficiente e possono portare i rischi inattesi.

ELISIR DI GIOVINEZZA?

I supplementi del testoterone e dell'estrogeno non possono aiutare più lungo in tensione della gente. Hanno potuto anche uccidervi più presto. Ma hanno potuto rendere il giro ad oblio più piacevole.

Nel 1994, quando il fringillide stava dirigendo il centro di ricerca del morbo di Aalzheimer di USC (ora intestato dal neurologo Helena Chang Chui del banco di Keck) e stava meditando ad alta voce circa un collegamento possibile fra demenza ed estrogeno, il suo vincitore Henderson del allora collega ha riunito i dati sorprendenti dalle donne che vivono nella comunità in legno di Laguna, California di pensione del mondo di svago.

“Fra le donne che avevano usato la terapia ormonale, la prevalenza di demenza era circa 50 per cento più in basso,„ fringillide richiama. “Era una correlazione molto forte. Quella è una delle prove chiave nella catena che piombo a questo realmente abbastanza grande campo: studio degli ormoni relativamente a Alzheimer.„

La correlazione non uguaglia la causa, ma il collegamento ha avuto significato a molti biologi. L'estrogeno è compreso criticamente nella produzione di energia ed il cervello è l'organo energia-più intensivo nell'organismo. È sembrato plausibile che una mancanza di estrogeno potrebbe contribuire a deterioramento neurale. Più di due terzi delle vittime del morbo di Alzheimer sono donne.

In uno studio di fondo a Baltimora, il morbo di Alzheimer negli uomini egualmente è stato collegato ai bassi livelli dell'ormone. Gli ultimi dati suggeriscono che gli uomini nello studio che ha sviluppato Alzheimer abbiano avuti testoterone basso anche quando in buona salute.

“Il testoterone basso sembra accadere prima dello sviluppo di demenza,„ dice il cristiano Pike del gerontologist del banco di USC Davis, di cui il gruppo studia le ormoni sessuali e lo sviluppo del morbo di Alzheimer. “In quel caso è probabilmente uno di molti fattori di contributo.„

Una volta dato ai ratti castrati con libido bassa, il testoterone rende loro “tutto il migliore,„ Pike dice. Il ciclista fatto cadere in disgrazia Floyd Landis ha dimostrato la potenza del testoterone in un assolo di stupore supera una fase della montagna del Tour de France 2006. La stupefazione non è stata limitata ai ventilatori. I funzionari ed i medici specialisti di giro sono stati stupiti ai livelli del testoterone nei due campioni di urina positivi da Landis che il giorno - livelli così su non potrebbero essere raggiunti naturalmente.

Così perché non prescrivere testoterone per tutti gli uomini di mezza età? Pike ammette che più uomini stanno ottenendo le prescrizioni per l'ormone e, finora, la prova concludente dei rischi sanitari importanti sta mancando di. Ogni volta che Pike parla della sua ricerca ad un evento sociale, alcuni mezzi-scherzosamente volontari dell'uomo più anziano per una prova.

“Gli effetti più riproducibili sono grasso in diminuzione, muscolo aumentato,„ Pike dice. “State andando essere più magro, trave di riempimento, ritenete meglio.„

Ma non non pianificazione usare l'ormone ed ha consigliato suo padre di non catturarlo neanche.

“È una di quelle droghe antinvecchiamento calde,„ dice. “Ma in qualunque momento qualcosa di simile viene avanti, voi deve essere nervoso perché non conoscete che cosa tutti i sui effetti sono.

“Voi attesa. Sta andando essere alcuni svantaggi.„

Non un giorno dopo che questo è stato scritto, uno studio ha collegato i supplementi del testoterone ad un rischio aumentato di attacchi di cuore.

La terapia del testoterone può finire spingere la stessa scogliera della sostituzione dell'estrogeno. Milioni di donne hanno smesso di catturare l'estrogeno nel 2004 dopo che una prova massiccia ha mostrato poco vantaggio e un rischio aumentato di colpo. Una prova di estrogeno congiuntamente alla progestina era stata, nel 2002, più presto interrotto dovuto un rischio aumentato di cancro al seno, coronaropatia, colpo ed embolia polmonare. (Gli studi egualmente hanno trovato alcuni vantaggi, considerevolmente un rischio in diminuzione delle fratture e cancro colorettale.)

Le notizie erano un contrattempo importante per i ricercatori di terapia dell'estrogeno. Roberta Brinton di USC si considera un'eccezione. Professionale, crede che la sua ricerca mostri che l'estrogeno ha “una tendenziosità sana delle cellule,„ il miglioramento della funzione del cervello quando l'organo è sano ma fare importa peggio quando i neuroni degenerano.

Personalmente, Brinton continua a catturare l'estrogeno ai contro sintomi di menopausa e, crede, per ridurre il suo rischio di morbo di Alzheimer.

Brinton, un professore nel banco di USC della farmacia con le nomine unite nell'assistenza tecnica e nella medicina, è stato descritto in una funzionalità di caricatore di New York Times che ha esplorato “l'ipotesi della sincronizzazione„: quell'estrogeno può essere utile contro Alzheimer se iniziato presto, durante o presto dopo la menopausa.

Altri scienziati avvertono che la terapia dell'estrogeno porta un rischio di problemi sanitari seri se cominciato presto o tardi. È chiaro che la perdita di estrogeno durante la menopausa impone un carico tremendo ad alcune donne.

“Siamo sull'orologio,„ Brinton dice della battaglia del suo gruppo di rivendicare la terapia dell'estrogeno appena mentre un'onda massiccia dei figli del baby boom si avvicina ad un punto in cui la mente verrà a mancare prima dell'organismo.

“Le donne possono ora pensare vivere un terzo della loro vita nello stato post-della menopausa. Ora sappiamo che questo ha implicazioni profonde per il cervello e specialmente affinchè la sua capacità converta il glucosio in energia il cervello deve funzionare. Lo paragono a quello 30 per cento del calo nel portafoglio azionario della gente, che molti hanno avvertito durante questa recessione. Non la ha uccisa voi, ma realmente ferita.„

Alcune donne compongono la perdita, o almeno regolano abbastanza bene. Altri hanno bisogno della guida di recuperare. Altri, per le ragioni capite male per cui può comprendere lo svuotamento dell'estrogeno, cominciano la demenza di infilare in.

In un test clinico a lungo termine alla scuola di medicina di Keck, l'impermeabile di Wendy dei docenti e Howard Hodis stanno verificando le combinazioni differenti di estrogeno e di progesterone nella speranza di individuazione della terapia di sostituzione di ormone sicura.

Il fringillide, Brinton e Pike stanno iniziando il lavoro unito su un sussidio per la ricerca per studiare il collegamento fra terapia ormonale ed infiammazione. I deficit dell'estrogeno sembrano alterare la capacità dell'organismo di combattere l'infiammazione, il fringillide dice.

I contribuenti dovrebbero piantarsi per Brinton. Se la durata della vita continua aumentare e nessuno capisce come rallentare Alzheimer, la società affronterà un carico finanziario ed emozionale vacillante.

L'economista Dana Goldman, Direttore di sanità di nuovo Leonard D. Schaeffer Center di USC per criterio di integrità e l'economia, una collaborazione fra il banco di USC della farmacia ed il banco di polizza, progettazione e lo sviluppo, è un ottimista sulla durata della vita e un pessimista su Alzheimer.

“Il Cancro si è trasformato in in un'epidemia sociale in questo paese perché definitivo abbiamo vissuto più lungamente per invecchiare in cancro,„ lui dice. “[Alzheimer] è l'epidemia sociale seguente. I nostri organismi sopravvivranno a, ma ora dobbiamo capire come tenere le nostre menti nella forma.„

Duro come il cancro può essere sulla famiglia di un paziente, Alzheimer rappresenta un cerchio più basso di inferno.

“Declino conoscitivo dalle influenze di Alzheimer tutti in un modo molto fondamentale,„ Goldman dice. “Quando non potete riconoscere i vostri membri della famiglia ma devono catturare la cura voi, quella impone una quantità incredibile di usura agli altri membri della famiglia. Il declino conoscitivo è contagioso in modo diverso che la malattia infettiva.„

È abbastanza duro di occuparsi dei parenti normalmente invecchianti. William Vega sta imparando questo di prima mano mentre prova a saldare le sue responsabilità come genitore, come Direttore dell'Edward R. Roybal Institute su invecchiamento nel banco di USC di lavoro sociale e come figlio doveroso ai suoceri invecchianti che richiedono le cure domiciliari costose.

La missione di Vega come Direttore dell'istituto è di aiutare l'età della gente nelle loro proprie case e nelle loro proprie comunità. È più facile detto di quanto fatto. (Jon Pynoos del banco di USC Davis sta lavorando a questa emissione per più di 30 anni, entrambe con progettazione domestica ed alle strategie di caduta-prevenzione.)

Consideri una coppia ottuagenaria. Una donna di 84 anni sta andando avere un problema reale staccare il suo marito dal pavimento quando cade, Vega dice.

Come presidenza dell'istituto prestigioso della tavola rotonda di disparità della sanità della medicina, Vega ha passare gli anni che studia lo sforzo sociale e finanziario sulle famiglie che mancano dell'accesso alle cure sanitarie. Avvertono un circolo vizioso in cui lo sforzo finanziario piombo allo sforzo di salubrità ed emozionale, che piombo allo sforzo più finanziario, ecc.

“Già conosciamo quell'età a basso reddito della gente più velocemente della gente di superiore-reddito,„ dice. La differenza è già evidente dall'età 25: più di uno spazio di sei anni nella durata della vita prevista, secondo Vega.

E gli odierni bambini sono più probabili mancare delle opportunità economiche godute di dai loro genitori, Vega crede.

Mentre attendono un'innovazione nella ricerca di Alzheimer, le persone preoccupate dovrebbero sapere che il DNA non sia destino. Gli studi di decenni sui gemelli dallo psicologo Margaret Gatz ed altre di USC hanno trovato le grandi influenze sociali su salubrità e su invecchiamento conoscitivi. Gli studi hanno indicato il valore protettivo di amore, di amicizie e delle reti sociali, non appena contro Alzheimer ma rallentare invecchiare globalmente.

In un documento pubblicato questo anno nel giornale liberamente accessibile della medicina di PLoS, i ricercatori dalla Brigham Young University hanno analizzato dozzine di studi sulla longevità e sui legami del sociale ed hanno concluso quello che ha forti reti degli amici, famiglia ed i colleghi migliora le sue probabilità della sopravvivenza vicino fino a 50 per cento.

Lo studio longitudinale australiano di fondo su invecchiamento ha trovato i simili vantaggi per i partecipanti con le forti amicizie.

È un messaggio che non sentirete mai dall'ingresso farmaceutico: Un supplemento non è sostituto per un amico.

ELISIR DELL'ETÀ

Oltre (e non interamente allineare) al declino stereotipato nella funzione, la libido, la potenza di retribuzione e la nitidezza mentale, invecchiamento è solo formidabili. Quella è la conclusione di parecchi studi che mostrano coerente un aumento nella felicità mentre la gente entra nel loro 60s. Questo “effetto della positività„ intriga il gerontologist Mara Mather, un giovane professore associato nel banco di USC Davis.

Mather sta intraprendendo gli studi della cervello-rappresentazione per provare a capire il fenomeno. In primo luogo si è domandata se le aree in relazione con il timore del cervello si restringessero semplicemente mentre il cervello è invecchiato. Ma quello non sembra essere il caso, Mather dice.

I suoi risultati iniziali indicano che gli adulti più anziani riorientano i loro cervelli ai pensieri positivi senza anche realizzarlo.

“Tendono ad essere più probabili di più giovani adulti per trascurare informazioni negative,„ dice. “Una più grande percentuale di cui si ricordano tende ad essere positiva.„

Per verificare la sua congettura che l'effetto della positività proviene dallo sforzo ostinato, Mather ha tenuto la carreggiata gli adulti più anziani di tempo spesi esaminando una serie di immagini positive e negative. Se conceduto concentrarsi, i volontari di studio hanno osservato pricipalmente le immagini positive. Ma se Mather aggiungesse distrarre l'indicazione sana o visiva alla prova, i più vecchi oggetti erano non di più positivi di giovani adulti.

“Se avessero una conoscenza richiesta, non potevano mettere a fuoco più sulle cose positive,„ Mather dice.

Se coscientemente o non, decano Gerald Davison del banco di USC Davis lo trova facile mettere a fuoco sulle cose positive.

Professionale, dirige un banco rinascente in un'industria in espansione. Programmi quali il centro delle risorse del badante di Los Angeles di USC e l'adulto più anziano di Tingstad che consigliano servire concentrare l'intera regione. Per un banco in che cosa è ancora un campo del posto adatto, l'iscrizione dello studente è i 50 - 60 studenti non laureati in buona salute, i 100 studenti della lastra professionale ed intorno 25 Ph.D.s e le iscrizioni stanno aumentando durante questi ultimi anni. Il banco ha aggiunto appena la facoltà minore due: biologo molecolare Sean Curran, un Ph.D. del UCLA fresco da una posizione post-dottorato alla facoltà di medicina di Harvard ed al policlinico di Massachusetts; e psicologo Cleopatra Abdou, anche un Ph.D. del UCLA e, più recentemente, uno studioso delle fondamenta di Robert Wood Johnson studianti i fattori non materiali che influenzano la felicità.

Personalmente, Davison sta avendo il periodo della sua vita.

“Le vostre priorità cambiano mentre ottenete più vecchio e ci sono cose che potete più non fare tanto, ma non sono come importante come hanno usato per essere,„ dice.

“I giovani hanno esaminato la gente più anziana ed hanno detto, “mio dio, non assaggiate tanto, voi non vedete pure, voi non ottenete tan sesso, i vostri amici state morendo… chi non sarebbe depresso?„

“Che è la prospettiva limitata del giovane. Che cosa essi è realmente dicendo è, “dato mio di 45 anni auto, esamino quelle perdite con l'orrore, dico, oh Dio, quella gente povera.„

“E quello non è apparentemente il caso per la maggior parte della gente più anziana, quelle che abbiano una quantità ragionevole di salubrità. Ed attualmente c'è sempre più di loro.„

Source:

USC Davis School of Gerontology