Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova che probiotico specialmente progettato può impedire l'obesità

Il probiotics specialmente progettato può modulare la fisiologia del host che le celle grasse dicono gli scienziati che scrivono in microbiologia. I risultati potrebbero piombo al probiotics specializzato che hanno un ruolo nella prevenzione o nel trattamento dei termini quale l'obesità.

Gli scienziati dal centro di Pharmabiotic, (APC) dal sughero, dal sughero dell'università e dal Teagasc alimentari, in Irlanda hanno costruito uno sforzo di lattobacillo per produrre una versione di una molecola chiamata acido linoleico coniugato (CLA). Quando questo ceppo batterico costruito è stato alimentato ai mouse, i ricercatori hanno trovato che la composizione del tessuto grasso dei mouse è stata alterata significativamente, dimostrante che ingerire i batteri in tensione può influenzare il metabolismo ai siti remoti nell'organismo.

Il CLA è un acido grasso che è prodotto nelle versioni differenti dai batteri differenti. Un tipo, chiamato t10, il CLA c12, è stato indicato per essere associato con grasso corporeo in diminuzione in esseri umani ed in altri animali. t10, CLA c12 egualmente ha la capacità di inibire la crescita delle celle di tumore del colon e di indurre la loro morte. Tuttavia, questo tipo di CLA è prodotto soltanto da determinati tipi di batteri compreso le acni del propionibatterio - un batterio dell'interfaccia che può causare l'acne.

In questo studio, un gene della enzima-codifica dalle acni del P. è stato trasferito allo sforzo del lattobacillo permettendo che produca t10, il CLA c12. Gli sforzi del lattobacillo sono abitanti comuni della flora normale dell'intestino e spesso sono trovati in prodotti probiotici. I ricercatori hanno trovato che il livello di t10, il CLA c12 nel tessuto grasso dei mouse quadruplicato quando sono stati alimentati questo probiotico recombinante. Quindi, questo studio dimostra che i microbi dell'intestino hanno un impatto sul metabolismo ospite ed in particolare composizione grassa.

Il Dott. Catherine Stanton, da Teagasc che piombo lo studio ha spiegato il significato dei risultati. “il CLA già è stato indicato per alleviare l'affezione epatica grassa analcolica che accompagna spesso l'obesità. Di conseguenza, aumentare i livelli di CLA nel fegato dall'ingestione di uno sforzo probiotico è di importanza terapeutica,„ ha detto. “Ancora, il grasso non è un livello inerte intorno ai nostri organismi, è attivo e proinflammatory ed è un fattore di rischio per molte malattie, compreso i cancri. Il lavoro indica che c'è potenziale influenzare questo con le interazioni del dieta-microbo-host nell'intestino.„

Lo stesso gruppo di ricercatori precedentemente ha trovato che il CLA da microbi prodotto poteva ridurre l'attuabilità delle celle di tumore del colon di 92%. “È possibile che un probiotico CLA producente possa anche potere tenere le celle di tumore del colon nell'assegno. Tutti i nostri risultati fin qui dimostrano che il metabolismo dei batteri dell'intestino può modulare l'attività della cellula ospite nei modi che sono utili al host,„ il Dott. spiegato Stanton. “Dobbiamo più a fondo studiare gli effetti dei batteri CLA producenti su metabolismo umano, ma il nostro lavoro finora certamente apre le nuove possibilità per l'uso del probiotics per miglioramento delle sanità.„

Source:

University College Cork and Teagasc, Ireland