Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Regioni del cervello che “inforni su„ dovuto soppressione di comportamento automatico

La ricerca dall'università di York sta rivelando quali regioni nel cervello “inforni su„ quando sopprimiamo un comportamento automatico quale lo stimolo ad esaminare l'altra gente mentre entriamo in un elevatore.

Uno studio di York, pubblicato recentemente nelle frontiere del giornale in neuroscienza umana, fMRI usato (imaging a risonanza magnetica funzionale) per tenere la carreggiata attività di cervello quando i partecipanti di studio hanno esaminato un'immagine di un'espressione facciale con una parola sovrapposta su. I partecipanti di studio hanno elaborato le parole più velocemente delle espressioni facciali. Tuttavia, quando la parola non ha abbinato l'immagine - per esempio, quando la parola “triste„ è stata sovrapposta su un'immagine di qualcuno partecipanti sorridenti del − reagiti di meno rapidamente ad una richiesta di leggere la parola.

“L'emozione nella parola non abbina l'emozione nell'espressione facciale, che crea un conflitto,„ ha detto Joseph DeSouza, assistente universitario della psicologia nella facoltà di York di salubrità. “Il nostro studio ha mostrato a − del − per la prima volta un aumento nel segnale dalla corteccia frontale inferiore sinistra quando il partecipante di studio è stato confrontato da questo conflitto fra la parola e l'immagine ed è stato chiesto di rispondere alle direzioni che sono andato contro i loro istinti automatici.„

La ricerca precedente sulla corteccia prefrontale ha trovato questa regione da implicare nelle funzioni conoscitive di ordine superiore compreso la pianificazione a lunga scadenza, la soppressione di risposta e la selezione di risposta. Questo esperimento, eseguito dal dottorando Shima Ovaysikia nell'ambito del controllo di DeSouza, ha permesso che i ricercatori studiassero i meccanismi inibitori per gli stimoli molto più complessi che sono stati studiati nel passato.

La corteccia frontale inferiore è posizionata vicino al tempio sinistro fronte. La gente che ha problemi con inibizione, compreso i pazienti della schizofrenia o del colpo, può avere danneggiamento di questa zona inferiore della corteccia frontale, dice DeSouza. Di conseguenza, quando vedono che qualcosa che sia contradditorio - quale l'immagine di una fronte di taglio sorridente con la parola “triste„ attraverso - sarebbero invitare a richiedere più tempo reagire, perché la parte dei loro cervelli stati necessari per elaborarla è stata danneggiata o si distrutta.

La ricerca, condotta dal centro di York per " Vision Research " con l'uso della tecnologia del fMRI all'università della regina, parzialmente è stata costituita un fondo per dalla facoltà di salubrità all'università di York, le scienze naturali ed il consiglio della ricerca di assistenza tecnica (NSERC) e la ricerca al programma (RAY) di York. La ricerca futura del fMRI a York sarà condotta in un laboratorio neuroimaging avanzato al nuovo centro di ricerca di scienza di salubrità dello Sherman di York, che si è aperto a settembre.