Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli acidi grassi Omega-3 possono diminuire l'infiammazione, i sintomi di malattia e la degenerazione della cartilagine

Gli acidi grassi Omega-3 da frutti di mare possono diminuire l'infiammazione, i sintomi della malattia di gomma ed il rischio di battiti cardiaci anormali presto dopo ambulatorio cardiaco. Un tipo di omega-3, DHA (acido docosaexanoico), può anche avere vantaggi durevoli nella funzione visiva per anni in bambini di cui le madri consumano DHA prenatale sufficiente. Il bollettino del dicembre 2010 PUFA ed i grassi dei e-bollettini di vita per i professionisti del settore medico-sanitario ed i consumatori, rispettivamente, riferiscono su questi nuovi risultati.

L'osteoartrite, una malattia di giunzione degenerante in cui la cartilagine che connette le ossa (cioè, ginocchia, cinorrodi e spina dorsale) si deteriora, perde la sua capacità di attenuare le giunzioni ed è infiammata. Omega-3 gli acidi grassi, vale a dire DHA e EPA (acido eicosapentanoico), possono diminuire i sintomi di malattia e la degenerazione della cartilagine basati sui risultati da uno studio BRITANNICO, che ha esaminato l'effetto di omega-3s nel coltivato in, tessuto sollecitato della cartilagine. Quando i bassi livelli di EPA e di DHA si sono aggiunti esclusivamente al tessuto, la versione di una proteina connessa con la ripartizione della cartilagine è diminuito con le sostanze infiammatorie.

“Questa ricerca dimostra il potenziale di omega-3s di diminuire alcuno del danno e forse facilitare il dolore che va con l'osteoartrite,„ ha detto Joyce Nettleton, D.Sc., editore del bollettino di PUFA e grassi di vita.

Omega-3s può anche essere utile con il periodontitis, uno stato infiammatorio cronico che distrugge il tessuto e l'osso della gomma se non trattato. Gli Stati Uniti recenti - lo studio egiziano era il primo per dimostrare che omega-3s sono collegati ad infiammazione diminuita ed ai sintomi migliori nella gente con la malattia peridentale avanzata. EPA e DHA (900 mg/giorno) più l'aspirina della basso dose piombo ai miglioramenti oltre altri trattamenti.

In un altro studio, i pazienti che subiscono i tipi differenti di ambulatori cardiaci che non hanno avuti cronologia della fibrillazione atriale (battiti cardiaci anormali) o di uno stimolatore cardiaco sono stati dati i giorni dei frutti di mare omega-3s prima di chirurgia. Quasi a metà (46 per cento) erano meno probabile sviluppare la fibrillazione atriale subito dopo di chirurgia che quelle non date alcun intervento.  

I ricercatori in Nunavik, Quebec hanno studiato l'effetto di assunzione materna omega-3 sulla funzione di rappresentazione di infanzia. I risultati hanno mostrato quell'più alta esposizione fetale a DHA, che è concentrato nella retina dell'occhio, la funzione visiva dei bambini migliorati fino a 13 anni più successivamente.

“DHA in nutrizione prenatale materna può avere effetti duraturi in bambini,„ Nettleton ha concluso.

Source:

FatsofLife.com