Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'anestesia generale è somiglianze e differenze con dal sonno e coma

Articolo per delinea similitudini e differenze con dal sonno e coma

L'uso di anestesia generale è una parte della routine di interventi chirurgici in ospedali e strutture mediche di tutto il mondo, ma i precisi meccanismi biologici che sono alla base degli effetti anestetici 'sul cervello e il corpo iniziano solo ora ad essere compreso. Un articolo di rassegna del 30 dicembre New England Journal of Medicine riunisce per la prima volta informazioni da una serie di discipline, tra neuroscienze e medicina del sonno, per gettare le basi per indagini più completa dei processi sottostanti l'anestesia generale.

"Un punto chiave di questo articolo è quello di tracciare un quadro concettuale per la comprensione anestesia generale, discutendo la sua relazione con il sonno e coma, cosa che non è stato fatto in questo modo prima", dice Brown Emery, MD, PhD, del Massachusetts General Hospital (MGH) Dipartimento di Anestesia, Terapia Intensiva e Medicina del Dolore, primo autore della carta NEJM. "Abbiamo iniziato affermando stati fisiologici specifici che compongono l'anestesia generale - perdita di coscienza, amnesia, la mancanza di percezione del dolore e mancanza di movimento, mentre stabili i sistemi cardiovascolare, respiratorio e termoregolazione sono mantenuti - un'altra cosa che non è mai stato concordato in letteratura, e poi abbiamo visto come è simile e diversa dagli stati che sono più simili -. sonno e coma "

Dopo che la loro definizione, Brown e il suo co-autori - Ralph Lydic, PhD, un esperto del sonno presso la University of Michigan, e Nicholas Schiff, MD, un esperto in coma da Weill Cornell Medical College - confrontare i segni fisici e elettroencefalogramma ( pattern EEG) di anestesia generale, a quelle del sonno. Mentre è comune per descrivere l'anestesia generale, di andare a dormire, in realtà ci sono differenze significative tra gli Stati, con il solo stadi più profondi del sonno è simile a quello più leggero fasi di anestesia indotta da alcuni tipi di agenti.

Mentre il sonno naturale normalmente cicli attraverso una serie prevedibile di fasi, comporta l'anestesia generale il paziente viene portato e mantenuto la fase più appropriato per la procedura e le fasi di anestesia generale in cui viene effettuato l'intervento sono i più simili agli stati di coma. "La gente ha esitato a paragonare l'anestesia generale al coma perché il termine suona così duro, ma è davvero essere che profondo o come si potrebbe operare su qualcuno?" Brown spiega. "La differenza chiave è questo è un coma che è controllato dal anestesista e da cui i pazienti in modo rapido e sicuro recupero."

In dettaglio come i diversi agenti anestetici agiscono su circuiti cerebrali diversi, gli autori sottolineano alcuni dati apparentemente contraddittori - alcuni farmaci come la ketamina effettivamente attivare piuttosto che sopprimere l'attività neurale, un'azione che può causare allucinazioni a dosi più basse. Ketamina blocca i recettori per il glutammato trasmettitore eccitatorio, ma dal momento che ha una preferenza per i recettori su alcuni neuroni inibitori, stimola effettivamente l'attività quando si blocca quelli inibitori. Questa attività cerebrale in eccesso genera incoscienza attraverso un processo simile a ciò che accade quando i dati disorganizzati viaggia attraverso una linea di comunicazione elettronica e blocca qualsiasi segnale coerente. Un simile meccanismo alla base di crisi indotta incoscienza.

Brown rileva inoltre che i rapporti recenti suggeriscono un uso inaspettato per la ketamina - per curare la depressione. Dosi molto basse di farmaco hanno rapidamente ridotto i sintomi nei pazienti cronicamente depressi che non avevano risposto agli antidepressivi tradizionali. La ketamina è attualmente allo studio per contribuire a colmare i primi giorni dopo il paziente inizia un nuovo antidepressivo - un momento in cui molti possono essere a rischio di suicidio - e di attivare gli effetti del farmaco può essere equiparato a quelli della terapia elettroconvulsivante.

Un'altra situazione insolita gli autori descrivono il caso di un cerebrolesi paziente in stato minimamente cosciente che effettivamente recuperato alcune funzioni attraverso la somministrazione del farmaco che induce il sonno Zolpidem (Ambien). Caso che il paziente, analizzate in precedenza da Schiff, specchi un evento comune chiamato eccitazione paradossale, in cui i pazienti nella prima fase dell'anestesia generale può muoversi o vocalizzi. Gli autori descrivono come la soppressione di zolpidem l'attività di una struttura cerebrale chiamata globo pallido - che di solito inibisce il talamo - stimola l'attività nel talamo, che è un centro fondamentale di controllo neurale. Essi ipotizzano che un meccanismo simile può essere alla base di eccitazione paradossale.

"Gli anestesisti sanno come mantenere in sicurezza i loro pazienti negli stati di anestesia generale, ma la maggior parte non hanno familiarità con i meccanismi circuito neurale che permettono loro di svolgere il loro sostegno alla vita di lavoro," Brown dice. "Le informazioni che presentiamo in questo articolo - che include nuovi schemi e tabelle che non compaiono in nessun libro di testo Anestesiologia - è essenziale per la nostra capacità per una maggiore comprensione di anestesia generale, e questo è il primo di diversi rapporti importanti che ci aspettiamo la pubblicazione nel prossimo anno. "

Schiff aggiunge: "Pensiamo che questa è, concettualmente, un aspetto molto fresco e gli altri fenomeni che hanno notato e studiato nel sonno, coma e l'uso di anestesia generale. Riformulazione Con questi fenomeni nel contesto dei meccanismi di circuito comune, possiamo fare ogni di questi stati comprensibile e prevedibile. "

Fonte: Massachusetts General Hospital