Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Istruzione Autodidattica, accordo di investimento del segno di Oncovir nuovo produrre stimolante immunologico

La ricerca sul cancro Institute, Inc. (CRI), un'organizzazione no-profit degli Stati Uniti fondata nel 1953 per avanzare la scienza dell'immunologia del tumore e per promuovere la scoperta e lo sviluppo di nuove immunoterapie del cancro, annunciati oggi che il suo fondo vaccino di accelerazione del Cancro (CVAF), un'iniziativa unita con l'istituto di Ludwig per ricerca sul cancro (LICR), ha completato un nuovo accordo di investimento con Oncovir, Inc., una società di biotecnologia ha basato su Washington, DC, per permettere alla produzione dello stimolante immunologico Hiltonol- (Poli-ICLC).

“Il supporto di CVAF è un fattore critico permettendo alla lavorazione di abbastanza Hiltonol- di prima scelta per le prove cliniche non solo nei vaccini del cancro, ma anche per molte altre malattie per cui tengono la promessa,„ dice Andres M. Salazar, M.D., fondatore, direttore generale e Direttore scientifico di Oncovir.

Con la collaborazione, CVAF fornirà $450.000 a Oncovir per contribuire a costituire un fondo per la lavorazione di grado clinico Hiltonol-. Come componente dell'accordo, 10.000 fiale di Hiltonol- saranno dedicate esclusivamente per uso in 10 - 15 test clinici di mezzo fase ed iniziali progettati e condotti all'interno del di collaborazione vaccino del Cancro di CRI/LICR (CVC), di una rete globale coordinata di 19 siti accademici di test clinico e dei laboratori immunologici avanzati di video. Da quando è stato stabilito nel 2001, il CVC ha completato corrente più di 22 test clinici di presto-fase delle formulazioni vaccino del cancro differente e a più componenti, con 21 prova supplementari in corso e 4 pianificazione per cominciare l'attribuzione paziente.

I membri di coordinazione e del comitato di revisione dei CVC hanno identificato Hiltonol- come immunomodulatore potente con il potenziale di migliorare l'efficacia dei vaccini terapeutici del cancro. Oltre a tenere un'offerta dedicata di Hiltonol-, CVAF egualmente riceverà una licenza no ecclusiva perpetua per l'uso dell'agente congiuntamente ai vaccini terapeutici del cancro, secondo le condizioni del contratto con Oncovir.

“Il CVC è stato stabilito sui locali fondamentali che i vaccini del cancro dovessero comprendere le componenti multiple, compreso un obiettivo o gli obiettivi antigenici, un delivery system, uno stimolante immunologico e un modulatore di immunosoppressione, o sul blocco del controllo, per assicurare che la risposta immunitaria antitumorale, una volta che destata, non interrompesse prematuramente,„ dice Lloyd J. Old, M.D., Direttore del consiglio di consulenza scientifico di Istruzione Autodidattica e Direttore del CVC. “Fornire il finanziamento che permetterà a un gran quantità di grado clinico Poli-ICLC di essere fabbricato è essenziale agli obiettivi clinici della ricerca programma del nostro che di ulteriore sia Oncovir. Specificamente, avere un'offerta di Hiltonol- sotto CVC controllo permetterà affinchè i nostri ricercatori identifichi il suo uso ottimale nel contesto dei vaccini del cancro, specialmente congiuntamente ad altri agenti critici, quali gli anticorpi che hanno la capacità di neutralizzare dall'l'immunosoppressione indotta da Cancro. L'associazione con Oncovir ci porta un punto più vicino ad un vaccino terapeutico ottimamente efficace del cancro per i pazienti.„

Come componente del suo programma di collaborazione in corso per mettere a disposizione Hiltonol- per varie applicazioni terapeutiche, Oncovir pianificazione continuare a distribuire Hiltonol-, compreso la parte restante del batch CVAF-di supporto, agli scienziati qualificati ed alle società che analizzano i vaccini di prossima generazione del cancro come pure agli scienziati che verificano le terapie immunologiche nuove di promessa a HIV, a malaria, ad influenza, a SAR, ad epatite e ad altre malattie infettive.

“La strategia di CVAF è stata destinata per raggiungere il principale due scopo-ad aumento il numero di promessa delle componenti vaccino nello sviluppo globale e facilitare ricerca clinica che accelererà il perfezionamento dei vaccini potenti e a più componenti del cancro,„ dice Adam Kolom, Direttore di CVAF. “Questa nuova associazione con Oncovir ci aiuterà ad avanzare entrambi, mentre però aggiungendo un agente apprezzato al nostro portafoglio di proprietà intellettuale e della licenza, massimizzante il potenziale per i rendimenti finanziari futuri e l'impatto di supporto filantropico a CVAF.„

L'accordo di CVAF con Oncovir è il secondo da completare poiché il lancio pubblico del fondo alla fine del 2010. Il primo, un accordo di ricerca di collaborazione con Cambridge, il mA, la società di biotecnologia Tolerx, Inc., provvede a $1,5 milioni in finanziamento della ricerca per supportare lo sviluppo clinico di Tolerx di TRX518, un anticorpo monoclonale destinato per migliorare il sistema immunitario permettendo alle celle di T di attaccare le cellule tumorali più efficacemente. TRX518 è il primo (candidato anti--GITR della droga da ricevitore indotto da glucocorticoide di fattore di necrosi tumorale) per entrare nei test clinici umani. Al completamento della fase che studio, TRX518 può essere valutato nei test clinici congiuntamente ai vaccini terapeutici del cancro che potrebbero complementare l'effetto di TRX518 sulle celle di T.