Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo studio: L'asma può avere relazione con la composizione in microbiota della galleria di ventilazione

L'asma può avere una relazione sorprendente con la composizione delle specie di batteri che abitano nelle gallerie di ventilazione bronchiali, un'individuazione che potrebbe suggerire che il nuovo trattamento o persino potenziale faccia maturare per la malattia infiammatoria comune, secondo nuovo da uno studio guidato UCSF.

Facendo uso di nuovi metodi di rilevazione, i ricercatori hanno imparato che la diversità dei microbi dentro le vie respiratorie è ben più vasti precedentemente del sospettato di - creando un complesso e una vicinanza microbica collegata che sembra essere associata con asma ed analogo di che cosa egualmente è stato trovato nella malattia di viscere, nella vaginite, in periodontitis e possibilmente anche nell'obesità infiammatori.

Il contrario a credenza popolare, gli scienziati egualmente ha imparato che le gallerie di ventilazione non sono necessariamente ambienti interamente sterili, neppure in gente in buona salute, mentre le gallerie di ventilazione degli asmatici sono infettate da un più ricco, raccolta dei batteri più complessa. Questi risultati hanno potuto migliorare la comprensione della biologia di asma e potenzialmente piombo alle nuove e terapie tanto necessarie.

“La gente ha pensato che l'asma fosse causata da inalazione degli allergeni ma questo studio indica che può essere più complicato del che - asma può comprendere la colonizzazione delle gallerie di ventilazione dai batteri multipli,„ ha detto il co-author Omero Boushey, il MD, un professore di studio di UCSF di medicina nella divisione della medicina polmonare e critica di cura.

Lo studio è pubblicato online nel giornale dell'allergia e dell'immunologia clinica. http://www.jacionline.org/issues?issue_key=S0091-6749(10)X0018-5

L'asma è una delle malattie più comuni nel mondo, con circa 300 milione asmatici globalmente, compreso 24 milioni negli Stati Uniti, secondo i centri per controllo di malattie. La malattia è stata sull'aumento per i 60 anni ultimi.

“È andato da 3 per cento della popolazione leggermente a più di 8 per cento della popolazione negli Stati Uniti,„ ha detto Boushey. “Sono i più prevalenti nelle nazioni occidentali e sviluppate - e non sappiamo perché.„

Negli ultimi anni, gli scienziati hanno cominciato a studiare le comunità dei microrganismi di misto-specie (microbiome) trovati sia in gente malata che in buona salute per capire meglio il loro ruolo in varie malattie. Ma la ricerca sul microbiome nella malattia respiratoria è terreno relativamente sconosciuto.

“Conosciamo piccolo circa la diversità, la complessità e la funzione collettiva dei batteri che vivono nelle vie respiratorie e come potrebbero contribuire alle malattie come asma,„ abbiamo detto Yvonne J. Huang, il MD, il primo autore del documento. È un ricercatore e un istruttore clinico nella divisione polmonare di UCSF.

“Tradizionalmente, le gallerie di ventilazione sono state probabilmente sterili. Tuttavia, questo studio suggerisce che questo non sia il caso. I pazienti sicuri di asma che richiedono la terapia inalata del corticosteroide possiedono una grande abbondanza di batteri confrontati alle persone in buona salute ed hanno un'abbondanza relativa aumentata di organismi specifici che è correlata con la maggior sensibilità delle loro gallerie di ventilazione.„

Nel loro progetto pilota triennale, gli scienziati hanno raccolto i campioni dai rivestimenti della galleria di ventilazione di 65 adulti con delicato per moderare l'asma e 10 individui sani. Poi, facendo uso di uno strumento che può identificare circa 8.500 gruppi distinti di batteri in una singola analisi, gli scienziati hanno profilato gli organismi presenti in ogni campione per cercare le relazioni fra la composizione batterica della comunità e le caratteristiche cliniche dell'asma dei pazienti.

I ricercatori hanno trovato che i campioni bronchiali della galleria di ventilazione dai pazienti asmatici hanno contenuto molto più batteri che i campioni dai pazienti in buona salute. Gli scienziati egualmente hanno trovato la maggior diversità batterica nei pazienti asmatici che hanno avuti le gallerie di ventilazione iper-più rispondenti o più sensibili (una funzionalità di asma).

“La gente ha osservato l'asma come reazione immune indicata una direzione sbagliata alle esposizioni ambientali, ma poche hanno pensato nel contesto della composizione in microbiota della galleria di ventilazione,„ ha detto Susan senior Lynch autore, PhD, un assistente universitario di medicina e Direttore della memoria della ricerca di Microbiome di colite e del morbo di Crohn di UCSF nella divisione della gastroenterologia.

“Abbiamo adottato un approccio ecologico, tenendo conto dei batteri nel contesto delle loro vicinanze microbiche per identificare le relazioni fra le caratteristiche di queste comunità e le funzionalità del malattia-Questo nuovo approccio ci aiuteranno a capire meglio le relazioni del microbiota-host che definiscono le sanità.„

Gli autori dicono che ulteriori studi sono necessari determinare come questi batteri specifici identificati nello studio possono influenzare la causa e lo sviluppo di asma.