I malati di cancro di AYA richiedono la cura mirata a, dicono gli esperti

Gli adolescenti ed i giovani adulti sono nè bambini nè gli adulti e quelli influenzati da cancro richiedono la cura mirata a che attraversare i limiti fra l'oncologia pediatrica ed adulta, secondo parecchi pionieri in questo campo ancora sviluppantesi dell'oncologia adulta adolescente e giovane. Una tavola rotonda illuminante da questi esperti sarà pubblicata nell'edizione del giornale prima dell'oncologia adulta adolescente e giovane, una pubblicazione pari-esaminata pluridisciplinare di Mary Ann Liebert, Inc. (www.liebertpub.com). La tavola rotonda è stata pubblicata davanti all'emissione della stampa ed è disponibile a www.liebertpub.com/JAYAO. L'emissione completa lancerà nell'aprile 2011.

“Il cancro di AYA presenta la comunità medica con parecchi problemi unici. In primo luogo, richiede la collaborazione vera fra gli oncologi pediatrici e medici mentre l'intervallo di età attraversa entrambe le discipline. Dopo, i nostri malati di cancro di AYA non solo hanno cancro ma egualmente spesso stanno occupando delle emissioni inerenti allo sviluppo e psicosociali in corso allo stesso tempo; come tale, dobbiamo essere informati di come una diagnosi del cancro interferisce con il loro sviluppo normale. Le guide di tavola rotonda hanno messo il cancro di AYA nella prospettiva per coloro che ancora non ha considerato il 15-39 malato di cancro di un anno come gruppo paziente distinto e pertinente,„ secondo il redattore capo Leonard S. Sender, MD, dell'università di California, di Irvine e dell'ospedale pediatrico di CHOC.

La tavola rotonda, “i pionieri in oncologia adulta adolescente e giovane,„ sono stati moderati dal archie Bleyer, il MD, Direttore medico della ricerca clinica per il sistema di salubrità di St Charles nella curvatura, Oregon. I partecipanti erano medici principali dell'oncologia adulta pediatrica, adolescente e giovane che hanno aiutato la muffa ed avanzano questa area della traccia di specializzazione la cronologia e le forze motrici dietro i programmi e le strategie di gestione di malattia ora sul posto che mirano a questa popolazione paziente. Rappresentando le esperienze ed i cambiamenti del rivoluzionario che hanno avuto luogo negli Stati Uniti, in Inghilterra e nel Canada, il Dott. Bleyer si è unito da Karen Albritton, il MD, Direttore del programma adulto adolescente e giovane dell'oncologia al centro medico ed all'università dei bambini del cuoco di centro del nord di scienza di salubrità del Texas a Fort Worth; Ronald Barr, MB ChB, MD, il professor di pediatria, di patologia e di medicina alla McMaster University nel Canada; Ian Lewis, MB ChB, il professor di ricerca sul cancro in bambini ed in giovani alla clinica universitaria di Leeds nel Regno Unito; e trasmettitore di Leonard del redattore capo, MD, Direttore medico dell'istituto del Cancro all'ospedale pediatrico di CHOC e Direttore di giovane programma adulto del Cancro all'università di California, centro completo del Cancro della famiglia del Chao di Irvine in arancia, CA.

Parecchi fattori contribuiti al riconoscimento crescente che gli adolescenti ed i giovani adulto-hanno definito dall'istituto nazionale contro il cancro mentre i pazienti hanno invecchiato 15 - 39 alla diagnosi sono un gruppo distinto di malati di cancro che non hanno goduto degli stessi miglioramenti nella sopravvivenza globale rispetto ai loro più giovani e pari più anziani. Le ragioni per le differenze completamente non sono state delucidate ma molti fattori multipli sospetti che lavorano indipendente o insieme, compresi le differenze biologiche, varianze di tipo di terapia o della funzione di assistenza medica, mancanza di test clinici pertinenti e accesso alle cure dovuto stato degli sotto-Assicurati o non-. Oltre a quelli recentemente diagnosticati come AYA, c'è una comunità crescente di AYAs che sono superstiti di cancro pediatrico. La ricerca ha dimostrato che il cancro è una malattia cronica e che la sopravvivenza è spesso carica di conseguenze non intenzionali di trattamento del cancro, compreso la sterilità, cuore e danno ai polmoni e problemi metabolici. Le emissioni di sopravvivenza, sia del superstite pediatrico del cancro che del superstite del cancro di AYA, saranno affrontate nel nuovo giornale da Liebert.