L'UE supporta i nuovi progetti di ricerca di collaborazione sulla tubercolosi

È ancora il 24 marzo ed il giorno di tubercolosi di mondo ci ricorda che per quasi 50 anni nessuna nuova droga è stata sviluppata contro questa malattia terribile, che corrente sta uccidendo quasi due milione di persone universalmente ogni anno. È un problema globale perché l'emergenza degli sforzi resistenti alla droga di questa malattia infettiva - connessa normalmente con povertà - è un problema crescente anche nelle economie con reddito elevato. La ricerca sulla tubercolosi è, quindi, un settore prioritario per l'UE. Dall'inizio del settimo programma quadro per la ricerca nel 2007, €51 milione è stato investito dentro oltre i 13 progetti di collaborazione sopranazionali. La maggior parte di questi progetti hanno indirizzato l'interazione complessa fra l'agente causativo, il mycobacterium tuberculosis ed il host umano, o stanno sviluppando i nuovi strumenti diagnostici ed i nuovi candidati vaccino per combattere la tubercolosi. I recentemente tre nuovi progetti hanno cominciato, compreso uno costituito un fondo per dall'europeo e dall'associazione di test clinici dei paesi in via di sviluppo (EDCTP). Egualmente metteranno a fuoco sullo sviluppare le nuove droghe in grado di rendere al più breve trattamento della tubercolosi una realtà.

Generazione delle droghe nuove del candidato

Le nuove droghe per una vecchia malattia richiedono le idee novelle. Nel quadro del settimo programma quadro per la ricerca, la Commissione Europea fornisce il supporto affinchè gli approcci più innovatori combatti la malattia efficacemente. Due nuovi progetti di ricerca costituiti un fondo per dall'Unione Europea iniziata nel 2011:

- MM4TB, “più medicine per la tubercolosi„, è un progetto altamente innovatore facendo uso degli approcci genetici e chimici per scoprire i nuovi modi di trattamento della malattia e per identificare i nuovi prodotti chimici che servirebbero da candidati per le droghe novelle

- ORCHIDEA, “modello di collaborazione aperto per ottimizzazione del cavo di tubercolosi„, fuochi sulle prove delle droghe nuove contro droga sensibile e - tubercolosi resistente, con una serie di molecole di promessa come punto di partenza nello sviluppo di nuove medicine

Insieme, questi progetti faranno uno sforzo significativo verso l'accorciamento del regime terapeutico della tubercolosi. Combinano la conoscenza di migliori gruppi di ricerca accademici in Europa con competenza industriale dalle PMI e dalle grandi ditte farmaceutiche.

Droghe del candidato di prova: un test clinico di promessa

EDCTP, che la Commissione Europea supporta, sta costituendo un fondo per il consorzio panafricano per la valutazione degli antibiotici della Anti-tubercolosi (panacea), una collaborazione Africano-Europea della ricerca che mira a accorciare e semplificare il trattamento della tubercolosi. Questo consorzio sta conducendo la fase standard regolatrice II ed III i test clinici per la anti-tubercolosi droga i regimi che contengono SQ109, Moxifloxacin e la rifamicina della dose elevata. La molecola SQ109 è una delle droghe della tubercolosi di promessa per entrare nelle prove cliniche avanzate negli ultimi anni. Potrebbe semplificare ed accorciare la durata del trattamento della tubercolosi e fare diminuire la ricorrenza di malattia.

Sfondo

L'Unione Europea sta supportando la ricerca di collaborazione sulla tubercolosi con il settimo programma quadro per la ricerca (FP7, 2007-2013). Copre la gamma completa della ricerca, dalla ricerca molecolare di base con le prove e il prova-de-principio preclinici. Egualmente contribuisce all'europeo & all'associazione di test clinici dei paesi in via di sviluppo (EDCTP).

EDCTP è stato creato nel 2003 dall'Unione Europea come risposta alla crisi di salubrità globale causata dalle tre malattie in relazione con la povertà principali del HIV/AIDS, della malaria e della tubercolosi. Mira ad accelerare lo sviluppo di nuovi o droghe, vaccini e microbicides migliori con un fuoco sulle fasi II ed III test clinici in Africa Subsahariana. Unisce 16 paesi europei ai paesi africani subsaariani. Finora, il EDCTP ha stanziato il supporto a 18 prove della tubercolosi con un bilancio totale di € 99,41 milioni, di cui 38,75 milioni sono stati contribuiti dalla Commissione Europea.

Source:

European and Developing Countries Clinical Trials Partnership