Nuove ricerche per esaminare i legami tra l'alluminio e il morbo di Alzheimer

La nuova ricerca si svolge presso la Keele University di esaminare i legami tra l'alluminio e il morbo di Alzheimer.

Uno studio condotto da scienziati della Keele che è stata pubblicata nel 2006 ha mostrato che l'alluminio può essere rimosso dal corpo degli individui con malattia di Alzheimer, chiedendo loro di bere una silicio acqua ricca di minerali.

Un nuovo studio è un'estensione di questa, in cui pazienti e accompagnatori sono entrambi ricchi di silicio a bere acqua minerale in un periodo di 13 settimane, durante le quali la loro escrezione urinaria di alluminio, silicio e il ferro è monitorato. Gli scienziati stanno ora cercando di reclutare gli individui nello studio sopra le prossime settimane.

Dr Christopher Exley, Reader in Chimica Bioinorganica a Keele, ha detto:. "L'obiettivo primario è quello di confermare che il consumo regolare di un silicio acqua ricca di minerali aiuterà a togliere l'alluminio dal corpo Sostanzialmente l'idea nel lungo termine è che se in alluminio contribuisce alla malattia di Alzheimer, poi rimuoverlo dal corpo potrebbe aiutare le persone con malattia di Alzheimer ".

In questo studio sono anche monitorare la capacità cognitiva del paziente ei familiari durante il periodo di 13 settimane di studio per vedere se uno dei due potrebbe trarre beneficio dal bere il silicio acqua ricca di minerali.

Il dottor Exley ha aggiunto che è importante sottolineare che la demenza while è un settore prioritario per il governo attuale, non esistono trattamenti efficaci per la malattia di Alzheimer, anche dopo 40 anni di ricerca. Il team di Keele sta cercando di verificare l'ipotesi che l'alluminio possa contribuire alla malattia di Alzheimer e se questo è vero allora i malati di Alzheimer malattia beneficeranno il semplice compito di bere acqua ricca di silicio minerale ogni giorno!

Fonte: Keele University

Source:

Keele university