Nuova ricerca per esaminare i collegamenti fra alluminio ed il morbo di Alzheimer

La nuova ricerca sta effettuanda all'università di Keele per esaminare i collegamenti fra alluminio ed il morbo di Alzheimer.

Uno studio dagli scienziati a Keele che è stato pubblicato nel 2006 ha indicato che l'alluminio potrebbe essere eliminato dall'organismo delle persone con il morbo di Alzheimer chiedendo loro per bere di un'acqua minerale ricca di silicio.
 
Un nuovo studio è un'estensione di questo, in cui il paziente e la personale che dispensa le cure sono sia di acqua minerale ricca di silicio bevente durante 13 settimane, durante cui la loro escrezione urinaria di alluminio, silicio che il ferro è riflesso.  Gli scienziati ora stanno guardando per reclutare le persone nello studio durante le prossime settimane.
 
Il Dott. Christopher Exley, lettore in chimica bioinorganica a Keele, ha detto: “L'obiettivo principale è di confermare che bere regolare di un'di un'acqua minerale ricca di silicio contribuirà ad eliminare l'alluminio dall'organismo. Essenzialmente l'idea a lungo termine è che se l'alluminio contribuisce al morbo di Alzheimer, quindi eliminarlo dall'organismo potrebbe aiutare la gente con il morbo di Alzheimer.„
 
Nello studio corrente egualmente sta riflettendo la capacità conoscitiva del paziente e della personale che dispensa le cure durante il periodo di studio di 13 settimane di vedere se qualsiasi vantaggio di forza dal bere dell'l'acqua minerale ricca di silicio.
 
Il Dott. Exley ha aggiunto che era importante sollecitare che mentre la demenza è un settore prioritario per il governo attuale, non ci sono gli efficaci trattamenti per il morbo di Alzheimer, anche dopo 40 anni di ricerca. Il gruppo di Keele sta provando a verificare l'ipotesi che l'alluminio potrebbe contribuire verso il morbo di Alzheimer e se questo è vero poi pazienti del morbo di Alzheimer trarrà giovamento dal compito semplice di di acqua minerale ricca di silicio bevente ogni giorno!

Source:

Keele university