La perdita netta internazionale 2010 degli isotopi aumenta 49% - $6.802.014

International Isotopes Inc. (albo di OTC: INIS) annuncia i risultati finanziari per esercizio fiscale il 31 dicembre 2010 cessato.

Risultati delle operazioni

La società ha riferito il reddito totale di leggermente oltre $6,1 milioni per 2010, circa 1% più di meno dell'anno prima.  La perdita netta riferita per 2010 aumentati di circa 49% guidato dalle spese aumentate della società si è riferita all'assistenza tecnica che si consulta ed attività dell'autorizzazione per la funzione uranio proposta dell'estrazione del fluoro e di de-conversione.  La tariffa degli utili lordi della società è aumentato nel 2010 da 33% nel 2009 a 41%.  Questo aumento era dovuto soprattutto ad una svalutazione nell'inventario del cobalto nel 2009.

Reddito

Il reddito totale nel 2010 era $6.107.281, ha confrontato a $6.122.844 nel 2009, che rappresenta una diminuzione di $15.563 o meno di 1%.  La piccola diminuzione in reddito era il risultato delle diminuzioni nelle vendite in tre segmenti di affari: Standard nucleari della medicina, servizi radiologici e servizi del trasporto.

Prodotti del cobalto

Vendite dei prodotti totali del cobalto aumentati nel 2010 di 3% - $2.250.049, rispetto a $2.180.445 nel 2009.  Vendite in serie del cobalto aumentate di $115.303, o 12%, dal 2009 al 2010. Vendite dei prodotti del cobalto a parte le vendite in serie del cobalto in diminuzione nel 2009 da 4% - $1.169.881, rispetto a $1.215.580. Il cobalto ricicla in diminuzione nel 2010 da 27%, rispetto a 2009, che era nella grande parte dovuto una riduzione delle sostituzioni di sorgente dell'unità del coltello di gamma che è creduta per essere un risultato delle condizioni economiche attuali e gli impianti medici che continuano a rinviare la sorgente di gamma scambia come misura di riduzione dei costi.  

Le vendite dei prodotti di sorgente sigillata hanno aumentato nel 2010 2%, rispetto a 2009 e possono essere attribuite alle vendite aumentate delle sorgenti sigillate nei mercati esteri, specialmente Sudamerica.  Sebbene le condizioni economiche del mondo potenzialmente abbiano un impatto significativo sulle vendite non Xeros, crediamo, con sforzi di commercializzazione continuati e la disponibilità preveduta dei nostri nuovi contenitori del trasporto, dovremmo potere sostenere la crescita in questa area per il futuro prevedibile.

Le vendite in serie del cobalto rappresentano circa 48% delle vendite totali dei prodotti del cobalto.  Le fluttuazioni all'ingrosso le vendite del cobalto possono creare le grandi variazioni nei confronti di periodo--periodo. La seguente tabella presenta un confronto di anno in anno di reddito totale dal segmento come pure un confronto di anno in anno di reddito totale dal segmento a parte le vendite in serie del cobalto. Crediamo che il reddito totale a parte le vendite in serie del cobalto fornisca informazioni significative agli investitori a causa di grandi fluttuazioni di periodo--periodo all'ingrosso le vendite del cobalto.  Tuttavia, questi informazioni presentano le limitazioni poichè uno strumento e voi analitici non dovrebbero considerarlo in isolamento o come sostituto per reddito totale compreso le vendite in serie del cobalto.

Prodotti radiochimici

Le vendite dei prodotti radiochimici hanno rappresentato circa 29% della nostra rendita da vendite totale nel 2010 e sono aumentato di $32.206, o circa 2% - $1.746.735 nel 2010, rispetto a $1.714.529 nel 2009.  La prestazione di vendite in questo segmento in gran parte è stata determinata tramite l'aumento nelle nostre vendite di iodine-131.  In questo segmento di affari, le vendite di iodine-131 nel 2010 hanno ammontato a $1.737.306, o circa 99% delle vendite radiochimiche totali, mentre i $9.430 rimanenti, o circa 1% delle vendite radiochimiche, ha consistito delle vendite radiochimiche varie degli isotopi.  

Standard nucleari della medicina

Le vendite degli standard nucleari della medicina hanno rappresentato circa 29% della nostra rendita da vendite totale nel 2010.  Le vendite in questo segmento sono diminuito nel 2010 da circa 2% - $1.757.564, rispetto a $1.800.935 nel 2009.  Questa diminuzione è creduta per essere il risultato dei tagli in corso nel risarcimento di sanità e nelle nuove leggi che pregiudicano la rappresentazione del paziente esterno come pure congiunture nel 2010.

Servizi radiologici

Il reddito dal nostro segmento radiologico di servizi ha rappresentato circa 3% della nostra rendita da vendite totale nel 2010.   Le vendite in questo segmento sono diminuito nel 2010 da circa 18% - $195.917, rispetto a $239.722 nel 2009.  Questa diminuzione è dovuto il declino nel trattamento della pietra preziosa del topazio che rappresenta circa 85% delle vendite radiologiche di servizi nel 2010 e circa 88% delle vendite radiologiche di servizi nel 2009. Questa diminuzione nel trattamento della pietra preziosa del topazio è dovuto le vendite deboli dei punti di lusso quale gioielli e l'instabilità continuata dei mercati esteri, che sono una componente chiave nei prodotti di trattamento che usano le pietre preziose irradiate.

Reddito radiologico vario di servizi aumentato nel 2010 di circa 6%, rispetto a 2009. Le vendite sottomesse in questa area sono attribuibili alle riduzioni della quantità di attività sostenute dal governo di ripristino di sorgente del campo e non è preveduto che ci sia tutto l'importante crescita in spesa pubblica in questa area nel 2011.

Prodotti del fluoro

Non c'era reddito da riferire dal segmento dei prodotti del fluoro per 2010.  Il reddito dal segmento dei prodotti del fluoro per 2009 era $878, che era la vendita di un lotto iniziale di qualificazione di materiale ad un cliente futuro durante il primo trimestre di 2009. Stiamo sviluppando i nostri prodotti del fluoro insieme con la de-conversione uranio, per approfittare dell'esigenza preveduta dei servizi di de-conversione dell'uranio impoverito.  I nostri brevetti di trattamento dell'estrazione del fluoro forniscono un'opportunità unica di fornire determinati composti di grande purezza del fluoruro mentre però offrendo “per un servizio di de-conversione della tassa„ all'industria di arricchimento uranio.

Trasporto

Il reddito dal nostro segmento del trasporto ha rappresentato circa 3% del nostro reddito totale nel 2010. Le vendite in questo segmento sono diminuito nel 2010 da circa 16% - $157.016, rispetto a $186.335 nel 2009. Ci sono numerosi regolamenti a cui applichi e le agenzie che riflettono, l'obbligazione e tenere la carreggiata delle spedizioni del cobalto e del nostro segmento del trasporto si specializza nel trasporto di pericoloso, materiali radioattivi compreso le spedizioni del cobalto della grande quantità. Crediamo che una volta che il tipo container di B è approvato dalla commissione per la regolamentazione nucleare e diventa disponibile, le vendite in questo segmento dovrebbero migliorare significativamente. Oltre a reddito “per dal trasporto di noleggio„ assista il nostro segmento del trasporto continua a fornire le riduzioni dei costi significative per noi sopra il costo di approvvigionamento dei servizi del trasporto dei terzi per i nostri prodotti del cobalto.

Costo di vendita ed utili lordi

Il costo di vendita per 2010 era nel 2009 $3.619.759, rispetto a $4.073.761, ad una diminuzione riferita di $454.002, o di circa 11%.  Gli utili lordi hanno aumentato nel 2010 nel 2009 22% complessivo a 41%, da 33%.  Tuttavia, nel 2009 abbiamo riferito una svalutazione di inventario del cobalto nella quantità di $740.719 che è stata fatta pagare a costo complessivo dei prodotti del cobalto.

Costi di gestione e spese

I costi di gestione e le spese totali per 2010 erano nel 2009 $8.821.498, rispetto a $6.626.059, ad un aumento di $2.195.439 o di 33%.  Gli stipendi ed il lavoro a contratto hanno fatto diminuire nel 2010 10%, rispetto a 2009, dovuto gli adeguamenti della retribuzione modesta ed hanno fatto diminuire i costi del lavoro a contratto. Le spese generali, amministrative e consultantesi hanno fatto diminuire 11% dovuto i nostri sforzi aggressivi continuati per economizzare in tutte le aree delle spese amministrative generali e.

L'importante crescita nella spesa di ricerca e sviluppo è un risultato dei costi connessi con la funzione uranio prevista di de-conversione.  Nel 2010, costi di ricerca e sviluppo aumentati nel 2009 di $2.620.730, a $5.230.564, rispetto a $2.609.834.  L'aumento è quasi interamente il risultato delle spese aumentate nella progettazione, nella progettazione e nell'autorizzazione della funzione prevista di de-conversione.  Ricerca e sviluppo riguardo alla funzione di de-conversione hanno ammontato nel 2010 a $5.215.351, o a circa 99,7% di tutta la spesa di ricerca e sviluppo. Questo livello di spesa di ricerca e sviluppo per 2010 è stato preveduto ed è stato incontrato come conseguenza degli sforzi per supportare l'esame della licenza della Nrc ed ha aumentato il supporto del subappaltatore per il progetto.  I costi sono stati incorsi soltanto al finanziamento delle dimensioni sono diventato disponibili.  Pensiamo continuare a sostenere le spese significative di ricerca e sviluppo nel 2011 basate sulla nostra capacità di sollevare i fondi supplementari per il progetto uranio di de-conversione.

Perdita netta

La nostra perdita netta era nel 2010 $6.802.014, confrontato nel 2009 ad una perdita netta di $4.580.925.  L'aumento di $2.221.089, o circa 49%, era soprattutto attribuibili alla spesa di ricerca e sviluppo relativa ai costi di esame dell'autorizzazione della Nrc ed al lavoro di assistenza tecnica ampliato incontrati sulla funzione prevista di de-conversione.

Steve Laflin, presidente e direttore generale ha detto, “questo era ovviamente un anno piano per i nostri segmenti di attività principale ma un anno molto importante e critico nella nostra transizione globale del modello aziendale. Dato questi periodi finanziari ed economici molto provocatori penso che non solo abbiamo tenuto il nostri propri nell'industria egualmente abbiamo intrapreso le azione che dovrebbero più ulteriormente solidificare la nostra direzione nel settore nucleare mentre continuiamo a dimostrare il nostro impegno a sviluppare la sola opzione rispettosa dell'ambiente “verde„ prevista per uranio impoverito commerciale negli Stati Uniti.  Questa opportunità dovrebbe permettere che noi sviluppiamo una piattaforma strategica per crescita futura.

“Ulteriormente, voglio sottolineare ancora, i problemi in corso nelle centrali atomiche del Giappone, come conseguenza che di un terremoto devastante ed il tsunami, non ha cambiato le pianificazioni della società per sviluppare il primo annuncio pubblicitario, funzione di de-conversione dell'uranio impoverito negli Stati Uniti.  Gli investitori non dovrebbero confondere gli eventi nel Giappone come segno che la nostra società, in tutti i modi, ha cambiato le nostre pianificazioni o aspettative per il risultato commerciale della nostra funzione di trattamento dell'uranio impoverito.  Crediamo saldamente che gli avvenimenti recenti non pregiudichino l'esigenza della nostra soluzione privata a sicuro indirizzino l'uranio impoverito ed ai prodotti utili dei prodotti da quel materiale.  Sebbene la società richieda il capitale supplementare significativo di completare la costruzione della funzione prevista di de-conversione dell'uranio impoverito, ha cassa sufficiente da continuare vicino alla pianificazione di termine e continuerà a determinare il progetto in avanti. Crediamo che le iniziative abbiamo applicato durante i 2010 abbiano sostenuto le nostre prospettive future e siamo molto emozionanti ed ottimisti circa il nostro futuro.„


Source:

International Isotopes Inc.