Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'impero applica le linee guida di ACG, di AGA per la valutazione e la gestione della dispepsia e di PUD

L'impero BlueCross BlueShield oggi ha annunciato un'iniziativa per informare ed istruire i medici ed i consumatori circa i risultati importanti dall'associazione gastroentereologica americana (AGA) e l'istituto universitario americano della gastroenterologia (ACG) relativo ad un'infezione conosciuta ma comune poco che è un precursore ai disturbi di stomaco seri.

I 30 - 40 per cento stimato della popolazione degli Stati Uniti sono infettati con i pilori di Helicobacter (pilori del H.), un agente causativo sono collegati allo sviluppo degli stati di salute sfavorevoli quale la malattia dell'ulcera peptica (PUD), malignità gastrica e sintomi dispeptici. Le linee guida dal AGA e dal ACG raccomandano un approccio ai pilori del H. che comprende la prova, trattante e l'estirpazione riprovante e di conferma. Inoltre, le linee guida promuovono la consapevolezza di uso inadeguato di sierologia e la pratica di lunga data di usando la terapia empirica dell'inibitore (PPI) della Proton-pompa come una prima riga di trattamento. 

L'impero BlueCross BlueShield sta applicando le linee guida espresse dal AGA e dal ACG per la valutazione e la gestione della dispepsia e di PUD, poichè promuovono la cura e la qualità migliori del ricoverato dell'efficacia per coloro che soffre dall'infezione dei pilori del H.  

“Siamo molto piacevoli offrire a membri di BlueCross BlueShield dell'impero l'accesso a questo importante, informazioni di qualità che possono aiutarle per migliorare la loro salubrità,„ abbiamo detto Michael Jaeger, M.D., un Direttore medico con la società madre dell'impero ed il direttore di progetto per l'iniziativa dei pilori del H. “Prima delle linee guida, molti pazienti che hanno dispepsia senza sintomi di riflusso non stavano esaminandi a pilori del H. Invece sono stati dati un PPI, che maschera i sintomi dei pazienti. I pazienti possono ritenere meglio, ma non stanno esaminandi giustamente e trattato e, di conseguenza, i pilori del H. non è sradicato,„ ha detto.

Le linee guida di ACG e di AGA indicano che l'uso a lungo termine di un PPI non è utile per i pazienti con i pilori del H., eppure troppo spesso, un PPI è utilizzato ed i pazienti restano su per anni. Inoltre, le linee guida raccomandano che il minorenne 55 dei pazienti, senza le emissioni di salubrità importanti conosciute, possa essere provato in una regolazione di pronto intervento con una prova attiva non invadente di infezione, quale la prova dell'antigene delle feci, HpSA®, sviluppato da Meridian Bioscience, Inc.

“Questo è realmente grande per utilità clinica migliore, qualità dell'assistenza, più bassa co-paga e meno ansia i nostri membri ricevere questa cura. Le nuove linee guida miglioreranno i tipi di terapia e, successivamente, contribuire a migliorare la salubrità globale di molti Americani,„ Jaeger ha notato.

La campagna di informazione dell'impero circa le linee guida di ACG e di AGA è intesa per avere un impatto positivo sull'informazione e sull'istruzione i medici e dei consumatori circa l'importanza della prova attiva di infezione per i pilori del H., quale con la prova di HpSA.

Le nuove raccomandazioni sottolineano la necessità di interrompere la prova di sierologia e di esaminare, curare e riprovare i pazienti sintomatici come pure di confermare l'estirpazione che utilizza la prova attiva di infezione dei pilori del H. Inoltre, le linee guida richiedono le prove ad infezione attiva prima di avere un PPI prescritto per molti pazienti. 

“Sistemi diagnostici rapidi, quale la nostra prova di HpSA, individua l'infezione attiva dei pilori del H.,„ ha detto Jack Kraeutler, direttore generale di scienze biologiche meridiane. “Queste prove rapide forniscono la loro più grande utilità una volta usate dai medici per contribuire a prendere le buone decisioni del trattamento. Il miglioramento il benessere paziente e dei risparmi di temi clinici, mentre diminuisce le spese sanitarie è il nostro scopo chiave e siamo deliziati per essere una parte di questo sforzo importante.„

Secondo le linee guida è importante da provare ad infezione attiva dei pilori del H. perché gli studi indicano che circa 50 per cento dei pazienti con una sierologia positiva dei pilori del H. non non quello l'infezione attiva.

L'uso sierologico più non è raccomandato perché ha valore predittivo difficile e piombo ad uso antibiotico inutile ed a resistenza a antibiotici aumentata; non prova ad infezione attiva ed ha un'incidenza aumentata degli effetti secondari del trattamento; e non conferma l'estirpazione e non non piombo ad ansia paziente aumentata sopra le implicazioni di una prova positiva.

“La nostra missione è di migliorare la salubrità dei nostri membri e le nostre comunità,„ ha detto Scott Breidbart, M.D., capo ispettore sanitario per l'impero. “Rinforzando le linee guida importanti esprima dal AGA e ACG, contribuiremo a promuovere i best practice per coloro che può avere bisogno di per essere curato per i batteri. E per la raccomandazione dell'uso di prove e del protocollo raccomandati per i pilori del H., identificheremo correttamente la gente che ha la malattia. Ciò, a sua volta, contribuirà a diminuire gli stati di salute sfavorevoli evitabili ed i problemi hanno causato quando le linee guida accettate non sono seguite.„

Source:

Empire BlueCross BlueShield