Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La società dell'innesto delle cellule del Diabete ha approvato per il test clinico dell'Argentina

Le Tecnologie Limitate, una società delle Cellule Viventi che apre la strada allo sviluppo di un innesto delle cellule per trattare il diabete, ha ottenuto l'approvazione per cominciare un test clinico di Fase II DIABECELL a Buenos Aires, Argentina, la giurisdizione di DIABECELL terzo fin qui che ha approvato le prove umane. Fino a otto pazienti adulti con il diabete di Tipo 1, compreso quelli con il diabete instabile e l'ipoglicemia severa, ciascuno riceveranno due innesti di DIABECELL, diverso tre mesi con una componente di ricerca della dose. La prova si pensa che cominci nella seconda metà di questo anno.

La prova ha ricevuto l'approvazione etica dall'autorità pertinente di Bioetica dell'Ospedale di Eva Perón in San Martín, Argentina (Ospedale Eva Perón de San Martín), l'approvazione del di Comité de Investigación y Comité de Bioética del Comitato di Etica Centrale del Ministro della Sanità della Provincia di Buenos Aires (la CCE), CUCAIBA, il comitato di coordinamento per trapianto a Buenos Aires (Centro Unico Coordinador de Ablación e Implante de la Prov. de BS. As.) ed il Ministro della Sanità della Provincia di Buenos Aires, Dott. Alejandro Collia.

Il Dott. Adrian Abalovich, MD, si è nominato ricercatore principale della prova Argentina, con il Dott. Boris Draznin, MD, PhD, il Professor di Medicina, dell'Endocrinologia e del Diabete all'Università di acconsentiree Concentrare di Scienze di Salubrità di Colorado per fornire il controllo esterno della prova.

L'approvazione di prova Argentina segue una valutazione positiva dalla Scheda della Sicurezza e di Video di Dati della Nuova Zelanda dei primi dodici pazienti per ricevere gli innesti di DIABECELL nella sua Sperimentazione di fase II in Nuova Zelanda come pure i dati biennali favorevoli di seguito dal suo test clinico di Fase I/IIa in Russia. LCT recentemente è stato accordato la registrazione di DIABECELL come tecnologia medica in Russia e che ha annunciato che le pianificazioni per lo sviluppo di collaborazione di DIABECELL in Asia che segue gli investimenti strategici fatti in LCT vicino CHIEDONO in Cina e Otsuka nel Giappone.

Il Professor Bob Elliott, il Direttore Medico di LCT, ha detto: “Il Dott. Abalovich, il ricercatore principale per la prova proposta in Argentina, ha una registrazione pubblicata come ricercatore nell'area di impianto porcino dell'isolotto. Fornisce la direzione eccellente di un gruppo che amplierà le prove di ricerca della dose di DIABECELL. L'infrastruttura di sanità in Argentina è una degli più specializzate in America Latina Con i test clinici fatti funzionare agli standard internazionali di GCP.„

DIABECELL è il trattamento di LCT destinato per normalizzare le vite della gente con il diabete insulina-dipendente. DIABECELL comprende le celle producenti insulina porcine incapsulate (isolotti) che sono impiantate nell'addome dei pazienti che seguono una procedura laparoscopic semplice ed il lavoro da insulina autoregolatrice ed efficientemente di secrezione nell'organismo del paziente. La tecnologia privata dell'incapsulamento dell'innovazione di LCT, IMMUPEL (TM), significa che i pazienti che ricevono il trattamento di DIABECELL non richiedono l'immunosoppressione dopo impianto.

CEO di Dott. Ross Macdonald LCT conclusivo: “Questa prova è intesa per costruire sopra i dati clinici incoraggianti fin qui e fornirà informazioni cliniche robuste supplementari relative al nostro programma clinico chiave futuro di studio. Strategico, la prova crea il potenziale per la commercializzazione futura in una nuova giurisdizione.„

 www.lctglobal.com