Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ispiri una perdita netta di rapporti di $17,6 milioni per il primo trimestre 2011

Ispiri Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ: I risultati finanziari oggi annunciati di ISPH) per il primo trimestre hanno cessato il 31 marzo 2011, riferente una perdita netta di $17,6 milioni o ($0,21) per azione comune, rispetto ad una perdita netta di $14,8 milioni, o ($0,18) per azione comune, per lo stesso periodo nel 2010. I risultati del primo trimestre 2011 della società hanno compreso una tassa della ristrutturazione $12,2 milioni connessa con la sospensione delle operazioni terapeutiche polmonari della società ed altro ha collegato le riduzioni dell'infrastruttura.

Il reddito totale per il primo trimestre di 2011 era $21,1 milioni, rispetto a $22,1 milioni per il primo trimestre di 2010. Il reddito da AZASITE® (soluzione oftalmica) del azithromycin 1% ha ammontato a $10,9 milioni nel primo trimestre di 2011, un aumento di 26% confrontato a $8,7 milioni riconosciuti nel primo trimestre di 2010. Ispiri i preventivi che circa $1 milione del reddito del primo trimestre 2010 AZASITE è stato associato con uso dell'ospedale di AZASITE come terapia sostitutiva durante la scarsità temporanea dell'offerta dell'unguento oftalmico dell'eritromicina (0,5%).

Ammonti alla co-promozione del prodotto ed il reddito della sovranità, formato dal reddito della sovranità dalle vendite nette di RESTASIS® (emulsione oftalmica) di ciclosporina 0,05% e dalle vendite nette della soluzione oftalmica 3% (diquafosol di DIQUAS™ tetrasodico) ed il reddito di co-promozione dalle vendite nette di ELESTAT® (soluzione oftalmica) dell'HCl di epinastine 0,05%, erano $10,2 milioni nel primo trimestre di 2011 confrontati a $13,4 milioni per il primo trimestre di 2010. Il reddito della sovranità per il primo trimestre di 2011 da RESTASIS® era $7,2 milioni confrontati a $9,8 milioni nel primo trimestre di 2010, riflettente una riduzione della tariffa di sovranità applicabile connessa con un emendamento all'accordo con Allergan, Inc., che precedentemente è stato annunciato nell'agosto 2010. il reddito di Co-promozione da ELESTAT nel primo trimestre di 2011 era $2,7 milioni rispetto a $3,6 milioni riconosciuti nel primo trimestre di 2010. Ulteriormente, la società ha riconosciuto $316.000 del reddito della sovranità di DIQUAS nel 2011, il suo primo reddito dalle vendite giapponesi del prodotto che è stato lanciato a metà dicembre 2010.

Le spese d'esercizio per il primo trimestre di 2011 hanno ammontato a $38,8 milioni, rispetto a $36,5 milioni per lo stesso periodo nel 2010. L'aumento nelle spese d'esercizio 2011 del primo trimestre era soprattutto dovuto $12,2 milioni di spese della ristrutturazione relative alla sospensione delle operazioni terapeutiche polmonari e della sua ristrutturazione aziendale relativa della società nel febbraio 2011. Questi aumenti parzialmente sono stati compensati tramite sia una diminuzione nelle spese di ricerca e sviluppo che una diminuzione in generale e spese amministrative. Dopo a parte le spese 2011 della ristrutturazione, che si pensano che fossero le dimensioni complete dei costi connessi con il cambiamento nel fuoco strategico ed i funzionamenti della società, le spese d'esercizio per il primo trimestre di 2011 erano $26,6 milioni ed hanno riflesso una diminuzione $9,9 milioni dalle spese d'esercizio sostenute nel primo trimestre di 2010.

I contanti, gli equivalenti dei contanti e gli investimenti hanno ammontato a $77,8 milioni al 31 marzo 2011, riflettente un'utilizzazione $16,4 milioni di contanti e degli investimenti durante il primo trimestre. I contanti della società e l'utilizzazione di investimenti erano leggermente di meno che il suo piano di gestione 2011 del primo trimestre.

“Durante il quarto, abbiamo realizzato i progressi verso il raggiungimento del nostri 2011 obiettivo,„ ha detto Adrian Adams, presidente e direttore generale Inspire. “Abbiamo aumentato la prescrizione di AZASITE e la crescita del reddito, ha continuato l'iscrizione nella prova della blefarite di fase 2, completata una ristrutturazione aziendale e una riorganizzazione e consegnata un altro quarto di forte prestazione finanziaria. Ancora, eravamo soddisfatti di annunciare l'acquisizione proposta Inspire da Merck e di credere che questo, una volta completato, rappresenta la migliore prospettiva per il miglioramento del valore dell'azionista e la realizzazione del potenziale dei nostri prodotti dell'oftalmologia e candidati del prodotto.„

Gli aggiornamenti recenti includono (dal 18 febbraio 2011 al 10 maggio 2011):

Ricerca & sviluppo oftalmici

  • Pazienti d'iscrizione continuati nel test clinico di fase esplorativa 2 (prova 044-103) che confronta AZASITE al veicolo per il trattamento della blefarite.

Vendite e vendita

  • Volume e reddito aumentati di prescrizione del primo trimestre 2011 AZASITE da circa 10% e da 26%, rispettivamente, rispetto al primo trimestre 2010;
  • Annunciato che una nuova domanda abbreviata della droga (“ANDA„) di versione generica di AZASITE file con gli Stati Uniti Food and Drug Administration (“FDA„) da Sandoz, Inc.; e
  • Il 2 maggio 2011, i laboratori di Cypress hanno annunciato il lancio di un modulo generico del epinastine, con conseguente chiusura dell'accordo di co-promozione fra la Company ed Allergan, Inc. per quanto riguarda Elestat.

Corporativo

  • Annunciato che Merck & Co., l'inc (“Merck„) e la società hanno preso parte ad un accordo e ad una pianificazione della fusione, con cui Merck, con una consociata, ha offerto approvvigionare tutte azioni in circolazione dell'azione ordinaria della società ad un prezzo di $5,00 per azione, che ha rappresentato un premio di 26% al prezzo delle azioni di chiusura il 4 aprile 2011.
Source:

 Inspire Pharmaceuticals, Inc