Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Maturazione ultrasuono-mirata a Romanzo in anticipo di tecnologia di microbubble-distruzione per carcinoma della prostata

I ricercatori del Cancro sono un punto più vicino a trovare una maturazione per carcinoma della prostata avanzato dopo efficacemente la combinazione della droga anticancro con una terapia genica virale in vivo facendo uso della tecnologia della microbubble-distruzione ultrasuono-mirata a (UTMD) romanzo. La ricerca è stata condotta dagli scienziati al Centro del Cancro di Massey di Virginia Commonwealth University, dall'Istituto di VCU di Medicina Molecolare e dalla Scuola di Medicina, in collaborazione con i colleghi dalla Scuola di Medicina dell'Università di Washington e dall'Istituto di Ricerca Medica di Sanford-Burnham.

Nel loro studio, pubblicato negli Atti del giornale dell'Accademia Nazionale delle Scienze, la crescita del carcinoma della prostata in mouse con i sistemi immunitari di funzionamento è stata inibita la sensibilizzazione delle cellule tumorali con la droga Sabutoclax (BI-97C1) ed usando la tecnologia di UTMD per consegnare una terapia genica virale che esprime il gene mda-7/IL-24. Questo nuovo approccio potente a trattare le configurazioni del carcinoma della prostata sopra gli studi priori dal ricercatore Paul B. Fisher, M.Ph di principio., Ph.D., Thelma Newmeyer Corman Ha Dotato la Presidenza a VCU Massey, il professor e presidenza del Dipartimento della Genetica Umana e Molecolare nella Scuola di Medicina di VCU e nel Direttore dell'Istituto di VCU di Medicina Molecolare.

Sabutoclax funziona inibendo la proteina Mcl-1, che è conosciuta per promuovere la sopravvivenza delle cellule impedendo un modulo del suicidio delle cellule conosciuto come il apoptosis. Le ricerche di laboratorio di Fisher precedentemente hanno indicato che il gene mda-7/IL-24 aumenta il apoptosis in celle del tumore, impedisce la crescita del tumore e la formazione del vaso sanguigno, potenzia con altri trattamenti del cancro ed egualmente regolamenta le risposte immunitarie cellulari mentre non avevano cattivi effetti sulle celle normali e in buona salute. Mostrando l'efficacia combinata di questi agenti, i ricercatori hanno scoperto un approccio novello del trattamento per carcinoma della prostata.

“La Riuscita esecuzione di terapia genica virale è limitata tipicamente dalle difese naturali dell'organismo, come l'intrappolamento del virus nel fegato ed attacco del virus con la sua risposta di sistema immunitario naturale,„ dice Fisher. “Questo studio non solo identifica una nuova terapia potenziale per carcinoma della prostata, egualmente fornisce un nuovo modo di usando i virus terapeutici che potrebbero trasformare il modo che consegniamo la terapia genica virale.„

UTMD usa le bolle microscopiche e a gas che forniscono il grande contrasto contro il tessuto molle una volta osservate facendo uso della strumentazione di ultrasuono. I microbubbles possono anche essere accoppiati con i complessi fatti per legare alle aree specifiche dell'organismo, permettendoli di essere mirato a. In questo studio, un adenovirus indebolito (un virus che è associato tipicamente con le infezioni respiratorie) costruito per consegnare il gene disoppressione mda-7/IL-24 si è unito ai microbubbles ed è stato consegnato attraverso la circolazione sanguigna direttamente nella prostata. La capacità di UTMD di mirare sistematicamente ad un sito di malattia ha potuto rivoluzionare la terapia genica.
“Sebbene i nostri studi mettano a fuoco su carcinoma della prostata, in linea di principio, potrebbero applicarsi a molti altri cancri,„ dice Fisher. “Ulteriormente, la distruzione ultrasuono-mirata a del microbubble ha potuto consegnare direttamente ai cancri altri virus, geni terapeutici non contenuti in un virus e potenzialmente altre proteine terapeutiche.„

La tecnologia di UTMD corrente è utilizzata nei test clinici di Fase III per trattare la malattia di cuore. Poiché la tecnologia già sta applicandosi nella clinica, i ricercatori pianificazione partner con i clinici per sviluppare un test clinico di Fase I per valutare la sicurezza di terapia genica virale facendo uso di UTMD in pazienti con carcinoma della prostata.

Centro del Cancro di Sorgente VCU Massey