Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Metabolex comincia il test clinico di fase 2 del arhalofenate per il trattamento di iperuricemia e della gotta

Metabolex, Inc., una società biofarmaceutica ha messo a fuoco sulla scoperta e sullo sviluppo di nuove medicine private per il trattamento delle malattie metaboliche, annunciato che ha iniziato un test clinico di fase 2 di arhalofenate (MBX-102), del suo candidato del prodotto per la gestione di iperuricemia in pazienti con la gotta.

Ciò ripartita con scelta casuale, prova alla cieca, a studio controllato a placebo valuterà la sicurezza e un'attività di 400 e 600 mg di arhalofenate in 60 pazienti con iperuricemia e una diagnosi di urate-abbassamento della gotta. Il punto finale primario dello studio è la riduzione delle percentuali dei livelli dell'acido urico del siero dal riferimento che segue quattro settimane del trattamento. Come componente del suo più vasto programma di fase 2, Metabolex egualmente inizierà uno studio di combinazione con il allopurinol in pazienti refrattari al allopurinol e uno studio di combinazione con febuxostat (Uloric®, ditta farmaceutica di Takeda limitata; Adenuric®, Ipsen e Menarini).

Arhalofenate è un romanzo, agente oralmente amministrato e piccolo del uricosuric della molecola che era precedentemente in sviluppo da Metabolex per il diabete di tipo 2. Arhalofenate ha terminato otto la fase 1 ed i 2 studi a quattro fasi che dimostrano che hanno la sicurezza e tollerabilità eccellenti in più di 550 pazienti per fino a sei mesi del trattamento. Durante questo programma di sviluppo, è stato osservato che una volta che il dosaggio quotidiano con il arhalofenate non solo abbassa il glucosio ed i trigliceridi, ma egualmente provoca le riduzioni robuste e dipendenti dalla dose in acido urico del siero con la sua attività del uricosuric. Le riduzioni acide uriche completamente sono state conservate in pazienti con insufficienza renale del delicato--moderato. Quindi, il arhalofenate è un agente classe miglirice potenziale del uricosuric che non solo corregge l'iperuricemia connessa con la gotta, ma egualmente esamina altri aspetti della sindrome metabolica veduti in pazienti con la gotta.

“Siamo eccitati circa l'inizio delle nostre prove di gotta. Il nostro programma di fase 2 è destinato per indicare che arhalofenate ha vasto clinico profilo per trattamento di iperuricemia e gotta compreso prima linea uso e, per i pazienti che non raggiungono gli scopi di trattamento, congiuntamente al allopurinol o al febuxostat,„ ha detto Harold Van Wart, presidente e direttore generale di Metabolex. “Avanzare lo sviluppo di arhalofenate ha il potenziale di migliorare significativamente le vite dei pazienti che soffrono dalla gotta.„