Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova la prova che il bacino continua ad allargare durante la vita di una persona

Dall'età di 20, la maggior parte della gente ha raggiunto la scadenza scheletrica e non si sviluppa affatto più alta. Fino ad oggi è stato presupposto che l'ingrandimento scheletrico altrove nell'organismo egualmente si fermasse dall'età 20.

Ma un nuovo studio dai ricercatori all'università di North Carolina a Chapel Hill ha trovato la prova che, anche se non state ottenendo più alto più, il bacino (“ossi iliaci„) continua a allargarsi mentre la gente avanza nell'età a partire da 20 anni a 79 anni.

“Penso sia un'esperienza umana equo comune che la gente si trova che da essere più ampi all'età di 40 o di 60 poi essi erano a 20,„ abbia detto Laurence E. Dahners, MD, autore senior dello studio e un professore nel dipartimento dell'ortopedia nella scuola di medicina di UNC. “Fino ad oggi abbiamo supposto che questo è stato causato semplicemente tramite un aumento in grasso corporeo.

“I nostri risultati suggeriscono che la crescita pelvica possa contribuire alla gente che diventa più ampia ed avendo una più grande dimensione della vita mentre ottengono più vecchi, indipendentemente da fatto che egualmente hanno un aumento in grasso corporeo,„ Dahners ha detto.

La larghezza pelvica dei pazienti più anziani nello studio era, in media, quasi un pollice più grande di più giovani pazienti. Questo aumento di un-pollice di diametro pelvico, da sè, ha potuto piombo ad un aumento approssimativamente di tre pollici nella dimensione della vita dall'età 20 per invecchiare 79. Se il resto dell'organismo sta allargandosi proporzionato, questo potrebbe rappresentare una parte significativa di aumento nel peso corporeo di circa una libbra l'annualmente che molta gente avverte durante lo stesso periodo, Dahners ha detto.

Dahners ed i suoi co-author di UNC hanno ottenuto l'idea per lo studio, che è stato pubblicato online il 23 maggio 2011 dal giornale della ricerca ortopedica, dopo essere stato sorpreso vedere la prova di allargamento pelvico nei raggi x dai pazienti in uno studio indipendente della borsite. Hanno consultato la letteratura scientifica e non hanno trovato studi precedenti che direttamente esaminassero indipendentemente da fatto che lo scheletro continua a allargarsi dopo scadenza scheletrica.

Così, hanno precisato per esaminare quella domanda stessi. Hanno fatto così mediante usando le scansioni di CT da 246 pazienti a caso selezionati per misurare la larghezza e l'altezza dell'organismo vertebrale L4 (come indicazione di se questi pazienti erano camice più alto e più grande), la larghezza dell'entrata pelvica (l'apertura del canale di nascita in mezzo al bacino), la distanza fra le teste femorali (articolazioni dell'anca) ed i diametri delle teste femorali.

C'erano circa 20 pazienti maschii e 20 femminili in ogni gruppo d'età di dieci anni, dal gruppo d'età 20-29 al gruppo d'età 70-79.

I loro risultati hanno confermato che la larghezza del bacino, la larghezza ma non l'altezza dell'ente vertebrale L4, la distanza fra le teste femorali ed il diametro delle teste femorali interamente continuate per ingrandire dopo scadenza scheletrica.

In particolare, il fatto che l'entrata pelvica anche allargata è prova di vera crescita pelvica piuttosto che la formazione appositional semplice dell'osso, Dahners ha detto. L'entrata pelvica sarebbe più piccola se la formazione appositional dell'osso stesse avendo luogo, ha detto.

Source:

University of North Carolina