Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Adaptimmune annuncia l'apertura del test clinico di fase I/II in mieloma multiplo

Adaptimmune ha annunciato che ha aperto una fase I/II, il sito doppio, il due-gruppo, il test clinico del aperto contrassegno in mieloma multiplo all'università del Maryland e l'università della Pennsylvania che verifica la sua terapia migliorata di cellula T di recettore delle cellule t.

Adaptimmune è messo a fuoco sull'uso della terapia a cellula T trattare il cancro, con il proprio macchinario dell'organismo - la cella del linfocita T - che è usando per mirare e distruggere alle celle cancerogene. Questa prova è destinata per studiare la sicurezza, la bioattività e l'effetto antitumorale dell'infusione dei pazienti' per possedere le celle di T che geneticamente sono state modificate per esprimere un alto recettore delle cellule t di affinità (TCR) specifico per un tipo di antigene tumorale (proteina) conosciuto come un antigene del testicolo del cancro (antigene di CT).

Durante la prova, TCRs che è stato sviluppato facendo uso della tecnologia unica di potenziamento del TCR di Adaptimmune sarà spiegato per mirare a due antigeni di CT chiamati Mage-A3/6 e NYESO-1. La fabbricazione a cellula T sarà eseguita all'installazione produttiva clinica del vaccino e delle cellule alla scuola di medicina di Perelman all'università della Pennsylvania.

Il Dott. Carl H. giugno al centro del Cancro di Abramson dell'università della Pennsylvania ed il Dott. Aaron Rapoport del centro del Cancro di Greenebaum dell'università del Maryland hanno elaborato la progettazione di studio, che è stata presentata l'anno scorso agli istituti nazionali del comitato consultivo di DNA ricombinante di salubrità. Il Dott. giugno è il garante regolatore (rappresentante di FDA) per lo studio ed il Dott. Edward Stadtmauer è il ricercatore clinico del cavo al centro del Cancro di Abramson. Il Dott. Rapoport è il ricercatore clinico del cavo all'università del Maryland. Adaptimmune srl è il garante finanziario e possiede la tecnologia di recettore delle cellule t di memoria.

Il mieloma multiplo è un cancro ematologico localizzato al midollo osseo.  Con la terapia standard, i tassi di risposta a lungo termine sono bassi e la sopravvivenza mediana per i pazienti con questa malattia è di 3-5 anni.  I fuochi di test clinico su questo bisogno medico insoddisfatto ed includeranno i pazienti che hanno ricevuto il trattamento priore per il loro mieloma e che sono ammissibili per un trapianto autologo della cellula staminale (ASCT).  ASCT è il trapianto delle proprie cellule staminali di un paziente, che è un livello di cura per il trattamento del mieloma multiplo nell'infusione degli Stati Uniti del CT che le celle di T antigene-specifiche accadranno appena seguente ASCT.  DRS. Rapoport, Stadtmauer e giugno hanno collaborato ed estesamente hanno pubblicato su tre test clinici priori che esaminano il paletto a cellula T ASCT di infusione ed hanno dimostrato che la procedura è sicura e promuove la ricostituzione del sistema immunitario.  Lo scopo della prova corrente è di migliorare l'efficacia antitumorale dell'infusione a cellula T geneticamente riorientando le celle di T specificamente per riconoscere tumore dei pazienti'.

“Questa prova combina una serie di progressi tecnologici nella progettazione di vettore, fabbricazione a cellula T ed assistenza tecnica di TCR,„ dice il Dott. giugno. “I dati che emergono da questo studio nei dodici mesi prossimi hanno potuto avanzare significativamente il campo adi terapeutica a cellula T basata a gene.„

“Sono molto entusiasta di questo studio,„ dice il Dott. Rapoport. ““La combinazione di trapianto autologo della cellula staminale e di ricostituzione immune con le celle di T tumore-specifiche ha il potenziale di avere un effetto terapeutico potente.„

Complessivamente 12 pazienti saranno iscritti alla prova durante due anni, con sei pazienti che partecipano a ciascuno dei gruppi NYESO-1 e MAGE-A3/6 conformemente ad uno schema genetico di casualizzazione basato su stato del sistema immunitario (HLA-A) e dell'antigene tumorale di un paziente. 

Enorme siamo soddisfatti di lavorare con i leader mondiali nell'immunoterapia a cellula T per il mieloma multiplo,„ dice James Noble, CEO di Adaptimmune.  “Il mieloma è un'indicazione clinica importante con cui valutare il nostro antigene TCRs specifico di CT perché l'immunoterapia a cellula T si adatta così bene con trapianto sistematico della cellula staminale e gli effetti delle celle di T può essere valutata rapido.„

I dettagli di studio e le informazioni di contatto supplementari per i pazienti interessati a scoprire più circa partecipazione possono essere trovati a clincialtrials.gov, nell'ambito del numero di prova NCT01352286 dell'identificatore.