Bariatrica perdita di peso chirurgia può aumentare il rischio di fratture

Le persone che hanno subito un intervento chirurgico di bypass gastrico o altre bariatrica perdita di peso chirurgia hanno un rischio ancora più elevato aumento di spezzare le ossa di quanto precedentemente trovati. Questi risultati dello studio saranno presentati Martedì alle 93 incontro annuale della Endocrine Society a Boston.

"Un effetto negativo sulla salute delle ossa che possono aumentare il rischio di fratture è una considerazione importante per la gente considera la chirurgia bariatrica e coloro che sono stati sottoposti a chirurgia bariatrica," ha detto l'autore Kelly Nakamura, studente di medicina presso la Mayo Clinic College of Medicine di Rochester, Minnesota

Nakamura riferito l'analisi finale delle ricerche presentato due anni fa in un piccolo sottoinsieme di 258 pazienti inclusi nello studio. Questa analisi completa mostrato che i pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica sono 2,3 volte il rischio di fratture rispetto alla popolazione generale, in contrapposizione al rischio 1,8 volte maggiore trovato inizialmente.

I pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica avuto un aumento del rischio di una frattura in quasi tutti i siti scheletrici studiati, secondo gli autori. La probabilità di rottura di un piede o la mano era particolarmente alta circa tre volte quello che ci si aspetterebbe, ha detto Nakamura.

Per confronto, i ricercatori hanno studiato l'incidenza di fratture reali dei pazienti 'registrati nella loro medici rispetto al previsto di fratture tra le persone della stessa età e sesso che vivono nella stessa contea in Minnesota. I pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica presso la Mayo Clinic di Rochester tra il 1985 e il 2004, con il 94 per cento dei pazienti che hanno un bypass gastrico.

Un totale di 79 pazienti aveva 132 fratture nel corso di un follow-up medio di nove anni, gli autori segnalati. In media, hanno vissuto la loro prima frattura circa sei anni dopo l'intervento chirurgico. Questo è un momento in cui il loro principale fornitore di assistenza sanitaria, piuttosto che la loro chirurgo, di solito è responsabile del loro cure, ha affermato ricercatore principale dello studio, Kurt Kennel, MD, un professore assistente di medicina nella divisione di endocrinologia presso la Mayo Clinic.

Dopo aver valutato vari fattori di rischio di frattura, i ricercatori hanno scoperto che i pazienti che sono stati più attivi fisicamente prima dell'intervento avevano un rischio di frattura più bassi di quelli che erano meno attivi. Alcuni di questi pazienti obesi potrebbe essere stato troppo debilitati per esercitare, Kennel suggerito.

"I medici potrebbe essere necessario prendere in considerazione misure per ottimizzare la salute delle ossa e ridurre il rischio di fratture dopo chirurgia bariatrica, come la prevenzione delle cadute e l'ottimizzazione di calcio e vitamina D nutrizione," ha detto.

Kennel sottolineato, tuttavia, che i pazienti che hanno riportato fratture non necessariamente sviluppare l'osteoporosi. Disse: "Non vi sono dati dal fatto che i bifosfonati [farmaci per l'osteoporosi] sono sicuri o appropriata per questa popolazione di pazienti. Sono necessarie ulteriori ricerche per capire perché la chirurgia bariatrica influenza negativamente la salute delle ossa e il modo migliore per prevenire queste fratture."

Fonte: Mayo Clinic