Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Bruker per introdurre sorgente di ione unica di CaptiveSpray per il proteomics a ASMS 2011

A ASMS 2011, Bruker sta introducendo l'innovazione, sorgente di ione electrospray privata di CaptiveSpray per le applicazioni di nano-HPLC in proteomics. Facendo uso di CaptiveSpray la tecnologia in molti casi aumenta significativamente le identificazioni dal basso della proteina e CaptiveSpray è attualmente la migliore tecnologia disponibile per robusto, identificazione riproducibile della proteina o le applicazioni quantitative di proteomics, con la sensibilità eccellente e stabile per i periodi di tempo lunghi.

A differenza di un suggerimento nanospray tirato tradizionale, la tecnologiaTM della Incissione all'acquaforte-Conicità impiegata da CaptiveSpray assicura che il diametro interno del suggerimento dello spruzzo rimanga costante, quindi diminuendo il suggerimento che ostruisce e fornire la stabilità eccellente dello spruzzo sopra l'intero gradiente di LC e l'operazione robusta per i periodi di tempo lunghi, anche con il proteomics pesante campiona i caricamenti. Una funzionalità privata chiave del CaptiveSpray è la sua tecnologia novella di messa a fuoco di flusso di gas per i guadagni drammatici della sensibilità confrontati a electrospray normale. La sorgente di CaptiveSpray consegna la sensibilità nanospray senza l'esigenza degli adeguamenti complessi e che richiede tempo del suggerimento dello spruzzo, mentre la sua progettazione pronta per l'uso innovatrice misura tutti gli strumenti correnti di Bruker LC-MS, compreso gli ultimi sistemi di UHR-Qq-TOF di maXis, i sistemi del solariX FTMS e gli spettrometri di massa della trappola dello ione di amaZon ETD.

La sorgente di CaptiveSpray del romanzo è destinata unicamente per funzionare con le portate di LC a partire da in basso quanto 50 nL/min fino a 5 uL/min e più su. Questo ampio intervallo di flusso di LC permette che gli analisti diminuiscano significativamente i tempi di caricamento della colonna, che minimizza l'ri-equilibramento della colonna e drammaticamente che aumenta il tempo globale di utilizzazione del ms. La capacità di funzionare alle più alte portate di LC, senza sensibilità di compromesso, egualmente aumenta la capacità di carico del campione ed amplia la gamma dinamica dell'analisi. Questa combinazione di attributi forniti dalla sorgente unica di CaptiveSpray migliora la capacità globale del sistema del ms di identificare e quantificare i peptidi a basso livello.

Dott. Kerry Nugent, vicepresidente senior per cromatografia a fase mobile liquida al prodotto chimico di Bruker & alla divisione applicata dei mercati, commentato: “Con l'introduzione della sorgente di ione di CaptiveSpray, Bruker ha intrapreso un'altra azione per migliorare la nostra posizione di leadership in proteomics. La capacità della sorgente di CaptiveSpray di consegnare uno spruzzo coerente robusto, indipendentemente dalla composizione in gradiente o dalla portata, le rende la sorgente ideale del ms della alto-sensibilità per le applicazioni che richiedono un ad alto livello di accuratezza e di precisione, quali il proteomics, l'identificazione del peptide e la quantificazione dal basso della proteina.„

Source:

Bruker