Intercell, Merck termina V710 la prova di Fase II/III contro l'infezione di s.aureus

Merck (NYSE: MRK), conosciuto come MSD fuori degli Stati Uniti e del Canada e Intercell AG (VSE: ICLL) oggi annunciato che dopo un'analisi dettagliata dei dati dal test clinico di Fase II/III che valuta V710, un vaccino d'investigazione per la prevenzione dell'infezione di Staphylococcus aureus (s.aureus), Il Comitato di Monitoraggio indipendente di Dati (DMC) ha raccomandato all'unanimità la chiusura dello studio.

Come precedentemente annunciato, seguendo una riunione preorganizzata ad aprile, il DMC Merck informato che la prova non aveva risposto ai criteri convenzionali di futiltà. Tuttavia, il DMC ha raccomandato che l'iscrizione nel test clinico di Fase II/III fosse incompleta elaborazione sospesa da Merck delle analisi supplementari sui vantaggi e sui rischi di vaccinazione. Ulteriore rassegna Seguente delle analisi statistiche dal DMC -- quale egualmente ha considerato gli eventi che avevano accaduto dopo che la chiusura contabile prespecificata di dati utilizzata per la riunione di Aprile -- la raccomandazione terminare è stata fatta basato sopra sia l'osservazione che V710 era improbabile da dimostrare un vantaggio clinico statisticamente significativo come pure una preoccupazione della sicurezza per quanto riguarda disfunzione globale dell'multi-organo che della mortalità che si è presentata con maggior frequenza in destinatari vaccino, rispetto ai destinatari del placebo. Nelle analisi supplementari che sono state eseguite, questa differenza della sicurezza non è stata trovata per essere statisticamente significativa ed egualmente è stata determinata per non autorizzare alcun atto oltre seguito sistematico della sicurezza. Merck pianificazione presentare i risultati dettagliati definitivi del test clinico ad una riunione medica imminente.

Sorgente: Merck