Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ministero della sanità federale supporta la produzione del radionuclide alla sorgente neutronica della ricerca

Il ministero della sanità federale tedesco ha assegnato più di un milione di euro in finanziamento di ricerca e sviluppo per la produzione efficiente di un agente diagnostico del cancro importante alla sorgente neutronica della ricerca FRM II. In uno studio 2009 di fattibilità, il Technische Universitaet Muenchen ha dimostrato che dovuto l'alto flusso di neutroni che la sorgente neutronica in Garching può produrre circa la metà della domanda europea del radioisotopo molybdenum-99.

Circa settanta mila pazienti subiscono le prove scintigraphic ogni giorno nel mondo intero. Circa 70 per cento di queste prove sono eseguiti con technetium-99m per la diagnosi dei tumori. Per la produzione di technetium-99m è necessario il suo isotopo molybdenum-99 del genitore, la maggior parte di cui è prodotto in appena cinque sorgenti neutroniche universalmente. Se la produzione ad una di queste sorgenti temporaneamente fa una pausa, le indagini vitali devono essere posposte. Di conseguenza i medici nucleari della medicina lungamente stanno richiedendo un aggiornamento della sorgente neutronica della ricerca di Garching per produzione di molybdenum-99.

Ora il ministero della salute federale ha impegnato per supportare lo sviluppo di un trattamento efficiente di radiazione alla sorgente neutronica della ricerca di Garching. Le sovvenzioni che ammontano ad un milione di euro sono assegnate per gli anni 2011 e 2012. Inoltre, lo stato della Baviera sta supportando la costruzione con 1,2 milione euro per il personale e le risorse materiali.

Durante la manutenzione e l'attività in corso in corso di miglioramento, il FRM II già ha installato un cilindro porta caratteri in cui il molybdenum-99 sarà prodotto in futuro. Lo scopo di ulteriore ricerca è di produrre l'attività specifica significativamente più alta che le installazioni produttive attuali. Ciò comprende non solo le misure per il raffreddamento efficiente del materiale in una posizione con più alto flusso di neutroni, ma anche i trattamenti d'imballaggio più efficienti per la consegna sicura e veloce dell'isotopo di breve durata per ulteriore trattamento radiofarmaceutico.

Il Direttore scientifico del FRM II, prof. il Dott. Winfried Petry, ha detto: “Il finanziamento ci aiuta a mettere a punto i metodi più efficienti per la produzione dell'isotopo. Di conseguenza la Germania fornisce un contributo importante all'offerta di Europa dei radioisotopi per medicina nucleare.„

Già nell'uso clinico, c'è un altro isotopo che è prodotto alla sorgente neutronica del tum, lutetium-177. Pricipalmente è usato per trattare i tumori endocrini quali i tumori gastrointestinali. In collaborazione con le tecnologie costanti Garching dell'isotopo Gmbh (ITG), la sorgente neutronica della ricerca produce lutetium-177 per il trattamento di circa 50 pazienti alla settimana.