Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I biologi delle cellule identificano il meccanismo di infezione degli adenovirus

Il epithelia mucoso non ha alcuni ricevitori sulla membrana esterna per l'assorbimento dei virus come epatite virale C, herpes, l'adenovirus o la polio ed è così ben-protetto contro i germi patogeni. Tuttavia, i virus sicuri, quale il HIV del virus dell'immunodeficienza umana, ancora riescono a fornire l'organismo tramite mucosa. Appena come questa infiltrazione si presenta ad un livello molecolare è stato un mistero. Tre ipotesi sono state discusse: in primo luogo, quello che ha causato da danneggiamento meccanico della mucosa; secondariamente, la presenza di ricevitori precedentemente sconosciuti sulle celle della mucosa; e, in terzo luogo, che i virus sono introdotti di contrabbando dentro via un genere di cavallo di Troia. Ora, per la prima volta, i biologi delle cellule dall'università di Zurigo sono riuscito a identificare il meccanismo di infezione per gli adenovirus.

Nelle comunicazioni online recentemente pubblicate della natura del caricatore, Verena Lütschg ed i biologi delle cellule dall'istituto di biologia molecolare si sono diretti da Urs che Greber rivela come gli adenovirus type-5 nel epithelia del polmone utilizzano una risposta immunitaria avviata tramite l'infezione per la progressione dell'infezione: Celle dell'organismo saprofago di uso degli adenovirus e la loro produzione successiva delle citochine antivirali come porta-apri per l'infezione delle celle epiteliali del polmone.

Esposizione dei ricevitori schermati

Le citochine antivirali svolgono un ruolo chiave nelle reazioni immunologiche ed avviano le risposte infiammatorie, per esempio. Incitano le celle epiteliali ad esporre determinati ricevitori che sono protetti in condizioni normali ed attivare così le celle immuni nella difesa. Per la gente in buona salute, un'infezione del polmone con gli adenovirus type-5 è inoffensiva poichè soltanto causano un freddo. Nell'ambito delle situazioni molto stressanti o nel caso delle malattie respiratorie croniche, tuttavia, gli adenovirus possono causare le infezioni severe e acute che possono a volte essere interne.  

Il meccanismo recentemente identificato di infezione può servire da modello per come gli agenti patogeni penetrano le celle epiteliali mucose ed entrano nell'organismo. Tuttavia, è egualmente cruciale da un punto di vista terapeutico. Gli adenovirus Type-5 già sono utilizzati molto spesso come veicoli di trasporto nella terapia del Cancro-gene oggi. Conoscere l'itinerario del trasporto contribuirà a sviluppare sia questa terapia genica che il trattamento del cancro specificamente sostituto ulteriormente.