Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricercatori cronici di fatica oppressi, intimidito dai dimostranti

I ricercatori britannici che stavano mettendo a fuoco sulle emissioni psicologiche e mentali collegate alla sindrome cronica di fatica hanno ricevuto le minacce di morte dai dimostranti arrabbiati alla loro area di ricerca. La circostanza definita l'encefalomielite mialgica (ME) ora è stata studiata per molti anni con ragionamento poco chiaro nella sue causa e patologia.

Il professor Simon Wessely, uno scienziato basato all'College Londra di re ha detto, “è intimidazione diretta nel senso di delle lettere, email, telefonate occasionale e minacce… penso che alcuna della motivazione qui venga tristemente dalla gente che realmente crede che tutta la connessione con la psichiatria sia equivalente a dire là sia niente male con voi, sta componendo questo… Quello è profondo disorientato.„

Le cause della sindrome cronica di fatica sono corrente sconosciute ma i sintomi comprendono la stanchezza severa e debilitante, il muscolo ed i dolori uniti, i problemi di sonno e la perdita di memoria.

Un medico che rappresenta le vittime in Gran-Bretagna ha detto che c'era rabbia circa il modo la circostanza stava sondanda. Il pastore di Charles, Consigliere medico al ME associazione, ha detto che le minacce contro gli scienziati erano “completamente inaccettabili„ ma hanno rivolto al governo britannico supportare più ricerca sulle cause biologiche possibili. “Vi penso necessità di mettere questo nel contesto che del fatto che abbiamo circa 250,000 persone con questa malattia (in Gran-Bretagna). Molto, la minoranza molto minuscola di questa gente è coinvolgere in questo ordinamento di comportamento,„ ha detto.

L'ostilità verso una spiegazione psichiatrica per la sindrome cronica di fatica ha raggiunto un picco nel 2009 quando la ricerca pubblicata nella scienza del giornale è sembrato mostrare un collegamento al retrovirus di XMRV.

Ma una serie di studi di approfondimento non è riuscito a ripiegare l'individuazione, liberante un'altra torrente di abuso - virologi puntati su questo volta, compreso il professor Myra McClure, dell'istituto universitario imperiale, Londra. “Realmente era abbastanza staggeringly scioccante e questo era tutto dai pazienti che sono sembrato pensarlo che avessi certo interesse acquisito nell'individuazione del questo virus,„ hanno detto. “Non potrei capire ed ancora non posso a questo giorno, che cosa la logica di quella era. Tutto il virologo vuole trovare un nuovo virus.„ Il professor McClure dice che non effettuerà nuova ricerca in questa area e quella può essere la singola conseguenza più importante di questa campagna di abuso e dell'intimidazione.

Secondo il Dott. Mark Walport della fiducia di Wellcome sarebbe una tragedia se i ricercatori seri sono funzionamento rimandato sulla sindrome cronica di fatica. Ha detto, “ancora non capiamo chiaramente esattamente che cosa sta accendendo e se stiamo andando scoprire ha bisogno di buoni scienziati di lavorare… ma perché tutto il lavoro dello scienziato su se sanno che tutta che stiano andando ricevere è una torrente di abuso?

Un portavoce per l'atto della carità per ME ha detto: ` Sosteniamo forte la necessità per la ricerca molto più biomedica di identificare i biomarcatori che possono aiutare la diagnosi e naturalmente i trattamenti più efficaci e una maturazione per ME. “Ugualmente non condoniamo le minacce di morte o non abusiamo e non sottoliniamo che tale atto viene da una minoranza molto piccola dei 250.000 uomini, donne e bambini attraverso il Regno Unito che sono influenzati da questa malattia molto debilitante„.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2018, August 23). Ricercatori cronici di fatica oppressi, intimidito dai dimostranti. News-Medical. Retrieved on October 27, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20110731/Chronic-fatigue-researchers-bullied-intimidated-by-protesters.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Ricercatori cronici di fatica oppressi, intimidito dai dimostranti". News-Medical. 27 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20110731/Chronic-fatigue-researchers-bullied-intimidated-by-protesters.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Ricercatori cronici di fatica oppressi, intimidito dai dimostranti". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20110731/Chronic-fatigue-researchers-bullied-intimidated-by-protesters.aspx. (accessed October 27, 2021).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2018. Ricercatori cronici di fatica oppressi, intimidito dai dimostranti. News-Medical, viewed 27 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20110731/Chronic-fatigue-researchers-bullied-intimidated-by-protesters.aspx.