Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Molti atleti tengono le visualizzazioni non scientifiche circa i vantaggi delle pratiche differenti di idratazione

Quasi la metà dei guide ricreativi può bere troppo liquido durante le corse, secondo un'indagine dei guide dai ricercatori del sistema di salubrità dell'università di Loyola.

Le linee guida esperte raccomandano i guide bevono soltanto una volta assetate. Ma l'indagine di Loyola ha trovato che 36,5 per cento dei guide bevono secondo un programma di preregolamento o mantenere determinato una bevanda di peso corporeo e di 8,9 per cento il più possibile.

Quasi un terzo dei guide (29,6 per cento) crede in modo errato che debbano ingerire il sale extra mentre funzionino. E più mezzo (57,6 per cento) dica che bevono le bevande di sport perché le bevande hanno elettroliti che impediscono il sodio basso di sangue. Infatti, la causa principale di sodio basso in guide sta bevendo troppa acqua o le bevande di sport.

“Molti atleti tengono le visualizzazioni non scientifiche per quanto riguarda i vantaggi delle pratiche differenti di idratazione,„ ricercatori conclusivi. Lo studio è stato pubblicato nell'edizione del giugno 2011 del giornale britannico di medicina dello sport.

Bere troppo liquido mentre funzionare può causare uno stato potenzialmente interno chiamato iposodiemia esercizio-associata. Accade quando i guide bevono anche quando non sono assetati. Bere troppo durante l'esercizio può diluire il contenuto del sodio di sangue ai livelli anormalmente bassi.

Bere soltanto quando assetato impedirà il consumo eccessivo dei liquidi. “È il modo conosciuto più sicuro idratarsi durante l'esercizio di resistenza,„ ha detto il Dott. James Winger, primo autore del medico della medicina dello sport di Loyola dello studio.

I sintomi di iposodiemia possono comprendere la nausea, il vomito, l'emicrania, la confusione, la perdita di energia, la debolezza di muscolo, gli spasmi o le grappe. Nei casi estremi, la circostanza può piombo agli attacchi, all'inconsapevolezza ed al coma.

Negli ultimi anni, ci sono stati 12 documentati e 8 hanno sospettato le morti dei guide da iposodiemia, hanno detto il fisiologo Lara Dugas, il PhD, un co-author di esercizio di Loyola dello studio.

I Direttori medici maratona internazionali Association raccomanda che i guide bevano soltanto una volta assetati.

I ricercatori di Loyola hanno esaminato 197 guide che hanno fatto concorrenza nel Westchester 2009, IL. Le esecuzioni 10K e 5K di giornata dei veterani e due altre funziona sul fronte lago di Chicago.

Il 91 guida maschio, stava funzionando in media per 13 anni ed aveva eseguito una media di 1,9 corse 10K e di 0,9 maratone. Le 106 donne, stavano eseguendo in media 8,3 anni ed avevano eseguito una media di 1,3 corse 10K e di 0,7 maratone.

Nell'indagine, i guide hanno detto generalmente che la pubblicità dai produttori della bevanda di sport ha avuta poca o nessun'influenza sulle loro credenze. Ma i comportamenti di molti dei guide indicano altrimenti.

Durante gli anni 80 e gli anni 90, gli annunci delle bevande di sport avvertiti circa i pericoli presunti di disidratazione e raccomandano che i guide bevano fino a 1,2 litri (cinque tazze) all'ora. I produttori della bevanda di sport hanno smesso generalmente di promuovere overdrinking. Ma le credenze non scientifiche persistono che i guide dovrebbero bere tanto come possono o secondo un programma di preregolamento.

“Siamo stati formati per credere che la disidratazione fosse una complicazione dell'esercizio di resistenza,„ Dugas abbiamo detto. “Ma infatti, la risposta fisiologica normale all'esercizio fisico è di perdere una piccola quantità di liquido. I guide dovrebbero pensare perdere parecchie libbre durante le esecuzioni e non essere allarmati.„

Source:

Loyola University Health System