Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori scoprono il nuovo difetto genetico che predispone la gente alla leucemia, mielodisplasia

Quelli al rischio a causa di storia della famiglia possono presto ottenere le prove per individuare l'errore genetico prima che i sintomi emergano

Un nuovo difetto genetico che predispone la gente alla leucemia mieloide acuta ed alla mielodisplasia è stato scoperto. Le mutazioni sono state trovate nel gene GATA2. Fra i sui parecchi ruoli regolatori, il gene funge da controllo matrice durante la transizione delle celle diformazione del primitivo nei globuli bianchi.

I ricercatori hanno cominciato studiando quattro famiglie indipendenti che, sopra le generazioni, hanno avute parecchi parenti con la leucemia mieloide acuta, un tipo di cancro di sangue. Il loro inizio di malattia si è presentato a partire dagli anni dell'adolescenza all'inizio degli anni 40. Il corso era rapido.

I risultati saranno riferiti il 4 settembre nella genetica della natura. I risultati vengono da una collaborazione internazionale degli scienziati e dalla partecipazione delle famiglie dall'Australia, dal Canada e dagli Stati Uniti.

In collaborazione con il Dott. Hamish Scott ed il Dott. Richard J.D'Andrea al centro per biologia del Cancro, università di Australia, Adelaide, la parte degli Stati Uniti dello studio è stata condotta dal Dott. Marshall Horwitz, professore dell'università di Washington (UW) di patologia. Horwitz esercita la professione medica genetica al centro medico di UW ed al centro di UW per lo sviluppo umano ed all'inabilità, entrambe a Seattle.

La mutazione genetica in primo luogo è stata scoperta in un paziente da Washington centrale. Il partecipante della ricerca era stato curato con successo per la leucemia nel 1992 attraverso un trapianto del midollo osseo al centro medico di UW. A quel tempo, Horwitz ha deciso di cercare una ragione genetica possibile l'apprendimento del suo paziente ha avuto parecchi membri della famiglia con la sindrome myelodysplastic, la leucemia mieloide e le infezioni intrattabili dei micobatteri.

La sindrome di Myelodysplastic è una difficoltà nella produzione di generi determinati di globuli. Il problema proviene dal midollo osseo con un declino nel numero e nella qualità delle celle diformazione. I pazienti spesso hanno anemia severa ed hanno bisogno di frequenti trasfusioni di sangue. La malattia peggiora generalmente dovuto l'errore del midollo osseo ed i conteggi dei globuli bassi. Circa un terzo di quelli con la sindrome presto svilupperà la leucemia mieloide acuta, in cui i globuli bianchi anormali si accumulano nel midollo osseo ed interferiscono con produzione normale di sangue.

I colleghi australiani di Horwitz avevano descritto una famiglia con un disordine di sangue similmente ereditato. Diciotto anni più successivamente, dopo rigatura attraverso molti geni del candidato, i ricercatori su entrambi i continenti sono stati sollevati definitivo per colpire sopra il gene mutato responsabile della leucemia che pregiudicano queste famiglie. Hanno continuato ad identificare i geni anormali GATA2 in più di 20 famiglie e persone.

“È probabile che questo errore ereditato è più comune di abbiamo avuti pensiero,„ i ricercatori celebri. In alcune famiglie con una mutazione GATA2, la preoccupazione ignorante è stata leucemia, mentre altre soffrono le infezioni pericolose dai batteri, dai virus e dai funghi a causa di una mancanza di globuli bianchi per combattere fuori i germi.

Il laboratorio del Dott. Dennis Hickstein, precedentemente della scuola di medicina di UW e del sistema di salubrità di affari dei veterani di Puget Sound ed ora all'istituto della sanità nazionale, in collaborazione con il Dott. Steven Olanda del collega di NIH, ha associato la mutazione con le infezioni dei micobatteri. Quei risultati sono stati riferiti nello studio separato che compare nel sangue del giornale.

Un altro 4 settembre comparente di carta nella genetica della natura da un gruppo di Londra ha trovato le simili mutazioni di GATA2 nei pazienti di leucemia con il lymphedema e, in alcuni casi, i deafnesss. Bloccando le imbarcazioni che tolgono il liquido dai tessuti dell'organismo, il gonfiore di cause di lympedema delle armi o i cosciotti.

Il lavoro in corso a Seattle ed Adelaide ha identificato una sindrome congenita connessa con la mora inerente allo sviluppo e un rischio di mielodisplasia. Questa sindrome deriva da perdita cromosomica di GATA2 e di geni adiacenti.

Le mutazioni comparabili GATA2 egualmente sono state trovate nella gente con le leucemie più comuni e non ereditate.

Gli scienziati stanno provando a capire perché le mutazioni genetiche apparentemente simili a GATA 2 causano tali problemi sanitari assortiti. Inoltre sconcertare è quanto è stato duro di scoprire che gli errori genetici sono alla base dei cancri di sangue, rispetto ad altri cancri.

“Mentre parecchi geni sono stati scoperti e collegato stati a solido, tumori maligni quale cancro al seno in famiglie suscettibili di quei tipi di cancri, finora molto poche mutazioni ereditate sono state scoperte per i cancri di sangue,„ Horwitz ha detto.

Precedentemente, altri scienziati hanno collegato le mutazioni in altri due geni -- RUNX1 e CEBPA - ai moduli injerited della sindrome myelodysplastic e della leucemia mieloide acuta. Questi geni legano a DNA e gestiscono la copiatura delle informazioni codificata in questa molecola.

Tenendo questo presente, i ricercatori hanno cercato le mutazioni in simili geni in famiglie che non hanno avute le mutazioni di CEBPA e di RUNX1 e che non hanno avute altre spiegazioni per il loro cancro di sangue ereditato. In questo modo, i ricercatori hanno identificato le mutazioni GATA2. Egualmente hanno osservato che queste mutazioni si riferiscono a perdita di funzione rendendo il gene incapace di realizzare i dazi molecolari necessari per fabbricare i globuli bianchi in buona salute.

Secondo Horwitz, le mutazioni GATA2 in DNA si presentano adiacente ad un amminoacido mutato in alcuni pazienti con la leucemia mieloide cronica terminale. Questa prossimità suggerisce che una via comune possa essere critica per parecchi tipi di malignità mieloidi, ha detto.

La gente al rischio a causa del loro pedigree finalmente può ottenere le prove per individuare questo errore genetico prima che i sintomi emergano. L'apprendimento che ha della mutazione genetica potrebbe aiutare i pazienti ed i loro medici a decidere di seguito appropriato per la diagnosi precoce ed il trattamento dei problemi che potrebbero sorgere.

La conoscenza supplementare circa come il gene GATA2 e le sue mutazioni funzionano può promuovere lo sviluppo di nuovi agenti terapeutici.