Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

A sistema basato a gene della rappresentazione del UCLA può individuare esattamente i carcinoma della prostata metastatici

I Ricercatori al Centro Completo del Cancro del Jonsson del UCLA hanno sviluppato più presto un modo all'immagine la diffusione di un modulo particolarmente pericoloso della rappresentazione convenzionale del carcinoma della prostata in uso oggi, che può permettere che gli oncologi trovino più rapidamente e trattino queste metastasi e diano a pazienti una migliore probabilità alla sopravvivenza.

Al il sistema basato a gene della rappresentazione mira ai carcinoma della prostata che sono diventato resistenti alla terapia della privazione dell'androgeno, un modulo aggressivo della malattia conosciuta come il carcinoma della prostata resistente di castrazione. Una Volta Che la cura ormonale più non sta funzionando, il cancro progredirà entro 12 - 18 mesi e la prognosi diventa torva, ha detto il Giglio Wu, il professor di farmacologia molecolare e medica, un ricercatore del Centro del Cancro di Jonsson ed autore senior dello studio.

“In Qualsiasi Momento potete individuare più presto il cancro, le probabilità di controllo più efficace dell'aumento del cancro ed i risultati per i pazienti sono migliori,„ Wu ha detto. “Purtroppo, c'è piccolo che possa essere fatto per curare il carcinoma della prostata resistente di castrazione si è sparso una volta che. Nel nostro studio, abbiamo messo a fuoco sull'individuazione dei modi all'immagine questi carcinoma della prostata metastatici avanzati esattamente. „

Lo studio è comparso il 21 settembre nell'edizione online in anticipo di Ricerca Sul Cancro, Un giornale pari-esaminato dell'Associazione per la Ricerca sul Cancro Americana.

Il gruppo di Wu ha messo a fuoco sul usando “interruttori di comando„ dei geni che sono attivi soltanto nel carcinoma della prostata resistente di castrazione ed ha collegato queste opzioni molecolari ad un gene “del reporter„ che può essere facilmente imaged. L'opzione specifica il gruppo utilizzato in questo studio è la sequenza di miglioramento specifica della prostata (PSES), un promotore dell'androgeno-indipendente nel carcinoma della prostata resistente di castrazione che è più specifico a quel modulo di malignità.

Lo PSES è derivato dall'antigene specifico della prostata e dall'antigene specifico della membrana della prostata (PMSA) ed è dato una spinta dal sistema trascrizionale in due tappe di amplificazione, che determina l'espressione dei geni del reporter della rappresentazione, che emettono luce nell'ambito dello scansione di tomografia a emissione di positroni o (PET) bioluminescente. Il sistema funziona bene nell'ambiente vuotato androgeno ed è forte specifico alla prostata, due circostanze che sono la maggior parte della installazione per il carcinoma della prostata resistente di castrazione.

“Il sistema costruito esibisce l'attività trascrizionale notevolmente elevata, androgeno-indipendenza e forte specificità del carcinoma della prostata, verificate nella coltura cellulare e nei modelli preclinici del mouse,„ ha detto Ziyue Karen Jiang, uno studente di laurea senior in farmacologia che è supportata da un'amicizia del Centro del Cancro di Jonsson. “Queste funzionalità vantaggiose del sistema suscitano la capacità superiore di espressione genica per il carcinoma della prostata resistente di castrazione rispetto agli altri sistemi, che sono determinati dai promotori androgeno-dipendenti.„

Sulla Base delle funzionalità favorevoli indicate negli esperimenti della coltura cellulare, il gruppo di ricerca ha invitare dal il sistema guidato PSES della rappresentazione discriminare nella rilevazione il carcinoma della prostata e del cancro resistenti di castrazione che si è sparso agli organi distanti. Il gruppo di ricerca è stato sorpreso scoprire che il sistema della rappresentazione di PSES messo a punto poteva individuare esattamente la metastasi ossuta di carcinoma della prostata che si è sviluppata nel lato di un mouse mentre due metodi tradizionali della rappresentazione non potevano individuare la metastasi.

I ricercatori hanno verificato la capacità della prestazione del sistema bioluminescente della rappresentazione di PSES in mouse che hanno avuti celle del tumore della prostata impiantate nel loro ginocchio destro per stabilire la metastasi ossuta. Dopo avere permesso che sei settimane affinchè il tumore si sviluppino, il vettore del reporter della rappresentazione di PSES è stato iniettato nei mouse tumore-impiantati per cercare la metastasi. I Quattro giorni dopo l'iniezione, il segnale dal gene del reporter ha potuto essere veduto chiaramente, correttamente identificando la metastasi del carcinoma della prostata nell'osso giusto della tibia in nove su nove animali. L'uso Concorrente delle scansioni dell'ANIMALE DOMESTICO non poteva distinguere fra il ginocchio destro del tumore-cuscinetto ed il ginocchio sinistro uninvolved.

Il tasso di accrescimento del tumore in questo modello della metastasi dell'osso non è costante, variando da nessuna diffusione alle grandi lesioni del tumore nell'intercapedine del midollo osseo. Il sistema della rappresentazione di PSES ha identificato correttamente due su nove animali in cui il tumore non si è sviluppato. Questi risultati danno a ricercatori la fiducia che il sistema della rappresentazione di PSES sta funzionando correttamente in potere cercare le metastasi dell'osso del carcinoma della prostata in un modo specifico e sensibile, Wu ha detto.

“Catturato insieme, questo studio ha dimostrato che l'utilità di promessa di un sistema Cancro-specifico potente, della prostata e dell'androgeno-indipendente di espressione nella direzione della rappresentazione molecolare basata a gene nel carcinoma della prostata resistente di castrazione, anche nel contesto della terapia della privazione dell'androgeno,„ gli stati di studio.

Sorgente: Università di California - Scienze di Salubrità di Los Angeles