Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

USPTO assegna a HistoRx due brevetti per i metodi di normalizzazione degli strumenti digitali di microscopia

HistoRx, la guida in immunohistochemistry quantitativo, avanza la sua posizione privata in patologia digitale con l'emissione recente dei brevetti degli Stati Uniti che riguardano le caratteristiche fondamentali necessarie per il risultato di analisi sulla base di immagini riproducibile e standardizzata risulta.  L'ufficio di brevetto e di marchio di fabbrica degli Stati Uniti ha accordato due nuovi brevetti che proteggono i metodi della società per la normalizzazione degli strumenti digitali di microscopia, metodi richiesti per generare i dati diagnostici clinici riproducibili di alta qualità che si riferiscono precisamente alle concentrazioni di biomarcatore nelle sezioni del tessuto.

Per gli esemplari pazienti del tessuto macchiati per un biomarcatore quale HER2, HistoRx crede che i medici ed i pazienti prevedano lo stesso risultato quantitativo indipendentemente dallo strumento digitale di microscopia utilizzato.  Per raggiungere questo, HistoRx ha valutato le sorgenti della variabilità nella strumentazione digitale di microscopia di scansione che pregiudicano i risultati.  Una sorgente della variabilità è la sorgente luminosa; un secondo è il percorso ha attraversato dall'indicatore luminoso through ogni strumento.  Correggendo ciascuno di questi, HistoRx ha raggiunto eccezionalmente gli alti livelli della riproducibilità per un'analisi precedentemente probabilmente incapace della normalizzazione vera: con la tecnologia di AQUA®, la stessa diapositiva di cancro al seno che gli esemplari hanno macchiato per HER2 analizzato attraverso cinque strumenti standardizzati con questo metodo ha raggiunto un coefficiente della varianza di meno di 5% (dove le varianze tipiche sono ~20%).

“Questi brevetti rinforzano il valore dell'approccio unico di HistoRx a raggiungere l'obiettività e riproducibilità in patologia anatomica,„ ha detto il segno Gustavson, il Ph.D., Direttore delle operazioni a HistoRx ed uno degli inventori.  “Non potete avere accuratezza clinica senza precisione analitica.„

Il brevetto 7.978.258 degli Stati Uniti, registrato a HistoRx il 12 luglio 2011, è autorizzato “selezione di tempo dell'esposizione automatica per il tessuto della rappresentazione„ e riguarda i metodi per la determinazione del momento di esposizione appropriato per l'acquisto delle immagini digitali destinate ad analisi sulla base di immagini per generare i risultati quantitativi.  I tempi di esposizione sono il più comunemente risoluti ottimizzare il contrasto ed il richiamo visuale dell'immagine e possono essere risoluti “dall'occhio.„  L'occhio umano è un giudice povero dell'intensità e le immagini generate entro i tempi di esposizione convenzionalmente risoluti comunemente ugualmente sono sovresposte per la generazione dei risultati quantitativi.  I metodi brevettati determinano automaticamente il momento di esposizione appropriato di massimizzare per una vasta gamma di intensità del pixel nell'immagine, quindi massimizzando la gamma dinamica delle misure quantitative realizzabili da analisi sulla base di immagini successiva.

Il brevetto 8.027.030 degli Stati Uniti, registrato a HistoRx il 26 settembre 2011, è autorizzato “metodi e sistema per la standardizzazione dei sistemi del microscopio,„ e riguarda hardware che può essere inserito nel sistema fluorescente di microscopia della rappresentazione digitale, simile ai cubi del filtrante utilizzati nella microscopia di fluorescenza e provvede al video della sorgente luminosa e della sua fluttuazione.  

La tecnologia dell'ACQUA è un metodo di collaudo automatizzato e quantitativo di IHC che permette alla misura dei biomarcatori della proteina in tessuto come aiuto alla diagnosi di un patologo.  Tale determinazione precisa di in primo luogo, la posizione all'interno della cella del tumore ed in secondo luogo, la quantità in ogni posizione non è possibili con i metodi di collaudo convenzionali, quale il immunohistochemistry standard (IHC).  L'analisi dell'ACQUA è utilizzata nella ricerca sul cancro da venti centri accademici di piombo universalmente, fa parte dei piani di sviluppo clinici per più di dieci candidati della droga dalle società importanti di pharma ed è stata citata in più di 90 pubblicazioni pari-esaminate.  Il primo uso della tecnologia dell'ACQUA nella regolazione diagnostica clinica si è presentato nel 2010 con il lancio da Genoptix Inc. dei test diagnostici basati sulla tecnologia dell'ACQUA conceduta una licenza a da HistoRx.  La tecnologia dell'ACQUA è attualmente disponibile sullo ScanScope FL™ da Aperio e sarà disponibile alla fine di quest'anno sul sistema di Vectra™ dalle scienze biologiche del calibro.

Source:

HistoRx, Inc.