Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La prova di fase 3 del regorafenib di Bayer su cancro colorettale metastatico incontra il punto finale primario

Onyx Pharmaceuticals, Inc. (Nasdaq: ONXX) oggi ha annunciato i risultati a partire da una fase 3 dei prodotti farmaceutici di sanità di Bayer di prova valutando il regorafenib composto d'investigazione (CAMPATA 73-4506) per il trattamento dei pazienti con cancro colorettale metastatico (mCRC) di cui la malattia ha progredito dopo le terapie standard approvate. La prova ha incontrato il suo punto finale primario di miglioramento statisticamente significativo nella sopravvivenza globale. Ciò è il risultato di un'analisi provvisoria preorganizzata condotta da un comitato di monitoraggio indipendente di dati (DMC) (pazienti con cancro colorettale metastatico trattato con regorafenib o placebo dopo errore della terapia standard) della prova CORRETTA. Per raccomandazione del DMC, lo studio unblinded ed i pazienti nel braccio del placebo saranno offerti il trattamento con regorafenib. In questa prova, la sicurezza e la tollerabilità di regorafenib erano generalmente come previsto.  I dati dallo studio si pensano che presentino ad una prossima riunione scientifica.

L'onyx recentemente ha preso parte ad un accordo con Bayer sotto cui Bayer pagherà ad onyx una sovranità su tutte le vendite nette globali future di regorafenib in oncologia.

“I pazienti con cancro colorettale metastatico sono necessitante le nuove opzioni del trattamento e questi dati dimostrano che il regorafenib ha aumentato la sopravvivenza globale,„ hanno detto Ted W. Love, M.D., vice presidente esecutivo, ricerca e sviluppo e le operazioni tecniche ai prodotti farmaceutici dell'onyx. “Aspettiamo con impazienza di vedere questa terapia di promessa diventiamo disponibili ai pazienti il più rapidamente possibile.„

Bayer continuerà le discussioni con i servizi sanitari universalmente, compreso l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) e gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA), per quanto riguarda i punti seguenti in archivario per approvazione di regorafenib nel trattamento del CCRm.

Source:

Onyx Pharmaceuticals, Inc.