I farmaci di ADHD non aumentano il rischio di attacco di cuore in bambini, giovani adulti

I farmaci di disordine dell'iperattività di deficit (ADHD) di attenzione non aumentano il rischio per la malattia di cuore o l'attacco di cuore in bambini ed in giovani adulti, secondo uno studio di Vanderbilt di 1,2 milione pazienti che catturano le droghe compreso Ritalin, Adderall, Concerta e Strattera fra 1998 e 2005.

Lo studio, pubblicato oggi online da New England Journal di medicina (NEJM) e creato da William Cooper, M.D., il MPH, un professore di Vanderbilt della pediatria e della medicina preventiva, è mai il più grande per esaminare i rischi potenziali comportati dalle droghe per trattare ADHD.

“Dovrebbe rassicurare che non abbiamo trovato prova che queste droghe aumentano il rischio di eventi cardiovascolari seri su una base della popolazione,„ Cooper abbiamo detto.

“Tuttavia, ogni bambino è unico, in modo dalle famiglie ed i fornitori devono lavorare insieme per prendere le decisioni informate circa le migliori opzioni per i loro bambini. Ciò è particolarmente vera per i bambini che hanno tutti gli stati di salute cronici o bisogni speciali di salubrità.„

ADHD, il disordine neurobehavioral più comune nell'infanzia, è caratterizzato da disattenzione, da iperattività e dal impulsivity.

Il bottaio ed i colleghi hanno esaminato le cartelle sanitarie da quattro pianificazioni di salubrità per più di 1,2 milione bambini e le giovani età degli adulti 2-24. I dati raccolti dal 1998-2005 sono stati esaminati per gli eventi cardiovascolari seri compreso la morte, l'attacco di cuore ed il colpo cardiaci improvvisi.

Gli utenti correnti dei farmaci di ADHD e delle loro cartelle mediche sono stati paragonati alle persone che non stavano usando i farmaci di ADHD.

Durante il periodo di sette anni, 81 caso dei problemi seri del cuore, o circa tre casi per 100.000, è stato documentato. Non c'era importante crescita nel rischio di questi eventi per i pazienti che hanno usato i farmaci di ADHD rispetto a coloro che non ha fatto, Cooper ha detto.

Food and Drug Administration ha pubblicato un advisory della scatola nera nel 2006, collegando i farmaci di ADHD ed il rischio potenziale del cuore. Poi, nel 2008, l'associazione americana del cuore (AHA) ha esaminato la ricerca attuale e conclusivo era ragionevole affinchè i medici ottenessero un elettrocardiogramma (EKG) prima della prescrizione dei farmaci di ADHD.

“Speriamo che lo studio fornisca la prova alla guida che le raccomandazioni future per se i bambini senza una cronologia dei problemi del cuore dovrebbero essere esaminati prima di iniziare i farmaci di ADHD,„ Cooper hanno detto.

Source:

New England Journal of Medicine