Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuove possibilità per sollievo dalle malattie digestive

Come ricercatore in neurogastroenterology per 40 anni, il professor Khalil Bitar ha passare la sua vita professionale che studia le cause di sconcertare e che cosa si trasformano in frequentemente in problemi imbarazzanti per le essere-emissioni quali costipazione, diarrea e la malattia del colon.

“I problemi del tratto di GI non ottengono tant'indicatore luminoso spleso su loro. Ma è un problema grave,„ Bitar dice. “Se il vostro colon non sta funzionando, siete constipato. Un movimento di viscere un il mese? Quella non è una vita.„

Gli anni di Bitar che studiano le complessità del muscolo liscio e dei nervi dal tratto di GI, combinate con l'emergenza di medicina a ricupero, stanno portando alle possibilità nuove di prima linea per sollievo. Questa estate, Bitar ha mosso il suo laboratorio di ricerca verso l'istituto battista del centro medico della foresta di risveglio per medicina a ricupero.

Oltre alla collaborazione con gli esperti là, Bitar sta funzionando in società con i medici battisti della foresta di risveglio che si specializzano nei disordini neuromuscolari o paralitici dello stomaco, dell'intestino tenue e del colon.

Bitar spera che il suo lavoro-suo gruppo abbia sviluppato il primo funzionale, anale costruito laboratorio sfintere-piombo alle opzioni del trattamento per i pazienti con i moduli severi della nausea e vomitare o costipazione.

Poichè il gruppo di Bitar smerigliatrice negli ultimi anni il suo lavoro, il Dott. Kenneth Koch, capo della sezione sulla gastroenterologia al battista della foresta di risveglio, stava prestando l'estrema attenzione. Che cosa ha veduto era un'opportunità unica di combinare la ricerca di Bitar con un'area di specialità clinica necessitante le nuove soluzioni.

Poiché i pazienti di Koch affrontano alcuni dei disordini di motilità più difficili, tanto come chiunque lui ha capito il significato del lavoro che è fatto da Bitar e dal suo gruppo all'università del Michigan.

“Non solo sono i disordini neuromuscolari del tratto gastrointestinale sotto-riconosciuto frequentemente da medici o a volte attribuito ai problemi psicologici, ma anche quando diagnosticato, ci sono poche droghe disponibili trattare tali disordini, Koch dice.

Per quanto riguarda le soluzioni chirurgiche attuali, alcuni dei problemi possono richiedere l'impianto di uno stimolatore cardiaco dello stomaco o l'inserzione dei tubi nello stomaco o nell'intestino tenue. Altri pazienti affrontano la rimozione di intero colon, che richiede l'uso, post-chirurgia, di un'unità quali un sacco o un cappuccio del colostomy, cui può essere difficile da fare fronte con.

Per Koch era naturale suggerire che unire WFIRM di Bitar, fondato nel 2004 sotto il comando del Dott. Anthony Atala.

WFIRM ha guadagnato una reputazione internazionale nel campo di medicina a ricupero; i sui scienziati erano i primi per impiantare un organo costruito, una vescica, in un essere umano nel 1999. L'altra ricerca del punto di riferimento comprende il ricerca dei modi creare sperimentalmente le celle nel laboratorio per la terapia, organi solidi dell'ingegnere, come il fegato ed il rene ed applicazione delle tecnologie a ricupero della medicina alle lesioni del campo di battaglia.

Dopo le discussioni con Atala e una visita che hanno compreso una conferenza alla foresta di risveglio, Bitar ha deciso di muovere il suo gruppo verso Winston-Salem.

“WFIRM è costruito per promuovere questo genere di ricerca,„ Bitar dice. “E sono stato venduto sull'idea. Sono stato convinto che questo fosse un migliore posto da potere entrare questo progetto più velocemente nel campo clinico.„

Più grandi implicazioni

I pazienti adulti veduti da Koch ed i pazienti pediatrici curati dal Dott. John Fortunato all'ospedale pediatrico di Brennero del battista della foresta di risveglio, sono diagnosticati spesso con la paralisi dei muscoli dello stomaco (una circostanza chiamata gastroparesis), che causa la nausea ed il vomito.

Questi ed altri pazienti anche possono avere il rigonfiamento e dolore addominale a causa dell'pseudo-ostruzione (paralisi dello stomaco, di piccole viscere e del colon). Alcuni pazienti hanno il dolore e distensione addominali come conseguenza di inerzia colica (paralisi del colon) che causa la costipazione severa. Altri hanno incontinenza fecale, che è perdita di controllo regolare delle viscere a causa della paralisi degli sfinteri anali.

Il gruppo a ricupero del Bitar bioengineered dello sfintere anale creato in mouse è ora vicino alle prove negli animali grandi, l'ultimo punto richiesto dagli Stati Uniti Food and Drug Administration prima della prova umana. Se riusciti, gli sfinteri potessero risolvere i problemi dell'incontinenza fecale sofferti da milioni di pazienti.

Molta gente, principalmente donne, ha “la dispersione,„ o incontinenza fecale e lo sfintere bioengineered potrebbe fare maturare quello il problema psicologicamente e socialmente devastante. L'incontinenza fecale è il più spesso un risultato di danno dello sfintere anale durante la consegna vaginale dei bambini.

Bitar nota che i problemi con l'incontinenza fecale possono accadere quando medici eseguono una episiotomia per aiutare con la consegna del bambino. Durante questa procedura lo sfintere può essere danneggiato ed interrotto. Quando uno sfintere è danneggiato, è come un vecchio elastico con una piccola sezione distesa e taglio, dice. L'elastico nocivo non fornisce lo stesso genere di forza della chiusura per riparare la dispersione.

A meno che lo strappo sia notato e riparato ai tempi della consegna, il danneggiamento dello sfintere ad un certo risultato successivo di punto temporale determinato in incontinenza, Bitar dice.

“Anche se lo fissano che tre mesi più successivamente là è una possibilità non sta andando riacquistare la sua funzione,„ dice.

Il lavoro di Bitar ha implicazioni oltre lo sfintere.

Come componente della sua ricerca con i muscoli lisci del sistema di GI, il gruppo sta creando il tessuto con i sui propri nervi e muscoli, unici al sistema di GI e costruiti dalle celle raccolte dell'oggetto. Bitar crede che possa essere possibile sostituire gli organi nocivi di GI o sostituire le aree paralizzate con le toppe neuromuscolari bioengineered fatte dalle proprie celle della persona, piuttosto di interi organi eliminati a causa di un problema isolato.

“Vorremmo sviluppare i pezzi di intestino affinchè la sostituzione aiutiamo quei pazienti invece di dovere andare per rimozione totale del colon. Forse possiamo vedere se aiutare quella parte paralizzata del colon può riacquistare una certa funzione neuromuscolare.„

Il lavoro di Bitar egualmente dà la speranza in bambini d'aiuto che nascono con un colon paralizzato a causa degli elementi mancanti del muscolo e del nervo o che nascono con le malformazioni anali. In entrambe quelle afflizioni, le attuali procedure chirurgiche non garantiscono una soluzione accettabile.

Koch e Fortunato dicono che possono prevedere la medicina a ricupero di fornire un migliore modulo di sollievo per alcuni dei loro pazienti.

“Gli approcci a ricupero della medicina piombo il modo ai nuovi trattamenti dove le parti del muscolo di stomaco indebolito saranno riparate con il muscolo ed il nervo bioengineered, funzione dello stomaco saranno migliorati e la nausea e vomitare saranno migliorati,„ Koch dice.

Collaborare

L'interazione dei ricercatori con i clinici è un pezzo chiave al successo di medicina a ricupero, dice Rosemarie Hunziker, direttore del programma per la divisione di scienza e tecnologia di scoperta con l'istituto nazionale della rappresentazione e della bioingegneria biomediche.

“È assolutamente essenziale,„ Hunziker dice. “I ricercatori esaminano i meccanici di fondo, ma i clinici esaminano le cose dal punto di vista pratico. Anche se hanno una comprensione molto simile del problema, solo il clinico… sta andando applicare la soluzione. Così le soluzioni devono essere progettate che sono abbastanza pratiche essere utilizzate.„

Il Direttore di WFIRM, Atala, acconsente.

“Come sia un clinico che ricercatore, lo conosco personalmente che il lavoro clinico può ispirare la ricerca,„ dico. “I clinici che lavorano con il nostro istituto danno una vasta gamma di contributi, dal contribuire ad identificare i problemi di salute che possono essere solubili con le terapie a ricupero della medicina ai progetti co-principali a dividere la loro competenza clinica mentre strategize circa le soluzioni possibili ed aiutarci valutano le nuove terapie.„

Un altro vantaggio di teaming i clinici con i ricercatori nella medicina a ricupero è che le configurazioni di un campo fuori di un altro.

Bitar dice crede che il lavoro sta facendo con gli sfinteri possa avvantaggiare i ricercatori che studiano l'incontinenza urinaria.

“È lo stesso genere che di muscolo… là è un potenziale molto grande per la gente d'aiuto con l'incontinenza urinaria.„

Il fattore di collaborazione è già evidente.

Poiché ha cominciato al battista della foresta di risveglio a giugno, Bitar, di cui l'ufficio di WFIRM è nella sosta di ricerca di triade del Piemonte a Winston-Salem del centro, si incontra regolarmente con Koch e Fortunato, che sono basati sulla città universitaria principale del centro medico.

Bitar occasionalmente fa i giri pazienti con i medici, mettenti un viso umano ad alcune delle emissioni che è promettente di avere nuove soluzioni per in alcuni anni.

“Sono madri, sono mogli, dovendo soffrire,„ dice. “Ho ascoltato e le vedute dopo chirurgia. È essenziale affinchè i pazienti sappia che in futuro ci potrebbe essere a soluzione-e affinchè noi conosca la dimensione umana del problema.„

Source:

 Wake Forest Baptist Medical Center