Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Immunicum riceve l'approvazione svedese per cominciare il primo test clinico del vaccino brevettato del cancro

Immunicum, che sta sviluppando i vaccini del cancro, ha ricevuto l'approvazione dall'agenzia medica svedese dei prodotti per iniziare il suo primo test clinico. Gli studi saranno intrapresi sui malati di cancro del rene all'ospedale universitario a Upsala. Allo stesso tempo, la società assicura il finanziamento di grosse dimensioni per completare il test clinico.

- È un grande e punto importante per analizzare per la prima volta il vaccino sugli esseri umani. I nostri studi sugli animali hanno indicato i buoni risultati, in modo da riteniamo sicuri da continuare, diciamo EL-Mosleh di Jamal, CEO di Immunicum.

Il vaccino brevettato del cancro di Immunicum è basato sopra in 20 anni di ricerca nel campo dell'immunologia di trapianto ed attiva il proprio sistema immunitario dell'organismo per attaccare le celle del tumore. Il premio Nobel nella medicina recentemente ha ricevuto lo scopritore delle celle dentritiche e del loro ruolo nelle reazioni immunologiche, lo stesso tipo di celle su cui Immunicum basa i sui vaccini.

- Tuttavia, i nostri vaccini differiscono da altri vaccini del cancro. Tradizionalmente, a vaccini basati a cella dentritici del cancro sono fatti dalle proprie celle dei pazienti. Ciò significa che ogni vaccino deve essere fatto specialmente per ogni paziente, che è costoso, complesso e richiede tempo. Inoltre, è fisicamente stressante per il paziente che è seriamente malato, dice EL-Mosleh di Jamal.

Il vaccino di Immunicum è basato sul usando le celle dentritiche dalle persone in buona salute e può essere prodotto in seriee così, piombo ai vantaggi commerciali significativi.

Il vaccino è stato analizzato negli studi sugli animali per esaminare il suo effetto terapeutico ed i tumori sono stati diminuiti sia nel peso che nel volume. Gli studi sulla tossicità egualmente sono stati condotti per studiare gli effetti secondari possibili, particolarmente con un fuoco sulle malattie autoimmuni. Lo studio non ha mostrato prova degli effetti secondari avversi.

Attraverso la luce verde dall'agenzia medica dei prodotti, una prova clinica di fase I/II sarà iniziata entro i prossimi mesi su dodici pazienti con cancro renale metastatico. Per finanziare la prova, Immunicum assicura la più grande iniezione capitale in cronologia della società attraverso una riuscita nuova emissione di azioni.

- Lo studio dura circa un anno e valuteremo sia la sicurezza che l'efficacia del vaccino, dice EL-Mosleh di Jamal.

Source:

Immunicum