Il premio Nobel israeliano riceve il premio della ricerca del Humboldt di AvH

L'istituzione ospite è il centro massimo di Delbruck

Il premio Nobel israeliano Aaron Ciechanover è stato nominato uno dei destinatari del premio della ricerca di Humboldt delle fondamenta di Alexander von Humboldt (AvH). La sua istituzione ospite in Germania sarà le Delbr-CK massime concentra per medicina molecolare (MDC) Berlino-Buch, un membro dell'associazione di Helmholtz. Il professor Ciechanover è un medico e un biologo e conduce la ricerca alla facoltà di medicina del Technion - l'istituto di tecnologia dell'Israele a Haifa. Il premio della ricerca di Humboldt riceve dalle fondamenta di Alexander von Humboldt in Germania agli scienziati di fama internazionale ed agli studiosi nel rispetto dei loro interi risultati fin qui e di cui scoperte, teorie, o le comprensioni fondamentali hanno avute un impatto significativo sulla loro disciplina. Il premio è stimato a 60.000 euro.

Al professor del MDC Ciechanover coopererà in particolare con il gruppo di ricerca piombo dal professor Thomas Sommer. Là lavorerà nei progetti collettivi sulla disposizione delle proteine misfolded. Questa cooperazione permetterà al MDC di intensificare i sui contatti con gli scienziati israeliani ed in particolare con il Technion.

Il professor Ciechanover è uno degli scopritori del sistema ubiquitin-proteasome per degradazione regolamentata della proteina. Una delle funzioni principali del sistema è smaltimento dei rifiuti. Nel 2004 ha diviso il premio Nobel in chimica per questa scoperta con Avram Hershko e Irwin Rosa. Questo sistema di manutenzione di controllo di qualità dispone selettivamente proteine misfolded/denaturate/inattive che, se accumulato, possono causare il danno cellulare. Quindi, soltanto le proteine che sono segnate con il ubiquitin sono riconosciute ed entrano nel proteasome, la trinciatrice molecolare della cella. Là sono tagliate nei pezzi e sono degradate. Ubiquitin, come il nome (onnipresente) implica, è presente in celle (nucleate) tutto l'eucariotiche.

Le aberrazioni in questo macchinario cellulare di smaltimento dei rifiuti possono piombo ad una grande selezione delle malattie, variante dal cancro ai disordini neurodegenerative quali Alzheimer e malattia del Parkinson, malattie genetiche quale fibrosi cistica e disordini del sistema immunitario. La ricerca sul sistema ubiquitin-proteasome e sull'identificazione delle componenti in questione nella degradazione delle proteine chiave già piombo allo sviluppo di nuova droga di cancro. Aaron Ciechanover è convinto che questa ricerca piombo allo sviluppo di molte droghe supplementari che mireranno selettivamente soltanto alle proteine che sono comprese in un trattamento specifico di malattia.